di

Mercato libero: le offerte per chi cambia a Aprile 2021

Con il passaggio dal mercato a Maggiori tutele al mercato libero luce e gas potrai risparmiare centinaia di euro l'anno. Le bollette dei consumi energia e gas sono una delle spese più onerose che le famiglie pagano ogni anno. Ecco la guida per trovare le offerte per chi effettua le modifiche ad Aprile

Mercato libero: le offerte per chi cambia a Aprile 2021

Con i nuovi rincari delle tariffe imposte ai clienti del servizio a Maggiori tutele è molto conveniente scegliere di passare al mercato libero e alle sue offerte luce e gas.

Per riscaldare la propria abitazione di 100 mq, avere acqua calda e per avere il gas per cucinare una famiglia di 3 persone in un anno consuma 1.410 metri cubi di gas. La stessa famiglia utilizzando lavatrice, lavastoviglie, forno e frigo in un anno consumerebbe fino a 2.900 kWh di energia.

Con i prezzi attuali del mercato tutelato la famiglia spenderà più di 626 euro per le bollette energia, mentre per quelle del gas il conto è di 1.032 euro in 12 mesi. Il conto complessivo quindi supererebbe i 1.650 euro. Il risparmio con le migliori promozioni energia e gas potrà raggiungere i 280 euro.

Scegliere una nuova tariffa per le proprie forniture domestiche richiede tempo e pazienza, lo studio delle condizioni dei diversi piani e la lettura dei contratti. Per chi non ha mai cambiato gestore energia e gas può non essere semplice capire quali sono le caratteristiche più convenienti e quali sono gli elementi da tenere in maggiore considerazione quando si analizza una promozione.

Passare al mercato libero, offerte luce e gas

Il passaggio al mercato libero sarà obbligatorio dal 2022, una data che è stata più volte posticipata per volere dell’ARERA. Dall’analisi dell’authority infatti è emerso come le offerte libere di energia e gas siano ancora poche e in molti casi poco convenienti.Questo non significa che facendo un’attenta analisi delle attuali promozioni proposte dagli operatori liberi non si possano trovare condizioni favorevoli. Vediamo come.

Cambiare il gestore delle tue forniture domestiche sarà semplice e non comporta costi di servizio. Non dovrai neanche preoccuparti di un’eventuale interruzione delle forniture. Nel giro di circa 2 settimane potrai passare da un operatore all’altro.

Una volta che avrai individuato la nuova offerta che vuoi attivare non dovrai fare altro che fornire al nuovo gestore i seguenti documenti:

  • una vecchia bolletta
  • il codice fiscale
  • dati dell’intestatario del servizio

La bolletta è necessaria per il fornitore per poter effettuare la migrazione e perché vi sono riportati i codici dei tuoi contatori. Il codice POD è quello che dell’apparecchio dei consumi luce, mentre il PDR è legato alla fornitura di gas.

Le condizioni per trovare un piano luce e gas conveniente

Per poter confrontare le promozioni energia e gas è necessario fare attenzione a pochi elementi. Il primo è il prezzo della materia prima che viene proposto dal nuovo operatore, questo infatti è il fattore che può determinare anche oltre il 40% dell’importo complessivo della tua bolletta. Scegliere un costo della luce e del gas conveniente è già una prima garanzia di risparmio.

Un’altra condizione da tenere d’occhio è la spesa richiesta per un’eventuale chiusura della nuova fornitura. I costi di apertura e di termine del contratto possono essere soggetti a vincoli o clausole che è meglio leggere attentamente per evitare brutte sorprese.

Diventa importante conoscere bene le abitudini di consumo della propria famiglia o dei conviventi per essere sicuri di  sottoscrivere una tipologia di offerta adatta alle tue esigenze. Per esempio se tu o i tuoi figli trascorrete tutto il giorno in casa a lavorare o a studiare, sarà meglio attivare un’offerta luce monoraria. Per chi invece passa la maggior parte del tempo fuori e concentra le faccende domestiche nei weekend o durante le ore serali la soluzione ideale è un piano biorario o triorario.

Ci sono anche da valutare i bonus e gli sconti offerti, in alcuni casi una promozione apparentemente meno vantaggiosa potrebbe scalare rapidamente la classifica grazie ad un’offerta del momento. Per velocizzare l’operazione di confronto tra le promozioni luce e gas puoi avvalerti del comparatore di SOStariffe.it. Lo strumento si basa su un algoritmo che riesce a mettere a paragone, in pochi minuti, decine e decine di piani.

Il servizio è gratuito e non ti impegna all’acquisto, il vantaggio che avrai utilizzando questa opzione sta nel fatto che avrai anche un calcolo della spesa media mensile e annuale. La stima si baserà sui dati relativi al consumo che fornisci in fase di avvio dell’analisi. Puoi anche scaricare l’app di SOStariffe.it per utilizzare questo servizio.

Scopri le migliori offerte luce e gas »

La tariffa luce per risparmiare

Ecco quali sono secondo questo strumento di  SOStariffe.it le promozioni luce da non perdere ad Aprile per i nuovi clienti del libero mercato.

1. Luce Extra Web

Con Illumia hai in regalo per il primo anno della tua nuova fornitura libera fino 120 kWh, lo sconto sarà applicato sui consumi reali. Dovrai quindi comunque pagare le spese fisse in bolletta: oneri, IVA, trasporto. I kWh che non utilizzi nel mese non potrai cumularli e scontarli in un secondo momento.

La tariffa è un’offerta monoraria, quindi il gestore ti propone un unico prezzo della materia prima che sarà applicato ai tuoi consumi.  Il costo dell’energia elettrica che sottoscrivi sarà bloccato per 12 mesi.  Si tratta di una tariffa ad energia verde.

La famiglia tipo considerata con il suo consumo di 2900 kWh risparmierà  più di 135 euro in un anno rispetto alle tariffe del mercato tutelato. Il prezzo della materia prima proposto ad Aprile è pari a 0,0450 euro/kWh.

Attiva Luce Extra Web»

2. Pulsee ZeroVentiquattro Luce Fix

Un’altra promozione che ti permetterà di ottenere delle condizioni vantaggiose è Pulsee. Questo gestore del libero mercato ti propone il suo pacchetto energia monoraria a prezzo fisso per 1 anno. Anche in questo caso l’offerta che potrai attivare è un piano green, queste promozioni ti garantiscono di utilizzare energia prodotta da fonti rinnovabili (eoliche, solari o idroelettiche).

Il punto di forza di questa tariffa è lo sconto del 60% della componente energia che viene riservato ai nuovi clienti. Per chi attiva il piano questa riduzione potrà essere attiva compilando l’apposita voce nel form di registrazione e inserendo il codice SOSL60.

Ad Aprile il costo dell’energia proposto da Pulsee è di 0,02636 euro/kWh. La soluzione di Pulsee se sei un cliente del mercato a Maggiori tutele ti farà risparmiare oltre 132 euro in un anno.

Se vuoi migliorare il tuo impatto ecologico e la sostenibilità del tuo consumo domestico puoi rivolgerti ai consulenti che la società mette a tua disposizione. Per avere maggiori informazioni su questa offerta e sulle condizioni dei servizi proposti puoi cliccare sul pulsante qui in basso.

Scopri come ottenere lo sconto Pulsee»

3. Engie Energia 3.0 Light Mono 12 Mesi

Con Engie ha la possibilità di ridurre le tue bollette di 95 euro l’anno, l’offerta di punta di questo operatore è un piano monorario a prezzo fisso per 12 mesi (ma è disponibile anche nella versione 24 mesi). Scegliendo Energia 3.0 Light pagherai l’energia che consumi 0,03560 euro/kWh.

Con questo operatore potrai unificare le tue bollette luce e gas, se attivi la promozione dual fuel. Partecipando al concorso Porta un amico in Engie potrai anche guadagnare fino a 300 euro di sconto sulle tue utenze. 
Scopri l’offerta Engie »

Le promozioni gas del mese

Ecco poi quali sono le tariffe gas più convenienti di Aprile, anche in questo caso prendiamo ad esempio i consumi e quindi i risparmi che potrebbero avere le famiglie composte 3 persone che consumano 1.410 metri cubi di gas l’anno.

1. Prezzo Chiaro A2A Gas

La prima promozione segnalata ad Aprile è Prezzo Chiaro di A2A, è un’offerta indicizzata e con cui avrai la possibilità di pagare la materia prima che utilizzi al costo del mercato all’ingrosso. Il riferimento sarà il mercato del gas dei Paesi Bassi, che è il principale del settore in Europa.

Con A2A chi è già cliente per attivare questa opzione dovrà pagare un contributo di 3,90 euro al mese, ma per i nuovi clienti il primo anno di servizio – quindi 47 euro – sarà offerto dal gestore. La stessa soluzione può essere sottoscritta anche per la fornitura luce, chi attiva entrambe le offerte il primo anno quindi risparmierà 94 euro.

La famiglia tipo che abbandona il mercato tutelato per questa promozione del mercato libero guadagnerà un risparmio di 145 euro. Il prezzo della materia prima applicato ai consumi è di 0,1481 euro/smc. I metodi di pagamento accettati sono: bollettini, RID e carte di credito.

Scopri l’offerta Prezzo Chiaro A2A Gas »

2. Energia 3.0 Light 12 Mesi

Ritroviamo Engie e la versione gas del piano luce che abbiamo appena analizzato. Chi sceglie le promozioni di questo fornitore è in genere un utente molto attento all’ambiente e alla sostenibilità dei consumi. Con Engie Gas potrai decidere di bloccare il costo della materia prima per 1 o 2 anni. Nel primo caso i tuoi consumi saranno tariffati a 0,1672 euro/smc, con l’opzione 24 mesi il prezzo del gas che pagherai sarà 0,1774 euro/smc.

Se passi al libero mercato con questo piano potrai risparmiare fino a 114 euro l’anno. A cui potrai aggiungere il premio che riuscirai a conquistare con il concorso Porta un amico. Per attivare questo piano è richiesta la domiciliazione dei pagamenti, puoi avere maggiori informazioni cliccando sul link in basso.
Attiva Energia 3.0 Light di Engie »

3. Pulsee Zero Ventiquattro Gas

L’ultima offerta che analizziamo è il corrispettivo gas dell’offerta Pulsee Zero Ventiquattro. Per chi sceglie il mercato libero e attiva la promozione è previsto uno sconto del 45% sul costo del gas, per sfruttare questo regalo dovrai inserire il codice SOSG45 quando attivi l’offerta.

Il prezzo della materia prima proposto ai nuovi clienti di Aprile è 0,1376 euro/smc. Il risparmio annuo per la famiglia tipo potrà superare i 113 euro, il conto complessivo per 12 mesi di fornitura scegliendo queste condizioni si fermerebbe infatti intorno a 918 euro (contro gli oltre 1.031 richiesti delle tariffe del mercato tutelato).

Attiva il piano Pulsee Gas e risparmia »

Commenti Facebook: