Migliori tariffe biorarie della luce per risparmiare

Se durante la giornata siete fuori casa, magari in ufficio o scuola, è possibile tagliare la bolletta della luce con le tariffe biorarie. Perché il risparmio sia significativo però bisogna concentrare almeno il 70% dei consumi elettriche nelle fasce orarie agevolate, solitamente dopo le 19.00 ed entro le 08.00. Così, potrete risparmiare più di 100 euro all’anno. Con le offerte luce del Mercato Libero la bolletta della luce costa di meno.

come risparmiare sulla bolletta della luce
Si possono risparmiare oltre 100 euro con le offerte biorarie della luce

Sul Mercato Libero dell’Energia Elettrica sono presenti diverse tariffe energia elettrica biorarie, che permettono ai clienti più attenti di risparmiare cifre considerevoli sulla bolletta della luce.

SosTariffe.it ha condotto diverse indagini sulla convenienza dell’opzione bioraria in Italia, dimostrando che, spostando almeno il 70% dei consumi nelle fasce agevolate (dalle 19.00 alle 08.00 i feriali, e durante tutto il giorno il sabato, domenica e festivi), con le offerte biorarie il risparmio è reale.

Per maggiori informazioni rimandiamo al nostro articolo Orari risparmio Energia elettrica: la convenienza dei consumi in Fascia H2.

Migliori tariffe biorarie per risparmiare

Se siete in grado di spostare almeno il 70% dei consumi nelle fasce agevolate, potete risparmiare oltre 100 euro con le offerte dei venditori del mercato libero.

Utilizzando il comparatore gratuito ed indipendente di SosTariffe.it, abbiamo individuato le migliori tariffe biorarie per una famiglia numerosa (fornitura residenziale con potenza contrattuale di 3 Kw e consumo annuo di 6.300 kWh). Vediamo quali sono:

Al primo posto in materia di convenienza si colloca la tariffa E-Light Bioraria di Enel Energia, che consente un risparmio di 108 euro circa rispetto la tariffa AEEG. Anche con la versione “verde” di quest’offerta (ovvero quella che fornisce unicamente energia proveniente da fonti rinnovabili), è possibile risparmiare rispetto la tariffa a maggior tutela (82 euro in meno all’anno).

Scopri E-Light Bioraria

Con la versione bioraria di  Web Luce di Edison Energia invece si possono risparmiare 70,41 euro all’anno.

Questa tariffa, così come la sopramenzionata di Enel Energia, prevedono il prezzo bloccato per 12 mesi, il che significa che non sono soggette agli aumenti sulla bolletta della luce durante un anno.

Di seguito troviamo Amica Web Flat Bioraria di Illumia, che consentono un risparmio di 64 euro circa. Rispetto le offerte precedenti, le tariffe Illumia offrono il vantaggio di ammettere il pagamento tramite bollettino postale e bonifico, che non sono disponibili con le offerte online di Enel ed Edison (solo pagamento RID).

Continua l’elenco la tariffa trioraria a prezzo bloccato di GDF SUEZ Energie, energia 3.0, che a questo profilo consente di risparmiare 55 euro all’anno. In più, la componente del prezzo di energia elettrica, più sensibile alle variazioni del mercato, sarà bloccata per i primi 24 mesi di fornitura.

Quest’offerta inoltre fornisce energia certificata da sole fonti rinnovabili, ed è disponibile anche in versione dual fuel (luce e gas in un’unica bolletta). Attivando entrambi i servizi, il risparmio può superare i 250 euro all’anno.

Infine, ricordiamo che passando al Mercato Libero dell’Energia è possibile risparmiare un 7% circa della spesa energetica annua, ovvero fino a 160 euro all’anno, a seconda dei tuoi consumi ed abitudini. Il passaggio è sempre gratuito, non occorrono modifiche al contatore né agli impianti, e la continuità del servizio è garantita dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.

D’altronde, se non si è conforme con la fornitura che si ha attivato, si hanno 10 giorni per esercitare il diritto di ripensamento, tornando alla tariffa che si aveva prima senza alcun tipo di multa o penale.

Utilizzando il nostro comparatore gratuito di tariffe energia elettrica è possibile identificare facilmente le offerte che meglio si adattano al proprio profilo.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: