Mutui congelati fino alla fine dell’anno per i clienti ING Direct colpiti dal terremoto in Emilia

Qualche giorno fa il gruppo ING Direct ha diramato un importante annuncio per le popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto del 20 e del 29 maggio, in particolare delle province di Bologna, Ferrara, Mantova, Modena, Reggio Emilia e Rovigo: anche la banca online più grande del pianeta, infatti, ha aderito al comunicato di ABI di qualche settimana fa per supportare la propria clientela con un mutuo relativo ad un edificio danneggiato.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Grazie a questa iniziativa, quindi, il pagamento verrà sospeso fino al 31 dicembre 2012. Questo stop dei pagamenti non comporterà alcun costo aggiuntivo per l’utenza, come interessi o penali. A partire dal 2013 riprenderà l’ammortamento che, ovviamente, durerà leggermente in più per recuperare il periodo in cui il muto è stato congelato.

In questo modo il gruppo bancario olandese cerca di evitare di pesare negativamente sulla clientela più sfortunata della regione italiana in questi mesi critici, in attesa che la situazione si stabilizzi e che gli immobili tornino ad essere agibili e sicuri. ING Direct mette a disposizione anche due numeri di telefono per avere maggiori informazioni e chiarimenti sull’iniziativa:

  • da cellulare: 029996789;
  • da fisso: 800717273.

Commenti Facebook: