Microsoft Courier non si farà

Microsoft Courier, il tablet che poteva sconfiggere l’iPad non si farà, non entrerà neppure in produzione. Gizmodo, il primo a rivelare Courier un anno fa, annuncia che Steve Ballmer ha ordinato al team del Tablet Microsoft di non continuare lo sviluppo.

Nonostante i filmati (concept) e prototipi dovrebbero essere completati, l’intenzione di produrre un dispositivo di questo genere non rientra nelle priorità di Microsoft che forse non vuole entrare in un settore nel quale non ha mai voluto competere direttamente e ha sempre voluto accordi in esclusiva per la distribuzione.

ballmer-block-courier

Microsoft infatti, probabilmente, non scenderà in competizione nel settore Hardware ma si affiderà a diverse società per la produzione dei tablet: la forza del colosso fondato da Bill Gates sta nell’avere preinstallato il proprio OS su tutti i devices dei produttori e quindi la mossa a sorpresa di non produrre il Courier sarebbe in realtà una chiara linea strategica che si continua a perseguire.

Mantenere il rapporto di collaborazione tra tutti i produttori di Hardware è più importante, anche in un mercato ricco come quello dei tablet, di vincere una battaglia contro iPad. Perchè al momento la guerra degli OS ha consacrato negli ultimi 20 anni casa Microsoft.

ourier, il tablet che poteva sconfiggere l’iPad non si farà, non entrerà neppure in produzione. Gizmodo, il primo a rivelare Courier un anno fa, annuncia che Steve Ballmer ha ordinato al team del Tablet Microsoft di non continuare lo sviluppo.

Nonostante i filmati (concept) e prototipi dovrebbero essere completati, l’intenzione di produrre un dispositivo di questo genere non rientra nelle priorità di Microsoft che forse non vuole entrare in un settore nel quale non ha mai voluto competere direttamente e ha sempre voluto accordi in esclusiva per la distribuzione.

ballmer-block-courier

Microsoft infatti, probabilmente, non scenderà in competizione nel settore Hardware ma si affiderà a diverse società per la produzione dei tablet: la forza del colosso fondato da Bill Gates sta nell’avere preinstallato il proprio OS su tutti i devices dei produttori e quindi la mossa a sorpresa di non produrre il Courier sarebbe in realtà una chiara linea strategica che si continua a perseguire.

Mantenere il rapporto di collaborazione tra tutti i produttori di Hardware è più importante, anche in un mercato ricco come quello dei tablet, di vincere una battaglia contro iPad. Perchè al momento la guerra degli OS ha consacrato negli ultimi 20 anni casa Microsoft.

Commenti Facebook: