Meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit?

Vuoi cambiare banca ma non sai a chi rivolgerti? L’eccellenza del servizio clienti, l’affidabilità e una vasta gamma di prodotti finanziari da scegliere sono caratteristiche fondamentali dei migliori istituti di credito. Per sapere se è meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit bisogna leggere le opinioni banca online e mettere a confronto le proposte di conto corrente. Ecco le ultime recensioni e offerte. 

Opinioni banca online. Recensioni e offerte a confronto sul web

Quando si deve cambiare banca, aprire un nuovo conto corrente per la seconda, terza o per la prima volta, non si vuole sbagliare. Presso alcuni istituti di credito le spese di gestione e tenuta conto sono molto alte, e spesso purtroppo, il servizio di assistenza clienti lascia a desiderare. Perché tenere aperto il vecchio conto senza dare un’occhiata alle opinioni banca online confrontando recensioni e offerte? Per rispondere alla domanda è meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit vediamo cosa pensano clienti ed ex-clienti.
Trova conto corrente online

Meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit? Le opinioni banca online

Chi è in dubbio sull’istituto di credito cui rivolgersi non può trovare fonte migliore delle opinioni banca online, espresse da clienti ed ex-clienti delle banche. Se è meglio Intesa Sanpaolo i Unicredit lo dicono gli stessi correntisti, ma è pur vero che fra recensioni negative e positive bisogna fare una media, così come occorre visionare le offerte conti correnti zero spese prima di decidere.

SosTariffe.it mette a disposizione dei consumatori in modo totalmente gratuito un motore di ricerca conti correnti, che consente di visualizzare le proposte delle migliori banche e di risparmiare scegliendo prodotti finanziari personalizzati in base all’età del richiedente o alla sua professione (conto giovani, conto pensionati etc etc). Accanto al comparatore SosTariffe.it da la possibilità agli utenti di esprimere le loro opinioni banca online in una sezione dedicata alle recensioni.

La pagina recensioni di SosTariffe.it permette di esprime la propria opinione sui servizi di HomeBanking, sicurezza, assistenza, promozioni, servizi paralleli e presenza sul territorio in base ad un punteggio da 1 a 5 stelle.

Ecco gli ultimi risultati che aiuteranno a capire se è meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit.

  • Homebanking: vince Unicredit con 4 stelle mentre Intesa Sanpaolo ne guadagna 3 e mezzo;
  • sicurezza: i due istituti di credito sono a parimerito sulla sicurezza;
  • assistenza: parimerito sull’assistenza;
  • promozioni: parimerito;
  • servizi paralleli: parimerito;
  • presenza sul territorio: parimerito.

A quanto pare Unicredit ha una marcia in più riguardo ai servizi di Homebanking, cioè quei servizi che consentono di gestire il conto da casa e di compiere operazioni in tutta sicurezza.
Scopri le offerte Intesa Sanpaolo

Offerte Unicredit, Intesa Sanpaolo e altri conti a confronto

Per scoprire se è meglio Intesa Sanpaolo o Unicredit vediamo quali offerte propongono. Conto Facile di Intesa Sanpaolo ha un canone azzerato per 6 mesi e, successivamente un canone annuo di 96 euro, imposta di bollo gratuita a carico della banca. Il canone della carta di credito è di 30 euro, i prelievi ATM presso altre banche hanno un costo di 2 euro (per maggior informazioni puoi scaricare il foglio informativo dal comparatore di SosTariffe.it).

Oltre ad Unicredit e Intesa Sanpaolo esistono tante altre offerte conto corrente, come quelle di Hello! Money, di ING Direct e di Webank.it, completamente a zero spese di apertura e gestione. Vediamole in sintesi:

  • CONTO CORRENTE HELLO! MONEY: i nuovi clienti di Hello! Money ottengono all’apertura di un conto corrente un buono da spendere in shopping online su Amazon del valore di 150 euro. In più, hanno supporto online da parte dell’assistenza clienti via chat o telefono, canone gratuito e imposta di bollo gratuita.
  • CONTO CORRENTE ING DIRECT: con ING Direct i nuovi clienti possono guadagnare 500 euro ed effettuare gratuitamente operazioni da web, mobile, APP e in filiale. Anche per questa soluzione conto il canone e l’imposta di bollo sono a carico della banca, a tutto vantaggio del cliente.
  • CONTO CORRENTE WEBANK.IT: chi passa a Webank.it ottiene 120 euro in buoni carburante da spendere per fare il pieno. Nell’offerte conto sono incluse 1.000 euro di commissioni trading gratuite e 1.000 euro di esenzione dall’imposta di bollo. Con Webank.it l’imposta di bollo e il canone sono gratuiti.

Come abbiamo visto esistono soluzioni conto corrente davvero economiche: perché non metterle subito a confronto per trovare la più conveniente? In caso di dubbio basta consultare le opinioni banca online nella sezione dedicata alle recensioni.
Confronta conti correnti

Commenti Facebook: