Miglior conto deposito di luglio 2020: le offerte con i rendimenti più alti

Il conto deposito è lo strumento giusto per garantire ai piccoli risparmiare un rendimento sulle cifre messe da parte: quali sono i parametri da valutare nella scelta del miglior conto deposito? Qualche consiglio utile e le soluzioni da considerare nel mese di luglio 2020. 

Miglior conto deposito di luglio 2020: le offerte con i rendimenti più alti
Miglior conto deposito di luglio 2020: le offerte con i rendimenti più alti

Il conto deposito è una tipologia di conto attraverso la quale è possibile ottenere dei guadagni dai propri soldi grazie alla presenza di tassi di interesse fissi. Sebbene sia per molti versi simili a un conto corrente tradizionale, un conto deposito ha delle caratteristiche proprie, relative alle funzionalità, ai costi – che sono in genere ridotti al minimo – e alla gestione in generale. 

Aprire un conto deposito è davvero molto semplice e oggi è possibile anche farlo online: in genere vengono richiesti semplicemente la carta d’identità, il codice fiscale, il numero di cellulare e un indirizzo email.

Quali sono gli elementi che devono essere considerati nella scelta di un conto deposito? Analizziamo meglio la questione e cerchiamo di capire quali sono i migliori conti deposito disponibili a luglio 2020

Come valutare un conto deposito

Alla base del funzionamento di un conto deposito c’è la possibilità di ottenere dei rendimenti a partire da una somma di denaro che viene depositata per un determinato periodo di tempo grazie alla presenza di un dato tasso di interesse

I conti deposito possono essere di tipo vincolato o non vincolato. Nel primo caso esiste, per l’appunto, un vincolo che può corrispondere a un periodo molto breve, come per esempio 3 mesi di tempo, oppure a periodi più lunghi, come 60 mesi, durante il quale il capitale depositato sul conto non potrà essere prelevato in alcun modo. 

A questo proposito, l’apertura di un conto deposito è ideale nei casi in cui non si ha la necessità di liquidità immediata, quindi disponibile nel quotidiano, ma si hanno dei capitali in più da investire al fine di ottenere dei compensi extra nel corso del tempo. In caso contrario, non si tratta dello strumento più idoneo per la gestione dei propri risparmi e conviene puntare sull’apertura di un conto corrente online a zero spese

Ci sono tre elementi che risultano fondamentali nella scelta di un conto deposito:

  • il tasso di interesse netto, dal quale dipenderà il rendimento che si potrà ottenere dal conto;
  • la logica di capitalizzazione, ovvero il modo in cui si riceveranno gli interessi maturati, che possono essere corrisposti con cadenza mensile, annuale, ma esistono banche disposte a versare anche gli interessi in anticipo nel caso dell’apertura di un conto deposito vincolato;
  • le spese accessorie, ovvero tutto ciò che il correntista dovrà per la gestione e l’operatività del suo conto, come per esempio l’imposta di bollo.

Dall’analisi delle tre voci in elenco ecco quali sono i conti deposito con il miglior tasso di interesse e, dunque, con il rendimento più elevato a luglio 2020. 

1. Il conto deposito di Webank

Il conto deposito di Webank è disponibile nella versione vincolata, che può essere della durata:

  • di 9 mesi;
  • di 12 mesi;
  • di 18 mesi. 

Scopri di più sul conto deposito di Webank

Il conto di Webank con vincolo di 9 mesi ha un tasso di interesse lordo dello 0,30%, che corrisponde allo 0,22% netto. Ciò significa che:

  • si otterranno interessi attivi pari a 7,72 euro;
  • le spese extra sono pari a 25,65 euro all’anno;
  • è inoltre prevista un’imposta di bollo, del valore di 25,65 euro all’anno e non necessita di un conto corrente associato per poter essere aperto. 

Il conto deposito di Webank con vincolo di 12 mesi il tasso di interesse è il medesimo, ovvero:

  • pari allo 0,30% nel caso di interessi lordi;
  • pari allo 0,22% nel caso di interesse netto. 

Nella pratica, ciò significa che:

  • si otterranno interessi attivi pari a 10,30 euro;
  • le spese extra sono pari a 34,20 euro all’anno. 

Il conto prevede anche un’imposta di bollo, del valore di 34,20 euro all’anno e non necessita di un conto corrente associato per poter essere aperto. 

Il conto di Webank con vincolo di 12 mesi ha un tasso di interesse lordo dello 0,30%, che corrisponde allo 0,22% netto. Sono quindi possibili:

  • interessi attivi pari a 15,45 euro;
  • le spese extra sono pari a 51,30 euro all’anno. 

Il conto prevede anche un’imposta di bollo, del valore di 51,30 euro all’anno e non necessita di un conto corrente associato per poter essere aperto.

2. Il conto deposito di CheBanca!

CheBanca! propone un conto deposito che, se aperto online nel periodo compreso dal 1 al 31 luglio 2020, è caratterizzato da un tasso di interesse lordo annuo dell’1%: in questo caso specifico, il conto prevede un vincolo di 6 mesi oppure di 12 mesi. 

Più in generale, il conto deposito di CheBanca! permette di vincolare i propri risparmi a partire da una cifra minima di 100 euro: è anche possibile creare più vincoli con durate diverse, che potranno essere svincolati in qualsiasi momento: in questo modo, se si avrà bisogno dei propri risparmi prima della scadenza del vincolo, vi si potrà avere accesso senza incorrere in penali di alcun genere. 

Apertura, chiusura e versamenti legati al conto sono gratuiti, così come i prelievi su Internet, in filiale o tramite servizio clienti e il versamento minimo iniziale. La ritenuta sugli interessi maturati è pari al 26%, mentre l’imposta di bollo è presente nella misura prevista dalla legge. La giacenza massima che si può depositare sul conto è di 3 milioni. 

In merito agli interessi non promozionali sulle somme depositate, sono pari a:

  • 0,15% che rappresenta il tasso base;
  • 0,25% fino al 31 luglio 2020, per i vincoli di 3 mesi;
  • 0,30% fino al 31 luglio 2020, per i vincoli di 6 mesi;
  • 0,35% fino al 31 luglio 2020, per i vincoli di 12 mesi

3. Il conto deposito di Illimity

La digital bank Illimity propone un conto deposito che può essere aperto online fino al 31 luglio 2020 con un tasso di interesse pari all’1,75% su un vincolo di 24 mesi. Si tratta di un conto a zero spese, con un deposito che può avere sia linee svincolabili sia non svincolabili. 

Il conto deposito di Illimity è incluso nel conto corrente a zero spese che può essere attivato comodamente online: non prevede spese di apertura o gestione e permette di ottenere rendimenti dai propri risparmi in tutta sicurezza in quanto fa parte del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e del Fondo Nazionale di Garanzia. 

I depositi si potranno gestire in qualsiasi momento dalla home banking o dal mobile banking ed è anche possibile creare un numero illimitato di linee di deposito, con vincoli e importi differenti. 

Quanto si rischia con un conto deposito?

Chi non ha mai aperto un conto deposito, potrebbe chiedersi quanto sia rischioso affidare i propri risparmi e gli eventuali rendimenti che si possono ottenere a tale strumento. Un conto deposito non è soggetto alla volatilità tipica del mercato azionario. Ciò comporta che ci saranno rendimenti meno elevati rispetto a chi investe in azioni, ma ci sarà sicuramente un rischio molto ridotto in quanto i propri risparmi sono stati semplicemente depositati per un certo periodo e matureranno sulla base di un determinato tasso di interesse. 

Inoltre, qualora la banca non fosse più in grado di restituire al correntista quanto depositato, ci sarebbe la garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che copre fino a un massimo di 100.000 euro per ogni persona che ha scelto di depositare i propri soldi in un fondo. Di conseguenza, i piccoli risparmiatori avranno la certezza assoluta di non perdere mai, in alcun modo, i propri soldi. 

Di contro, nel caso in cui si decidesse di versare capitali per cifre superiori ai 100.000 euro, la somma eccedente potrebbe essere del tutto persa perché non coperta dal Fondo Interbancario di Tutela. Si tratta, tuttavia, di casi che si verificano con una certa rarità. Si consiglia comunque di depositare tante somme di importo ridotto, scegliendo vincoli di diversa durata in modo tale da riuscire a diversificare gli investimenti e trarre il massimo dall’utilizzo del conto deposito scelto. 

Commenti Facebook: