Modello 730, slitta al 16 giugno la scadenza per la presentazione al CAF

Ieri in tarda serata il Governo ha pubblicato un provvedimento nella Gazzetta Ufficiale che proroga la scadenza per la presentazione del Modello 730 per al CAF al 16 giugno 2014. I centri di assistenza fiscale avranno poi tempo fino all'8 luglio per comunicare i dati della dichiarazione redditi dei contribuenti all'Agenzia delle Entrate.

Modello 730, slitta al 16 giugno la scadenza per la presentazione al CAF

Era scaduto il 3 giugno il termine ultimo per la presentazione al CAF del Modello 730 per la dichiarazione dei redditi 2014, ma adesso arriva la proroga.

Con una pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale ieri sera, il Governo riapre i termini per la presentazione del ”modello semplificato”.

In più, il decreto sposta dal 30 giugno all’8 luglio il termine entro il quale i professionisti abilitati e i CAF dei dipendenti possono comunicare i risultati dell’elaborazione ai datori di lavoro e alla Agenzia delle Entrate.

Nello specifico, adesso i CAF e i professionisti abilitati, potranno provvedere:

  •  entro il 24 giugno, a consegnare al contribuente copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione;
  •  entro l’8 luglio, a comunicare il risultato finale delle dichiarazioni dei redditi e a effettuare la trasmissione in via telematica all’Agenzia delle entrate delle dichiarazioni presentate ai sensi dell’articolo 13 del regolamento di cui al decreto del Ministro delle finanze 31 maggio 1999, n. 164.

SosTariffe.it vi offre un piccolo riassunto sulle detrazioni di quest’anno per la dichiarazione dei redditi, consultabile nel nostro articolo Dichiarazione redditi 2014: guida alle detrazioni.

Commenti Facebook: