Mondiali ciclismo Imola 2020: date, tappe e come seguirlo su RAI e DAZN

L’Italia sbaraglia la concorrenza di Svizzera e Francia e si aggiudica i mondiali di ciclismo 2020: la sede dell’evento sarà la Regione Emilia Romagna e, in modo particolare, Imola. Ecco quali sono le date e la tappe di questo grande evento sportivo e come seguirlo sui canali Rai o con il servizio di streaming dedicato al mondo sportivo DAZN

Mondiali ciclismo Imola 2020: date, tappe e come seguirlo su RAI e DAZN

I mondiali di ciclismo si svolgeranno a Imola nel 2020: ad assegnare la sede di questa prestigiosa competizione internazionale all’Italia è stata la stessa Unione Ciclistica Internazionale. 

In un primo momento l’evento era stato programmato a Aigle-Martigny, in Svizzera, ma la rassegna era stata in seguito annullata: l’Italia è riuscita infine ad aggiudicarsi le tappe dei mondiali di ciclismo, riuscendo a vincere su un’altra possibile sede, Planche de Belles Filles, in Francia. 

Quali sono dunque le date e le tappe dei mondiali ciclismo Imola 2020? Ecco tutto quello che c’è da sapere sul percorso e sulla possibilità di vedere le gara sui canali Rai, oppure tramite l’utilizzo di DAZN

Per conoscere fin da subito tutti i vantaggi inclusi in un abbonamento DAZN, clicca sul box che trovi qui sotto. 

Scopri di più su DAZN »

Le date

I mondiali di ciclismo 2020 si svolgeranno tra il 24 e il 27 settembre 2020: l’autodromo di Imola sarà la base logistica della manifestazione. Sono passati ben 52 anni dall’ultima volta che il mondiale si è svolto a Imola, quando nel 1968 fu Vittorio Adorni a portare a casa la vittoria, con un distacco di quasi 10 secondi sul secondo classificato. 

L’Uci ha scelto l’Italia in quanto il nostro Paese è stato ritenuto una location sicura per quanto riguarda le misure di contenimento messe in atto per limitare la diffusione del coronavirus. Si è trattato di uno dei motivi principali che hanno permesso all’Italia di battere la candidata francese di Planche Des Belles Filles. 

Gli spazi dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, che rappresenteranno il punto di partenza e di arrivo della manifestazione, assicureranno il corretto distanziamento e supporti rigorosi dal punto di vista logistico. 

L’Emilia Romagna si aggiudica così un ulteriore successo, in seguito al ritorno del gran premio di Formula Uno a Imola, che si terrà il primo novembre, e il doppio appuntamento del Motomondiale, previsto a Misano per il 13 e il 20 settembre. 

Le tappe

I mondiali ciclismo Imola 2020 si svolgeranno secondo il seguente calendario:

  • il 24 ci sarà la cronometro femminile;
  • il 25 settembre si svolgerà la cronometro maschile;
  • per il 26 settembre è previsto il mondiale femminile;
  • il giorno conclusivo della manifestazione sportiva, ovvero il 27 settembre, sarà invece il momento in cui avverrà l’assegnazione della maglia iridata tra gli uomini.  

Il percorso sarà caratterizzato da un certo grado di difficoltà, che ben si adatta a una competizione da mondiale. Il circuito si estende per ben 28 chilometri ed è contrassegnato da due salite:

  • la salita di Mazzolano, lunga 2,4 km e con tratti in pendenza superiore al 10%;
  • la salita di Gallisterna, che ha una pendenza addirittura superiore all’11%. 

L’allenatore della Nazionale italiana Davide Cassani sta puntando tutto sulla sua stella, ovvero il ciclista siciliano Vincenzo Nibali. A fare il tifo per lui è anche lo stesso Vittorio Adorni, il quale ha dichiarato: “Spero che Vincenzo Nibali arrivi a braccia alzate come feci io nel 1968. Credo sia importante in un anno così che l’Italia possa ospitare un evento simile. Sarebbe bello che in Italia trionfasse un italiano”. 

Il costo dei mondiali di ciclismo 2020 si aggira attorno ai 7 milioni di euro: si tratta di una grande occasione per il nostro Paese, nel quale i mondiali mancavano dal 2013, anno in cui si svolsero a Firenze. 

Dove dovere i mondiali di ciclismo 2020

Gli orari ufficiali durante i quali si svolgeranno la gare dei mondiali di ciclismo 2020 a Imola non sono stati ancora comunicati, ma l’evento sarà trasmesso sui canali Rai Due, Rai Sport + HD, disponibile al canale 57 del digitale terrestre, e su Eurosport – sui canali Eurosport 1 e Eurosport 2. 

Sarà inoltre disponibile in diretta streaming:

  • su RaiPlay;
  • su Eurosport Player: i clienti DAZN che hanno un abbonamento al canale Eurosport avranno la possibilità di poter vedere la competizione in live streaming

Eurosport è disponibile non solo su DAZN, al costo di 9,99 euro al mese, ma anche su:

  • il pacchetto Sky Sport di Sky, che ha un costo di 33 euro al mese per i primi 12 mesi;
  • su NOW TV, dove si può avere accesso a un mese di contenuti sportivi al costo di 29,99 euro al mese. 

Scopri il ticket Sport di 1 mese di NOW TV »

Se sei interessato all’offerta proposta da Sky Sport, clicca sul box che trovi in basso. 

Scopri il ticket Sky Sport »

Nel caso in cui non disponessi ancora di un abbonamento a DAZN, Sky Sport o NOW TV, ti consigliamo di fare un salto nella sezione di SOStariffe.it dedicata al confronto fra le migliori piattaforme di servizi in streaming, oltre che a tutte le offerte a pagamento di maggiore appeal, sia in relazione ai prezzi proposti sia sulla base del contenuto dell’offerta. 

Oltra ai mondiali di ciclismo, tutti gli appassionati di questo sport avranno la possibilità di vedere su DAZN tutti gli altri eventi in programma nella prossime settimane, fra i quali rientrano:

  • Freccia Vallone, disponibile il 30 settembre su Rai Due – Eurosport (TV) / RaiPlay – Eurosport Player (streaming);
  • Liegi-Bastogne-Liegi, disponibile il 4 ottobre su Rai Due – Eurosport (TV) / RaiPlay – Eurosport Player (streaming);
  • Amstel Gold Race, disponibile il 10 ottobre su Rai Due – Eurosport (TV) / RaiPlay – Eurosport Player (streaming);
  • Giro delle Fiandre, disponibile il 18 ottobre su Rai Due – Eurosport (TV) / RaiPlay – Eurosport Player (streaming).
  • Parigi-Roubaix, disponibile il 25 ottobre su Rai Due – Eurosport (TV) / RaiPlay – Eurosport Player (streaming).

DAZN + un’offerta Internet casa 

DAZN è disponibile anche in abbinamento ad alcune delle promozioni Internet casa migliori del momento: scegliendo questa tipologia di abbonamento si potrà disporre in contemporanea sia di una streaming TV sia di un abbonamento a Internet di tipo illimitato.

Si tratta, di conseguenza, di tariffe che permettono di risparmiare non solo budget, ma anche tempo perché consentono di attivare più servizi con un’unica sottoscrizione. 

Tra le promozioni di maggiore interesse troviamo innanzitutto la proposta di TIM, che permette di attivare TIMVISION e di aggiungere ai contenuti di TIMVISION Plus quelli di DAZN e di NOW TV al prezzo scontato di 29,99 euro al mese, invece di 44,98 euro al mese, con il primo mese gratuito offerto direttamente da TIM. 

Un’altra offerta davvero conveniente è quella che permette di attivare Fastweb Casa + DAZN a un prezzo scontato: la promozione prevede 3 mesi gratuiti di DAZN, durante i quali si pagherebbero soltanto i 29,95 euro previsti per l’abbonamento a Fastweb Casa. 

Dal quarto mese in poi DAZN avrebbe un costo mensile di 8,99 euro al mese: quindi si riuscirebbe a risparmiare ogni mese 1 euro sul costo del canone mensile del servizio di streaming. 

Ricordiamo che con DAZN sarà possibile vedere:

  • il grande calcio, avendo a propria disposizione On Demand gli highlights di tutte le partite; 
  • La Liga;
  • la Ligue 1;
  • la Copa Libertadores;
  • la Copa Sudamericana;
  • la NFL;
  • la MLB;
  • la MMA e molto altro ancora. 

Nel caso in cui si fosse interessati ad attivare la promozione Fastweb Casa + DAZN, si dovranno seguire i seguenti passaggi:

  • abbonarsi all’offerta Fastweb + DAZN e attendere l’attivazione del Servizio Fastweb presso la propria abitazione;
  • attendere le credenziali di accesso all’Area Clienti MyFastweb che si riceveranno tramite SMS;
  • accedere alla MyFastweb per attivare il servizio DAZN;
  • registrarsi al sito DAZN per poter iniziare a vedere tutti i contenuti ai quali si è più interessati. 

Commenti Facebook: