Microsoft Gazelle: il web browser che fa da S.O.

La mossa di Microsoft non si è fatta attendere, anzi si vede che anche in casa Redmond stavano pianificando la cosa da tempo.

Gazelle è il browser web innovativo che sarà presentato il prossimo 10 agosto in Canada in occasione del Usenix Security Symposium. Gazelle è un browser web con le caratteristiche di un sistema operativo. Ci ricorda molto Google Chrome O.S: si tratta infatti della stessa direzione intrapresa da Google per il sistema operativo open source che parte proprio dalle caratteristiche del browser Chrome per arrivare a una gestione di applicazioni web-based.

Oggi il browser sostituisce le applicazioni desktop (Google Documents, Google Calendar, Google Mail, Google Site, Windows Live, tutte le soluzione di cloud-computing e web application). Inoltre le pagine web non sono più statiche, ma integrano componenti dinamiche, provenienti anche da altri siti.

Gazelle ripropone il concetto espresso oggi da Google di «browser-as-operating-system», ovvero un browser evoluto, capace di comportarsi come un sistema operativo.

Microsoft non si è fatta attendere, anzi si vede che anche in casa Redmond stavano pianificando la cosa da tempo.

Gazelle è il browser web innovativo che sarà presentato il prossimo 10 agosto in Canada in occasione del Usenix Security Symposium. Gazelle è un browser web con le caratteristiche di un sistema operativo. Ci ricorda molto Google Chrome O.S: si tratta infatti della stessa direzione intrapresa da Google per il sistema operativo open source che parte proprio dalle caratteristiche del browser Chrome per arrivare a una gestione di applicazioni web-based.

Oggi il browser sostituisce le applicazioni desktop (Google Documents, Google Calendar, Google Mail, Google Site, Windows Live, tutte le soluzione di cloud-computing e web application). Inoltre le pagine web non sono più statiche, ma integrano componenti dinamiche, provenienti anche da altri siti.

Gazelle ripropone il concetto espresso oggi da Google di «browser-as-operating-system», ovvero un browser evoluto, capace di comportarsi come un sistema operativo.

Commenti Facebook: