Metroweb, siamo alla trattativa finale con Telecom

Si stringono i tempi per Metroweb. Come aveva annunciato l'amministratore delegato Renato Ravanelli in un'intervista a IlSole 24 Ore, la scelta di un partner con cui realizzare un progetto economicamente sostenibile e che effettivamente mantenga gli impegni presi è vicina; come sempre, Telecom ha tutto l'interesse a ricoprire quel ruolo.

Metroweb, siamo alla trattativa finale con Telecom
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL
Abbiamo preso in carico la tua richiesta!
Un nostro esperto ti contatterà per aiutarti a trovare l'offerta giusta per te.

Secondo quanto sostenuto ancora dal maggior quotidiano economico nazionale, la chiusura dell’accordo per le infrastrutture in fibra ottica di Metroweb potrebbe arrivare a marzo: il 31 marzo scadrebbe infatti il periodo rivolto agli operatori per prenotarsi nelle aree dove investire, in base al piano per la banda larga del Governo.
Scopri Internet Pack di Telecom »
Il capitale necessario a Telecom per l’operazione, secondo le fonti del Sole 24 Ore, dovrebbe aggirarsi intorno al miliardo di euro. F2i non è infatti più interessata a mantenere una posizione di controllo in Metroweb e deve scegliere la destinazione della partecipazione, mentre il Fondo Strategico è destinato a diventare nel lungo periodo partner di peso.

Ecco perché l’assetto di governance che si sta studiando in questi giorni potrebbe vedere Telecom e Fsi in posizione nei fatti paritetica dopo la sottoscrizione dell’aumento di capitale, anche se qui il ruolo di F2i sarà fondamentale a seconda della scelta di diluirsi o sottoscrivere parzialmente l’aumento. Col tempo, comunque, sarà Telecom Italia a diventare socio di riferimento di Metroweb. Ancora non si sa se verrà creata una newco o si userà ancora la stessa Metroweb come veicolo.