Miglior gestore di energia elettrica di Febbraio 2022

Un nuovo Decreto anti aumenti per le bollette luce e gas da 7 miliardi di euro è in lavorazione. In attesa che il Governo proceda con il nuovo provvedimento puoi risparmiare scegliendo un nuovo gestore energia elettrica, con le offerte più vantaggiose disponibili per i clienti che passano al mercato libero puoi ridurre la tua spesa anche di centinaia di euro. Scopri le promozioni luce di Febbraio 2022

Miglior gestore di energia elettrica di Febbraio 2022

Il rincaro del 55% sulle bollette luce sta pesando sul budget familiare dei clienti del servizio di Maggior tutela, per chi è già passato al mercato libero gli aumenti sono stati un po’ più contenuti ma comunque importanti. Anche il Governo ha deciso di intervenire nuovamente per poter contribuire a contenere ulteriori rialzi dei prezzi delle materie prime, il provvedimento è stato ufficialmente confermato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, e dalla Sottosegretaria del Mef, Maria Cecilia Guerra.

In un’intervista rilasciata al Tg3 la Guerra ha dichiarato che per il nuovo taglio delle bollette di famiglie ed imprese saranno investiti tra i 5 e i 7 miliardi. Inoltre la Sottosegretaria ha aggiunto: “Raddoppieremo questa cifra,  ma non è il momento di decidere uno scostamento. E ha poi puntualizzato: “Cerchiamo di intervenire su più fronti, perché il rincaro delle bollette energetiche riguarda molti soggetti, a partire dalle famiglie, soprattutto le più deboli, ma anche le imprese e gli enti territoriali: teniamo in mente quanto costa la bolletta energetica per tenere aperti gli ospedali e le terapie intensive”.  Tra le intenzioni del Governo c’è anche quella di rafforzare ulteriormente i bonus sociali, per i quali sono già state previste delle compensazioni nei primi 3 mesi del 2022.

Se sei ancora cliente del mercato libero, mentre il Governo trova le coperture necessarie, puoi risparmiare sulle forniture energia elettrica passando alle offerte luce del libero mercato. Con queste soluzioni potrai ridurre la tua spesa anche di centinaia di euro l’anno. Il prezzo dell’energia applicato al servizio per i clienti del mercato in Maggior tutela è di 0,35485 euro per kWh, quasi doppio rispetto alle tariffe libere.

Per trovare il miglior gestore di energia elettrica ed attivare una delle offerte luce più convenienti puoi utilizzare il comparatore di SOStariffe.it, uno strumento che confronterà per te le promozioni delle maggiori società di servizi alla ricerca dei prezzi più competitivi. Il sistema ti permette di creare il tuo profilo come consumatore e di verificare quanto potresti risparmiare.

Puoi effettuare la tua ricerca personalizzata cliccando sul link che trovi qui in basso.

Confronta le migliori tariffe luce»

Se sei già cliente del mercato libero potresti trovare utile l’Analisi della bolletta, questo è un servizio di consulenza che ti consentirà di conoscere eventuali promozioni più convenienti del tuo piano attuale. Per poter utilizzare questo strumento dovrai inviare l’ultima fattura disponibile via mail (a bolletta@sostariffe.it) o app, oppure puoi caricare il documento nell’apposito form nella pagina di ricerca delle promozioni.

Se sei ancora cliente del mercato tutelato dovresti comunque iniziare a valutare il passaggio al mercato libero, al 1° Gennaio 2023 infatti è fissato l’addio al servizio tutelato. Entro questa data dovrai quindi decidere quale offerta luce e gas attivare.

Come trovare il miglior gestore di energia elettrica

Decidere quale sia il miglior gestore di energia elettrica può non essere così semplice se non conosci bene le condizioni proposte dagli operatori. Trovare delle offerte luce convenienti richiede innanzitutto che tu abbia un’idea chiara sul tuo stile di consumo. Per esempio in casa concentrate l’uso degli elettrodomestici di sera o c’è sempre qualcuno nell’appartamento? Quali sono gli elettrodomestici che utilizzate di più e quanto spesso li azionate? Anche quante persone convivono sotto lo stesso tetto è un’informazione che ha la sua importanza per stabilire la promozione più economica.

Così come è rilevante il metodo di pagamento che preferite adottare, i fornitori luce e gas infatti possono richiedere un deposito cauzionale ai nuovi clienti. L’ARERA ha fissato delle soglie massime per queste garanzie, nel caso di utenze domestiche per un impianto elettrico che non superi i 3 kW di potenza e per un consumo medio di 2700 kWh all’anno di energia il deposito non può essere maggiore di 34,50 euro.  Però se paghi con addebito sul conto o sulla carta non ti verrà richiesto di affrontare questa spesa.

Uno degli aspetti che può influire maggiormente sul risparmio in bolletta è la scelta tra tariffe monorarie per fasce orarie. Le promozioni proposte infatti possono offrirti un unico prezzo della materia prima che sarà applicato ai tuoi consumi oppure possono avere differenti costi dell’energia a seconda dei giorni e degli orari di consumo. Se decidi di attivare le offerte biorarie triorarie avrai dei prezzi della materia prima più convenienti nelle ore serali e nei weekend.

Le offerte energia più convenienti di Febbraio

I clienti del mercato tutelato si sono visti arrivate delle bollette decisamente costose, tra Gennaio e Dicembre del 2020 il prezzo del gas e della luce sui mercati all’ingrosso risulta essere cresciuto rispettivamente del 500% e del 400%. Questi incrementi hanno avuto delle ripercussioni per famiglie ed imprese e al momento il prezzo applicato ai contratti luce dei clienti in regime di Maggior tutela è di 0,35485 euro per kWh.

Se analizzi le offerte degli operatori del mercato libero il costo della materia prima può scendere anche fino a 0,1500 euro per kWh riducendo notevolmente la tua bolletta energetica.

Effettuare il cambio operatore è semplice. Dovrai innanzitutto trovare la nuova offerta che vuoi attivare, avrai poi bisogno di una copia del tuo documento d’identità e del codice fiscale. Tra le informazioni da selezionare nel form di attivazione c’è il metodo di pagamento, le opzioni disponibili per pagare le tue forniture sono in genere: RID, carte e bollettini. In alcuni casi però le promozioni potranno essere sottoscritte solo se accetti il RID o carte.

Per aiutarti a capire quali potrebbero essere i vantaggi e i risparmi con ognuna delle promozioni che analizzeremo in questa guida, useremo per ogni confronto una famiglia tipo. Per la comparazione delle offerta abbiamo inserito come parametri: 4 persone, un appartamento da 100 mq, lavatrice, lavastoviglie, frigo e forno e un consumo annuo medio di 3.900 kWh.

Ecco quali sono le promozioni energia più vantaggiose se rientri in questa descrizione.

Luce Extra Web

L’offerta più conveniente questo mese è questa soluzione ad energia verde proposta da Illumia. Si tratta di un piano tariffario monorario con prezzo della luce bloccato per 1 anno, il costo della materia prima applicato ai tuoi consumi con questa promozione sarà di 0,1600 euro per kWh.

A rendere questa soluzione più economica di altre è lo sconto di benvenuto, ogni mese i nuovi clienti potranno avere fino a 25 kWh in omaggio. In un anno questa offerta ti farà risparmiare, rispetto alle attuali condizioni del mercato tutelato, fino a 826 euro.

Puoi richiedere maggiori informazioni su questa promozione Illumia cliccando qui in basso.
Attiva Luce Extra web »

Click Luce

Con questa offerta monoraria di A2A pagherai l’energia consumata 0,1500 euro/kWh. Secondo le stime del comparatore la soluzione ti consentirà di risparmiare in un anno più di 821 euro sulle tue bollette.

Le condizioni che ti propone il gestore se scegli quesa promozione sono un prezzo bloccato per 1 anno e una fornitura di energia verde, quindi prodotta principalmente da fonti rinnovabili. Potrai attivare quesa soluzione solo online e scegliendo come metodo di pagamento il RID.

Se il piano monorario non è adatto alle caratteristiche del consumo tuo e della tua famiglia potrai anche attivare la Click Luce Bioraria. I prezzi della materia prima applicati alle diverse fasce orarie sono:

  • F1 dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 19 0,163 euro per kWh 
  • F2/F3 dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 7, sabato e domenica intera giornata 0,144 euro per kWh

Puoi ricevere maggiori informazioni sulla promozione Click Luce o attivare l’offerta cliccando su questo link.

Attiva Click Luce »

E.ON Luce e Gas Insieme

Una delle migliori tariffe monorarie è quella offerta da E.ON a chi attiva la promozione dual fuel Luce e Gas Insieme. Questa soluzione ti permetterà di pagare l’energia che consumerai 0,1661 euro per kWh (prezzo bloccato per 12 mesi) con uno sconto sul corrispettivo luce pari al 10%.

Se rientri nel profilo della famiglia presa ad esempio e se provieni dal mercato tutelato, con queste condizioni potrai risparmiare quasi 733 euro in un anno. Puoi approfondire l’offerta di E.ON cliccando qui in basso.

Scopri di più E.ON Luce e Gas Insieme »

Energia Prezzo fisso 12 mesi

E siamo all’ultima soluzione che analizziamo in dettaglio in questa guida, si tratta della promozione di wekiwi. Anche in questo caso si tratta di un’offerta dual fuel, quindi potrai attivarla se sottoscrivi con il gestore anche la fornitura gas.

Le condizioni che ti propone l’operatore sono prezzo fisso dell’energia per 1 anno (0,1815 euro per kWh) e potrai avere 20 euro di sconto come nuovo cliente (a patto che tu attivi sia il piano luce che quello gas).

Il sistema di pagamento che ti propone wekiwi si basa sulle ricariche, potrai decidere il periodo di fatturazione (bimestrale, semestrale, trimestrale, ecc…) e la taglia della tua ricarica. Se rispetterai la taglia di consumo riceverai degli sconti e delle agevolazioni, così come se utilizzerai solo le chat e le piattaforme digitali come mezzi per contattare il gestore.

Scopri di più su Prezzo fisso 12 mesi »