Motor Bike Expo 2015, contest e sicurezza in moto

Si è da poco concluso il Motor Bike Expo di Verona, evento di grande successo che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 150.000 amanti delle due ruote. La giornata conclusiva del 2015 è stata dedicata alle finali dei contest per la categoria ” moto personalizzate “ ed è stata occasione per affrontare il tema delicato della sicurezza in moto. Presente il campione di nuoto Filippo Magnini, il portiere del Milan Chistian Abbiati e il pilota Alex De Angelis. Ecco i dettagli della manifestazione.

A Verona sfilata di aziende e moto personalizzate

Il Motor Bike Expo di Verona 2015, evento attesissimo dagli amanti delle moto si è concluso pochi giorni fa con 10.000 visitatori in più rispetto allo scorso anno. Il successo, secondo Ettore Riello (Presidente della manifestazione), è dovuto al fatto che trattasi di format unico nel suo genere dove aziende e moto personalizzate calcano la scena. Tra un contest e l’altro non è mancato il tempo per affrontare il tema della sicurezza in moto.

La sicurezza in moto riguarda tanto la prevenzione (il dotarsi di accessori protettivi come casco omologato e giubbotto rinforzato) quanto il rispetto degli altri utenti della strada, che si manifesta circolando solo con l’Rc moto in regola e con adeguata revisone. In particolare le assicurazioni supplementari come la kasko e la protezione conducente tutelano il motociclista in caso di sinistro. Qui è possibile confrontare i prezzi.
Confronta preventivi RC moto

La giornata conclusiva dell’evento è stata dedicata ai contest delle moto personalizzate e caratterizzata dalla presenza di ospiti illustri come  il campione di nuoto Filippo Magnini, il portiere del Milan Chistian Abbiati e il pilota Alex De Angelis. Tra le aste concluse positivamente c’è quella che riguarda Roberto Tonicello, il quale acquistando la moto di Abbiati a 12.000 Euro ha permesso la devoluzione del ricavato in beneficenza alla fondazione Casa Marco Simoncelli.

Commenti Facebook: