Mediaset Premium ricezione

Per ogni abbonato a Mediaset Premium verificare la ricezione del segnale che arriva nella zona in cui si vive diventa fondamentale ed è un’operazione che si consiglia di fare prima di aderire ai pacchetti prescelti. Nelle aree invece dove non arriva il segnale per il digitale terrestre o dove le immagini sono disturbate la soluzione può essere quella di ricorrere alla piattaforma TivùSat.

Verificare la ricezione ai canali Mediaset Premium è fondamentale

Chi sceglie di abbonarsi a Mediaset Premium vuole verificare che la ricezione sia ottimale in modo tale da non trovarsi di fronte a situazioni spiacevoli quando si è già aderito alla propria combinazione di pacchetti preferiti. Una prima verifica può quindi essere effettuata accedendo al sito della piattaforma di Cologno Monzese dove nei menu a tendina andranno inseriti Regione, Provincia e Comune e nell’arco di pochi secondi si potrà capire se i programmi del digitale terrestre saranno visibili senza difficoltà. E’ inoltre possibile effettuare la verifica dell’abilitazione del decoder, per chi ha il dispositivo separato dal televisore, e dell’abitazione della cam per chi invece ha una TV con decoder integrato.

Confronta e attiva i pacchetti Premium

La piattaforma TivùSat

Se l’utente dovesse riscontrare di trovarsi in una zona in cui non c’è copertura di segnale per il digitale terrestre o dove arriva in modo disturbato può essere utile ricorrere a TS 9000TV, il decoder che consente di accedere via satellite agli stessi canali gratuiti presenti sul digitale terrestre, grazie alla piattaforma TivùSat. In questo caso si potranno visualizzare sulla propria televisione i canali per il digitale terrestre, ma sarà necessario dotarsi di un’antenna satellitare: per semplificare la situazione si può decidere di acquistare un kit TivùSat (comprensivo di ricevitore TS9000, parabola e tessera TV) o una tra le tante parabole del catalogo TELE System.

TivùSat oltre a replicare in versione integrale (ovvero senza l’oscuramento di alcun programma in palinsesto) l’offerta generalista di sempre (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Canale 5, Italia 1, Rete 4, La 7) e i nuovi canali televisivi nazionali trasmessi anche sul digitale terrestre, consente di accedere a numerosi altri canali del panorama televisivo italiano. L’utente avrà la possibilità di sentirsi certamente soddisfatto visto che le emittenti visibili saranno di ogni genere, dall’intrattenimento al cinema, dallo sport alla musica, dall’informazione fino all’home shopping, giusto per citarne alcuni.

E’ possibile inoltre vedere le più importanti emittenti internazionali, sia quelle che si occupano di fornire una programmazione interamente dedicata alle news sia quelle di tipo generalista, oltre ad alcune emittenti locali italiane e alcune stazioni radio italiane e non che trasmettono il loro segnale anche sul satellite.

Una volta installato TivùSat attraverso il tasto “Menù” del telecomando è possibile accedere alla procedura di sintonizzazione che è fondamentale per riuscire a perfezionare la ricezione dei canali visibili in zona. Si tratta di un’operazione semplice che può avvenire nell’arco di pochi minuti semplicemente eseguendo le istruzioni che compariranno sullo schermo. Nel momento in cui verranno inseriti nuovi canali su TivùSat verranno visualizzati in modo automatico senza la necessità che l’utente compi alcuna operazione.

Come risolvere i problemi di ricezione a Mediaset Premium

Anche nei casi in cui la ricezione in zona sia ottimale possono verificarsi in alcuni momenti problemi di ricezione che impediscono di vedere in modo ottimale i canali che rientrano nell’offerta Mediaset Premium a cui si è aderito. Quando questo si verifica l’utente visualizzerà sul proprio televisore il messaggio di “segnale criptato”, ma si tratta di una situazione che nella maggior parte dei casi è solamente temporanea.

Una volta accertato che si tratta di una situazione non dettata da problemi amministrativi, può essere utile innanzitutto verificare l’impianto di ricezione, che solitamente comprende non solo il decoder, ma anche antenna, amplificatori e centralina condominiale. Serve inoltre periodicamente effettuare l’aggiornamento del software, della TV, del decoder o della CAM. Per alcuni modelli l’aggiornamento avviene in automatico e non è necessario effettuare nessuna procedura manuale. Durante questa operazione la tessera Premium deve essere inserita e il decoder in standby. Ecco quindi come è consigliabile agire:

  • sintonizzarsi su Canale Cinque e successivamente girare sul canale che presenta problemi di ricezione;
  • riattivare la tessera ed effettuare un nuovo invio dei diritti di visione. Già a questo punto il problema dovrebbe essere risolto e sullo schermo dovrebbe comparire la scritta “Hai ricevuto …”, seguito dal nome del pacchetto attivo in abbonamento o tessera prepagata;
  • se nemmeno in questo modo si è risolto il problema sarà necessario fare qualche verifica sul decoder e sulla tessera. Si dovrà quindi spegnere il decoder o il televisore se si ha una cam integrata ed estrarre la tessera per punire i contatti dorati con un panno asciutto e morbido, operazione che potrebbe essere utile per rimediare a eventuali interferenze.

Ora che vi abbiamo indicato alcune situazioni utili da seguire per un abbonato a Mediaset Premium che vuole verificare che la ricezione sia ottimale l’esperienza da utente del digitale terrestre potrebbe essere più appagante.

Vai ai pacchetti Mediaset Premium

Commenti Facebook: