Migliori conti correnti per le PMI del 2015

Rispetto al 2014 i canoni dei conti correnti per le PMI sono scesi del 4,76%, e i prelievi costano un  11,11% in meno. Costano di più, rispetto l’anno scorso, le carte di debito aziendali (+15,99%) e quelle di credito (+22,16%). I dati arrivano dall’Of-Osservatorio finanziario che ha inoltre eletto il Miglior Conto PMI del 2015, premiando Banco Popolare, Fineco e Deutsche Bank.

migliori conti correnti pmi
Banca Popolare, Fineco e Deutsche Bank offrono i migliori conti per PMI

Secondo l’Of-Osservatorio Finanziario, il miglior conto corrente 2015 per le PMI è YouBusiness di Banco Popolare. Il conto prevede un canone annuo di 144 euro e include operazioni illimitate; il canone può essere gratuito per 6 mesi approfittando dell’attuale promozione per i nuovi clienti (con fatturato fino a 250mila euro) che presentano il codice invito in filiale entro il 30 giugno 2015.

Con questo conto online sono gratuiti i servizi di Home banking, i prelievi da tutti gli sportelli automatici in Italia, la carta di credito e debito e la domiciliazione delle utenze. Per fare un bonifico (online o allo sportello), basta pagare 1 euro. Non sono previste spese, inoltre, per il servizio di cassa continua, una cassetta di sicurezza e il servizio POS per il primo terminale installato.
Vedi anche il Conto YouBanking

L’osservatorio rivela che il secondo miglior conto per PMI dell’anno è il Conto Small Business di Fineco, con un canone annuo è di 71,40 euro che include 50 operazioni a trimestre. Gratuite le carte di debito e di credito, i bonifici e la domiciliazione delle utenze.

Con questo conto corrente è possibile richiedere una carta prepagata ricaricabile al costo di 9,95 euro al mese. Per quanto riguarda i prelievi, sia in Italia che all’estero, è prevista una commissione fissa pari a 1,95 euro, rientrando però nelle operazioni gratuite i primi 50 prelievi.
Scopri le proposte Fineco

Infine, l’Of-Osservatorio Finanziario ha consegnato la medaglia di bronzo a Deutsche Bank con il nuovo db New Business, lanciato a febbraio 2015 e sottoscrivibile esclusivamente dai nuovi clienti fino al 30 giugno 2015. Prevede un canone annuo è di 96 euro, azzerato per il primo anno, che include operazioni illimitate online e 60 allo sportello; tutte le operazioni eccedenti costano 50 centesimi.

I prelievi in Italia sono gratuiti, a prescindere dalla banca, ma all’estero costa 2,50 euro (in zona Euro). Prevista una commissione di 50 centesimi per i bonifici online (75 centesimi se riguardano lo stipendio), mentre è di 1 euro se il bonifico va disposto allo sportello. Se il transato mensile supera i 1.000 euro il POS è gratuito (altrimenti si pagano 10,33 euro/mese). Nessuna spesa, infine, per la carta di debito, così come durante il primo anno per la carta di credito.

Cerchi invece un conto corrente personale? Utilizzando il comparatore di SosTariffe.it è possibile confrontare le migliori proposte di conti correnti attualmente in Italia.

Confronta Conti Correnti

Commenti Facebook: