Modulo disdetta assicurazione casa

Spendi troppo per la copertura casa? Come cambiare compagnia e trovare polizze più convenienti? Nel corso degli anni sono state approvate leggi diverse che hanno modificato le modalità di disdetta delle polizze casa e in alcuni casi le hanno rese più semplici. Ecco cosa è cambiato con la Legge Bersani, con la Legge 99/2009 e il fac simile del modulo disdetta assicurazione casa. 

Come cambiare compagnia e trovare polizze più convenienti

Le assicurazioni casa sono prodotti creati per proteggere l’abitazione e la famiglia dai danni che possono subire o causare i proprietari o gli inquilini di un immobile. Esistono polizze contro i danni ai locali, contro il furto, la responsabilità civile e polizze che forniscono assistenza per i guasti agli impianti. Può accadere però che il costo della copertura con il passare degli anni risulti elevato.

Come cambiare compagnia rivolgendosi a polizze più convenienti? Ecco come funziona la disdetta in base alle leggi più recenti e come compilare un modulo disdetta assicurazione casa.
Confronta assicurazioni casa

Cos’è la disdetta assicurazione casa

La disdetta della polizza con invio di un modulo disdetta assicurazione casa, è quella modalità che consente di non rinnovare il contratto di copertura per i danni all’abitazione o alla famiglia sottoscritto con la propria compagnia inviandole una comunicazione entro tempi precisi. Ad oggi infatti esistono assicurazioni casa economiche, polizze convenienti con preventivi calcolabili e personalizzabili online, in tutta autonomia, ed è facile fare un paragone fra tariffe e desiderare di cambiare assicurazione.

Per questo motivo molti assicurati, stanchi di pagare un premio esagerato, cercano informazioni su come esercitare la disdetta, quali sono i tempi per farlo e dove reperire i documenti da compilare e inviare alla compagnia.

Novità legislative sulla disdetta assicurazione casa

I contratti assicurativi del ramo danni-casa si somigliano per la presenza di clausole simili, anche se ogni compagnia in base alle proprie politiche interne può fissare massimali più o meno elevati o condizioni di recesso e disdetta diverse. Per fare luce su quali sono le modalità di invio del modulo disdetta assicurazione casa presso tutte le compagnie dunque, dobbiamo fare riferimento a leggi ben precise che si sono susseguite nel tempo.

Il DECRETO BERSANI, entrato in vigore nel 2007, è intervenuto sulla già esistente normativa dettata dal Codice Civile e dal Codice delle Assicurazioni in tema di disdetta dei contratti assicurativi. Il testo del decreto sottolinea innanzitutto il diritto dei consumatori di concludere accordi non più adatti alle proprie esigenze, ma precisa che ciò deve avvenire secondo le modalità previste dal contratto stipulato, che può essere annuale, con tacito rinnovo o senza o pluriennale.

Nel caso in cui il contratto sia di tipo annuale con clausola di tacito rinnovo (cioè quella clausola che autorizza il rinnovo automatico della copertura), si può fare disdetta solo dopo aver finito di pagare il premio. Dopodiché ci si deve munire di un modulo disdetta assicurazione casa, compilarlo, e inviarlo alla compagnia entro 60 giorni dalla scadenza del contratto tramite raccomandata a/r, fax, e-mail o altra modalità prevista.

Se il contratto invece è senza tacito rinnovo si estingue in automatico entro 15 giorni dalla scadenza, termino entro il quale -in alternativa- si può fare richiesta di rinnovo.

Nei contratti di assicurazione pluriennali invece la disdetta può essere esercitata anche prima del termine previsto per la scadenza del contratto, ma in tal caso, il Decreto Bersani fa delle precisazioni in base al fatto che il documento sia stato firmato prima o dopo l’entrata in vigore della normativa:

  • POLIZZE CASA SOTTOSCRITTE PRIMA DEL 03/04/2007: la disdetta può essere inviata solo dopo 3 anni dalla firma del contratto.
  • POLIZZE CASA SOTTOSCRITTE DOPO IL 03/04/2007: la disdetta può avvenire ogni anno, entro 60 giorni allo scattare della nuova annualità assicurativa.

La LEGGE 99/2009 invece ha stabilito che:

L’assicuratore, in alternativa ad una copertura di durata annuale, può proporre una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio rispetto a quello previsto per la stessa copertura dal contratto annuale. In questo caso, se il contratto supera i cinque anni, l’assicurato, trascorso il quinquennio, ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di sessanta giorni e con effetto dalla fine dell’annualità nel corso della quale la facoltà di recesso è stata esercitata.

Ad oggi dunque si può inviare il modulo di disdetta assicurazione casa pluriennale sulla quale è stato applicato uno sconto,  entro 60 giorni dalla scadenza della prima annualità successiva al compimento del quinquennio. E’ importante per questo leggere attentamente le condizioni generali e il contenuto del contratto prima di acquistare la polizza.

Ai termini descritti per le semplici polizze casa fa eccezione la normativa relativa alle assicurazioni stipulate obbligatoriamente con i mutui, per le quali non è ammessa disdetta prima della fine del contratto.
Confronta mutui online

Come cambiare compagnia per trovare polizze più convenienti

Oggi cambiare assicurazione dopo aver esercitato la disdetta è semplicissimo: basta confrontare i preventivi online e trovare polizze casa più convenienti. Trovare la migliore assicurazione online è più semplice sfruttando il comparatore offerte assicurazioni di SosTariffe.it. Per esempio è possibile scovare offerte polizza Zurich Connect ed Europ Assistance a buon prezzo, complete di tante coperture come:

  • assicurazione contro i danni ai locali (proprietario o inquilino);
  • Rc ricorso terzi;
  • Rc della famiglia e animali domestici;
  • tutela legale.

Scopri la polizza Zurich Connect

Fac-simile modulo disdetta assicurazione casa

   OGGETTO: disdetta assicurazione sulla casa

Io sottoscritto/a . . . .residente a . . .  in . . . C.F. . . con la presente comunico disdetta a far tempo dalla sua scadenza del seguente contratto di polizza:

n° di polizza : . . .
nome del contraente: . . .
immobile: . . .

Esercito il diritto di disdetta in base alle norme di legge vigenti (N.B.: indicare la legge di riferimento, Codice Civile, Legge Bersani o Legge 99/2009).

Cordiali Saluti

Commenti Facebook: