Migliore carta prepagata: le promozioni di febbraio 2019

Le carte prepagate e le carte con IBAN sono diventate sempre più popolari negli ultimi mesi, grazie ai costi ridottissimi – sono quasi tutte gratuite, tranne le versioni premium – e la loro facilità di gestione: ci vogliono pochi minuti per richiedere una di queste carte e tutto può essere gestito in totale autonomia utilizzando le app per iOS, Android e Windows Phone associate ai vari conti.

Apertura in pochi minuti e controllo totale dallo smartphone

Carta Hype 

Sottoscrivere una carta prepagata Hype di Banca Sella è molto semplice: bastano 5 minuti, senza necessità di inviare documenti cartacei, e nel giro di pochi giorni si riceve la carta a casa. Hype è in tutto e per tutto un normale conto corrente con coordinate IBAN, senza nessun costo e con la possibilità di consultare i movimenti dall’app, impostare obiettivi di risparmio e scambiare denaro in tempo reale (basta avere un numero di cellulare e un’e-mail).

Per ricaricare gratuitamente la carta Hype basta usare l’app (per iOS, Android e Windows Phone) da smartphone; le carta può essere utilizzata per ogni genere di acquisto, sia online che nei negozi fisici, nonché per prelievi in Italia e all’estero senza commissioni.

Una soluzione innovativa è rappresentata dalla possibilità di mettere “in pausa” la carta direttamente dall’app, per far sì che nessuno, prima dello sblocco, possa utilizzarla.
Confronta le carte prepagate
La sezione offerte di Hype consente di ottenere un guadagno anche del 10% per i propri acquisti, tramite il cashback. Un altro aspetto interessante è che Hype è disponibile anche per i minori con un’età superiore ai 12 anni, che possono così sperimentare le prime esperienze nel campo della gestione del denaro.

N26

Anche N26 è una carta prepagata che include le funzioni di un vero e proprio conto corrente nato per essere gestito direttamente dallo smartphone. La banca tedesca permette di impostare e cambiare i limiti di pagamento e di prelievo in totale libertà, oltre ad abilitare e disabilitare i pagamenti dall’estero, ricevere notifiche push per ogni transazione e bloccare la carta direttamente dall’app con un click.

La sicurezza è garantita grazie al protocollo 3D Secure, che garantisce un livello extra di sicurezza per prevenire le frodi; il login dell’app può essere effettuato anche con l’impronta digitale, sfruttando i sensori del proprio cellulare.

N26, proprio come Hype, offre l’opportunità di inviare denaro ai propri amici istantaneamente grazie alla tecnologia MoneyBeam. Per quanto riguarda i bonifici, la partnership con TransferWise permette di inviare bonifici internazionali direttamente dall’app.

N26 offre anche la categorizzazione automatica per un’analisi dettagliata delle proprie spese, tramite algoritmi di intelligenza artificiale.

Infine N26 è disponibile anche in altre due versioni “premium”: N26 Black offre in più un’assicurazione con copertura totale sui viaggi all’estero e su acquisti qualificati e non applica commissioni sui prelievi in valute estere, offrendo sempre il tasso medio previsto dal mercato. Il pacchetto assicurativo include le spese mediche all’estero, il rimborso in caso di voli in ritardo, la protezione dei bagagli e il furto del telefono. 

Dal canto suo N26 Metal propone, in più, tante esclusive offerte partner (dalle giornate di coworking gratuito presso WeWork agli sconti per Home24 e Outfittery).

Revolut

Revolut è una delle più chiacchierate startup del mondo fintech europeo, tanto da aver raccolto ben 340 milioni di dollari in finanziamenti nel giro di 3 anni. Questo servizio bancario digitale utilizzabile via app permette di eseguire trasferimenti di denaro in tutto il mondo, con cambio valuta istantaneo ed effettuato al tasso interbancario, senza commissioni fino a 5.000 euro o sterline al mese.

È possibile associare al conto Revolut sia carte di credito reali che carte di credito virtuali usa-e-getta (da utilizzare solo una volta per pagamenti online in completa sicurezza), fino a un massimo di 3 carte reali e 5 virtuali.

La funzione Vault di Revolut permette di risparmiare in automatico con l’arrotondamento delle proprie spese nelle valute ma anche nelle criptovalute supportate. Anche qui non mancano i servizi assicurativi: Revolut infatti propone un’assicurazione per smartphone e per tablet nonché un’assicurazione sanitaria per chi viaggia, sempre in modo completamente digitale (il costo, in media, è il 50% in meno dei piani assicurativi della rete mobile europea).

Hello! Free

Hello! Free è la carta prepagata con IBAN di Hello Bank!, 100% contactless, pensata soprattutto per acquisti online veloci e sicuri grazie alla protezione della OTP (one-time password) per assicurare i pagamenti. Attenzione perché in questo caso l’IBAN associato alla carta è valido solo per le operazioni in ingresso, quelle cioè con cui si accredita lo stipendio, si ricarica la carta tramite bonifico, si ricevono pagamenti e così via.

Con Hello! Free si ricarica in tempo reale tramite app, home banking e negli sportelli ATM BNL (per chi è titolare anche di un conto corrente Hello! Money), oppure tramite bonifico da un’altra banca o con un versamento in contanti effettuato direttamente presso una delle filiali BNL.

Per quanto riguarda le coperture assicurative, Hello! Free prevede coperture assicurative per furti dei beni acquistati o delle somme prelevate con la tua carta e sulla perdita dei bagagli.

Commenti Facebook: