Mondiali femminili, dove vedere Giamaica-Italia

Le azzurre giocheranno questa sera contro le giamaicane. Le giocatrici della Nazionale stanno attirando l’attenzione degli appassionati e se volete seguire le loro imprese nel Mondiale ecco come fare.

Mondiali di calcio femminile

La seconda giornata del Girone C dei Mondiali di calcio femminile in corso in Francia vedrà scendere in campo alle 18 le nazionali di Italia e Giamaica. I pronostici danno le azzurre, allenate da Milena Bertolini, vincenti con una probabilità del 85%. D’altra parte, nella partita d’esordio le ragazze italiane sono riuscite a rimontare sull’Australia vincendo 2 a 1 su una delle squadre quotate tra le possibili finaliste. Dopo questo impegno l’Italia sarà poi impegnata martedì 18 giugno alle 21 nella sfida contro il Brasile a Valenciennes.

La partita di questa sera contro le giamaicane si disputerà allo stadio Auguste-Delaune di Reims. Per seguire le azzurre, allenate da Milena Bertolini, potrete scegliere diverse soluzioni:

  • In chiaro su Rai 2
  • Sulla pay Tv
  • In streaming con Ray Play o Sky Go

O seguendo le cronache dirette sui siti sportivi dei principali quotidiani sportivi italiani.

Se optate per lo streaming o per i siti fate uno speed test per assicurarvi che la linea sia stabile e veloce. Oppure usate il comparatore di SosTariffe.it per confrontare le promozioni da attivare per seguire i Mondiali 2019.

Scopri le migliori offerte Sky »

Come vedere la partita con Sky

Ecco come potrete guardare il match e seguire le azzurre in questa avventura mondiale se avete Sky Go. Attivato l’abbonamento al servizio della pay Tv per vedere i programmi con Sky Go è necessario:

  • Possedere un dispositivo Windows 7 (con tema aero abilitato) o superiore oppure OS X 10.9 o superiore
  • Disporre di una connessioneWi-Fi/fissa o 3G/4G
  • Possedere uno Sky iD
  • App (disponibile sia per smartphone, pc e tablet) dal sito it
  • Effettuare la login con il proprio Sky iD
  • Scegliere il programma, cliccate su Accedi e iniziate la visione

Sky ha comprati i diritti per seguire il mondiale femminile, ma non in esclusiva, e trasmetterà l’incontro sia su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite) sia sul canale dedicato Sky Sport Mondiali (canale 473 digitale), oppure con il servizio Sky Go.

Per poter vedere la partita usando l’abbonamento Sky che avete attivato sul digitale terrestre la procedura è simile così come i requisiti minimi consigliati dalla società per avere un servizio di buona qualità.

Ecco cosa fare per accedere dal digitale terrestre a Sky

Assicuratevi anche in questo caso che il dispositivo da cui volete usare l’app possieda i requisiti indispensabili per supportare il servizio, ecco la lista stilata da Sky:

  • iPhone e iPad con sistema operativo pari o superiore ad IOS 9
  • smartphone e tablet con sistema operativo Android pari o superiore a 4.4 (KitKat)
  • PC con sistema operativo Windows 7 (con tema aero abilitato) o superiore
  • MAC con sistema operativo OS X 10.9 o superiore

Dovrete disporre di una connessione Wi-Fi/fissa o 3G/4G, poi registrate la vostra Sky iD. A questo punto effettuate l’accesso al profilo sull’app Sky Go con la Sky iD e scegliete il vostro programma.

L’Italia torna ai Mondiali dopo 20 anni

È la prima volta da vent’anni che la Nazionale femminile italiana partecipa ad un Mondiale, l’ultima competizione in un torneo di questo livello era stata quella a USA 1999. E quest’anno la partecipazione delle ragazze ha un valore diverso anche per la mancata qualificazione della squadra maschile ai Mondiali di Russia 2018.

Questo sempre un anno d’oro per il calcio femminile nel nostro paese. È di marzo la notizia del record di presenze, oltre 35 mila spettatori, all’incontro del campionato donne di Serie A, tra Juventus e Fiorentina. Una partecipazione mai registrata prima per un incontro del genere. Ma in Italia in realtà il calcio femminile non è una novità, la prima squadra di donne è stata creata infatti intorno al 1930 a Milano. E nel 1968 è stata fondata la Federazione italiana calcio femminile.

Le 24 nazionali femminili del Mondiale

Oltre all’Italia sono presenti in questa competizione altre 23 le nazionali che stanno partecipando a questa ottava edizione della competizione. In pole position per la vittoria, secondo gli esperti, la Francia, paese che ospita il Mondiale 2019, ma anche Australia e Germania. Anche l’Inghilterra è tra le favorite così come il Giappone, entrambe le nazionali infatti si sono distinte nelle edizioni precedenti. Anche se le più temute da tutte le avversarie sono le americane, che possono vantare già tre Coppe vinte.

Ecco quali sono i gironi, l’Italia è nel gruppo C.

  • Gruppo A: Francia (paese ospitante), Corea del Sud, Norvegia, Nigeria
  • Gruppo B: Germania, Cina, Spagna, Sud Africa
  • Gruppo C: Australia, Italia, Brasile, Giamaica
  • Gruppo D: Inghilterra, Scozia, Argentina, Giappone
  • Gruppo E: Canada, Camerun, Nuova Zelanda, Olanda
  • Gruppo F: Stati Uniti, Thailandia, Cile, Svezia

Le formazioni di Italia e Giamaica

Le azzurre sono attualmente quindicesime nella classifica Nazionali. La formazione completa della nazionale convocata e presente a questi Mondiali è composta da:

  • Francesca Durante (Fiorentina Women’s)
  • Laura Giuliani (Juventus)
  • Chiara Marchitelli (Florentia)
  • Rosalia Pipitone (AS Roma)
  • Elisa Bartoli (AS Roma)
  • Lisa Boattin (Juventus)
  • Laura Fusetti (Milan)
  • Sara Gama (Juventus)
  • Alia Guagni (Fiorentina Women’s)
  • Linda Cimini Tucceri (Milan)
  • Valery Vigilucci (Fiorentina Women’s)
  • Greta Adami (Fiorentina Women’s)
  • Lisa Alborghetti (Milan)
  • Valentina Bergamaschi (Milan)
  • Barbara Bonansea (Juventus)
  • Valentina Cernoia (Juventus)
  • Aurora Galli (Juventus)
  • Manuela Giugliano (Milan)
  • Alice Parisi (Fiorentina Women’s)
  • Martina Rosucci (Juventus)
  • Annamaria Serturini (AS Roma)
  • Cristiana Girelli (Juventus)
  • Valentina Giacinti (Milan)
  • Ilaria Mauro (Fiorentina Women’s)
  • Daniela Sabatino (Milan)
  • Stefania Tarenzi (Chievo Verona)

Tra le più attese in campo stasera ci sono sicuramente la Bonansea (suo il gol decisivo contro l’Australia) e Cristiana Girelli, ritenuti da molti la stella di questo gruppo di calciatrici, attaccante classe 1990

Per quanto riguarda le avversarie, le Reggae Girlz, si tratta di una delle Cenerentola di questa competizione. Di sicuro le giocatrici di questa nazionale possono vantare di essere parte della prima selezione caraibica a qualificarsi all’atto finale di questo torneo iridato. Il coach Hue Menzies dovrebbe schierare in campo contro le italiane questa rosa: Sydney Schneider, Dominique Bond-Flasza, Konya Plummer, Allyson Swaby, Deneisha Blackwood, Chantelle Swaby, Havana Solaun, Marlo Sweatman, Cheyna Matthews, Khadija Shaw e Trudi Carter.

Le Azzurre, che attualmente occupano la quindicesima posizione nel ranking per Nazionali sono capitanate da Sara Gama, triestina, giocatrice di grande esperienza e capitano anche della Juventus. Nel 2018 la Mattel ha creato una Barbie con le sue fattezze per la Giornata internazionale delle donne, insieme a lei la casa produttrice di giochi ha creato bambole ispirate ad astronaute, scrittrici e artiste.

La favola delle Reggae Girlz

La Giamaica è in cinquantatreesima posizione nel ranking FIFA.  Le Reggae Girlz hanno anche rischiato di non veder realizzarsi il sogno di partecipare a questo Mondiale. Nel 2014 infatti la nazionale di calcio giamaicana non attraversava un buon momento e tutto il progetto rischiava di essere smantellata. È stata Cedella Marley, figlia di Bob Marley, che tra raccolte fondi e contatti con investitori è riuscita a scongiurare la fine della nazionale. Il resto lo hanno fatto le calciatrici che con il terzo posto conquistato alla CONCACAF Women’s Championship si sono conquistate la qualificazione.

La squadra caraibica ha degli assi nella manica, come la giovane calciatrice Jody Brown che nel torneo di qualificazione ha segnato 4 reti importanti ed è stata anche tra le Best Young Player della competizione. Altre giocatrici che potrebbero impensierire le italiane sono Khadjia Shaw, Cheyna Matthes e Trudi Carter.

Non vi resta a questo punto che decidere con quale dispositivo guardare le azzurre stasera e per le prossime partite di questo Mondiale. Avete diverse possibilità per seguire la Nazionale di calcio femminile in questa impresa sportiva sia gratis sulle reti Rai e con i servizi digitali Rai Play che con gli abbonamenti a Sky Sport e con Sky Go su tutti i vostri dispositivi. O ancora in streaming o seguendo le numerose cronache dirette sui siti specializzati che descrivono in diretta ogni passaggio, azione saliente e gol di questi eventi.

Commenti Facebook: