I 5 migliori consigli per risparmiare sulla bolletta della luce oggi

Nell’ultimo anno si è verificato un aumento record per le bollette energia elettrica e gas in Italia ed Europa. Cambiando operatore e passando al mercato libero dell’energia, è possibile risparmiare fino a 160 euro/anno sulla bolletta. Ma anche utilizzando bene gli elettrodomestici è possibile tagliare significativamente la spesa. SosTariffe.it ti offre una serie di pratici consigli per imparare a risparmiare sulla bolletta della luce.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

confronto tariffe energia elettrica

Sin dagli ultimi anni, la spesa energetica degli italiani non fa che crescere. Per affrontare i numerosi rincari, SosTariffe.it ti propone una serie di consigli utili ed efficaci, grazie ai quali potrai risparmiare dal 10 al 40% sulla tua attuale bolletta.

Migliori consigli per risparmiare

Scegli la tariffa migliore

Innanzitutto, sei sicuro di aver scelto la tariffa più conveniente secondo le tue esigenze? Nel Mercato Libero, come spiegato nel nostro articolo sulla bolletta trasparente, il peso delle imposte sull’energia è del 40%, ma sul restante 60% puoi intervenire.

Scegli la tariffa in funzione del tuo consumo di energia annuo, la ripartizione del consumo nella giornata, la potenza, gli elettrodomestici che usi di più e altre caratteristiche.

Trova la tariffa che fa per te utilizzando il nostro servizio gratuito di confronto:

Confronta Tariffe Luce

Cambia operatore e risparmia

Sottoscrivendo una tariffa luce appartenente al Mercato libero dell’Energia, si può ridurre la spesa fino a 160 euro all’anno, un risparmio di circa il 10% rispetto alla tariffa di Maggior Tutela.

Il risparmio può essere ancora più notevole approfittando delle promozioni degli operatori e cambiando gestore. Passa subito al Mercato Libero e comincia a risparmiare.

Tariffe Mercato Libero

Scegli una tariffa bioraria

Se per motivi di lavoro o studio non sei a casa durante la maggior parte della giornata, ti conviene sottoscrivere una tariffa bioraria.

Così, concentrando i consumo dalle 19 alle 8 del mattino nei giorni feriali, e durante tutto il weekend e i festivi, il risparmio è assicurato.

Vai a Tariffe Biorarie

Richiedi il bonus sociale energia

Se la tua famiglia è numerosa, o vi trovate in situazioni di disagio economico, puoi richiedere il bonus sociale energia, che ti consente uno sconto pari al 20% della bolletta luce.

Usa meglio gli elettrodomestici

L’uso consapevole dell’energia elettrica nell’abitazione è alla base del risparmio. In questo senso, identificare gli elettrodomestici più dispendiosi e imparare a utilizzarli consente di ridurre la spesa energetica fino al 40%.

Secondo un osservatorio di SosTariffe pubblicato l’anno scorso, a pesare di più sulle tasche delle famiglie italiane sono il condizionatore, il congelatore e l‘illuminazione. In effetti, gli elettrodomestici per il raffreddamento e le lampade alogene rappresentano complessivamente dal 56,49% al 66,74% dei consumi.

Anche lo scaldabagno elettrico (20%) e il frigorifero (18%) incidono molto sulla bolletta. Spegnere il televisore quando non serve può anche essere d’aiuto, dato che rappresenta l’11% del consumo energetico di una famiglia tipo.

Un piccolo accorgimento è quello di spegnere completamente gli elettrodomestici quando non sono in uso, evitando lo stand-by.

Infine, praticare modifiche e ristrutturazione sull’abitazione che riguardino l’efficienza energetica, come l’installazione di doppi vetri o polistirolo nelle pareti, non solo migliora l’isolamento termico ma anche permette sfruttare le detrazioni fiscali del 55%.

Vuoi invece risparmiare sul gas? Utilizza il nostro portale per trovare gratuitamente la tariffa gas che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: