Mediaset Premium questo canale non è più trasmesso

A volte sugli schermi degli abbonati a Mediaset Premium può esserci la scritta “questo canale non è più trasmesso” che sta a indicare alcuni problemi di ricezione che impediscono di visualizzare correttamente una delle emittenti presenti all’interno del pacchetto a cui si è aderito. Vediamo quindi alcune delle soluzioni che possono essere utilizzate per risolvere il problema.

Come risolvere i problemi di visione ai canali Mediaset Premium

E’ certamente spiacevole per ogni utente di una pay tv, che paga quindi un abbonamento per vedere i canali a cui ha deciso di aderire, trovarsi con un problema di ricezione ed è per questo che può essere utile sapere che nella maggior parte dei casi si tratta di una situazione temporanea che può essere risolta con alcuni semplici accorgimenti. Nel caso degli abbonati a Mediaset Premium la scritta “questo canale non è più trasmesso” può comparire in alcune situazioni sullo schermo quando la visione non è ottimale.

Nella maggior parte dei casi per ritornare alla normalità può bastare staccare la spina di alimentazione per qualche secondo, poi dopo averla rimessa si dovrà andare nel menu “Ricerca canali” e selezionare la voce “Reinstalla tutti i canali ex novo”. Già con questa operazione, che punta a effettuare una risintonizzazione dei canali (utile da fare anche periodicamente per verificare alcuni cambiamenti nelle frequenze) il problema di visione dovrebbe risolversi. Se nemmeno dopo questo tentativo si hanno miglioramenti allora è necessario fare l’aggiornamento software e installare nuovamente tutti i canali.

Amplificare il segnale TV

L’avvento del digitale terrestre nella nostra televisione ha certamente contribuito a migliorare la qualità delle immagini trasmesse e a dare agli utenti una maggiore varietà di programmi tra cui scegliere, ma nonostante questo a volte ci sono situazioni in cui il segnale, pur essendo buono, non permette di visualizzare i canali. Con la vecchia TV analogica questo accadeva più raramente, ma al massimo potevano esserci piccoli disturbi come doppie immagini o interferenze pur senza influire sulla normale fruizione.

Dopo avere verificato che il proprio impianto funzioni correttamente può essere utile sapere come amplificare il segnale TV, operazione che può essere fatta senza grandi difficoltà anche dai meno esperti che avranno così il piacere di tornare, già dopo pochi minuti, a ricevere le emittenti che erano apparentemente e momentaneamente scomparse.

Una prima mossa può essere quella di ricorrere a un amplificatore di segnale, uno strumento che si può trovare nei negozi di elettronica o in qualche sito online e in grado, una volta collegato all’antenna TV, di aumentare di almeno 20 dB il segnale televisivo. Si possono così risolvere i problemi di ricezione più lievi con un costo di circa 20 -25 euro.

Se invece i canali che non risultano più visibili sono più di uno può essere necessario l’intervento di un tecnico che provvederà a effettuare una verifica dell’impianto. Di solito, dopo aver effettuato dei test relativi alla potenza del segnale, l’antennista provvede a sostituire l’antenna sul tetto con una più potente o ne cambia orientamento.

Confronta e attiva i pacchetti Premium

Come sintonizzare manualmente i canali 

Se un canale all’interno del pacchetto Mediaset Premium non risulta visibile può servire effettuare una sintonizzazione manuale dei canali, una procedura che richiede solo qualche minuto e che impedisce che possano esserci cambiamenti alla numerazione agli altri.

Con questa operazione si possono solamente i canali che ti interessano (ossia quelli che non si vedono più), lasciando al loro posto quelli già sintonizzati sulla TV o sul decoder. Basta conoscere la frequenza su cui effettuare la ricerca dei canali e il gioco è fatto. Per conoscere le frequenze e i canali che si desiderano sintonizzare sul televisore basta collegarsi ai siti delle emittenti che non si riescono a visualizzare e cercare la sezione dedicata alle frequenze e/o alla copertura su territorio nazionale.

A quel punto si dovrà premere il tasto “MENU” sul telecomando e accedere alla Configurazione del dispositivo. Va selezionata quindi la voce relativa alla sintonizzazione manuale dei canali e, nella schermata che compare, indicare la frequenza sulla quale effettuare la ricerca dei canali (importante verificare che sia impostato DTV in alto e non ATV, altrimenti si rischia di effettuare una ricerca sulle vecchie frequenze analogiche).  Premere infine il pulsante “OK” e attendere che la sintonizzazione termini. Se tutto è andato a buon fine dovrebbero essere tornate visibili anche quelle emittenti che prima non lo erano. In caso contrario, il disguido potrebbe essere generato da un problema di segnale dovuto a un malfunzionamento degli impianti di trasmissione locali o all’antenna TV. In questi casi è consigliabile eseguire nuovamente la sintonizzazione manuale il giorno dopo, ma se la situazione non si sistema, meglio rivolgersi ad un tecnico per controllare lo stato dell’antenna.

A questo punto gli abbonati a Mediaset Premium sanno cosa significa la scritta “questo canale non è più trasmesso” e possono non preoccuparsi eccessivamente.

Se invece i problemi di visione con Mediaset Premium non vengono risolti e si pensa di cambiare servizio di pay TV è possibile consultare le offerte disponibili cliccando sul bottone verde qui sotto:

Scopri le offerte TV

Commenti Facebook: