Mondiali di calcio, crescono i tifosi che guarderanno le partite da mobile

Secondo quanto afferma uno studio globale dell’Interactive advertising bureau (Iab) condotto da On Device Research, la metà dei tifosi di calcio che possiede uno smartphone, guarderà le partite dei Mondiali di calcio dal telefonino, che si conferma in tal modo come uno dei principali strumenti di visione dopo tv e pc.

I Mondiali di calcio diventano sempre più mobili
I Mondiali di calcio diventano sempre più mobili

In particolare, stando all’indagine Iab lo smartphone sarebbe secondo – dietro alla sola tv – come schermo dal quale i tifosi di tutto il mondo seguiranno il Mondiale di calcio. A seguire troviamo computer, tv connesse al web e tablet.

Confronta tariffe Internet mobile

Per quanto attiene le motivazioni che spingono gli utenti verso tale alternativa, le preferenze verso lo streaming con Internet mobile sono orientate sulla possibilità di essere aggiornati sui punteggi in tempo reale, poter guardare le partite mentre si è in movimento o ancora condividere informazioni e commenti tramite le piattaforme social.

L’attenzione è tuttavia concentrata anche su un altro aspetto, non propriamente sportivo: è infatti prevedibile che i criminali digitali possano sfruttare il clamore dei Mondiali per poter diramare virus & co: non è un caso che – secondo McAfee – i calciatori più ricercati sarebbero anche quelli maggiormente in grado di poter condurre a malware e soci. Da Cristiano Ronaldo a Balotelli, le ricerche potrebbero costare piuttosto caro se non si assumono le dovute contromisure.

Commenti Facebook: