Maxi-operazione della Polizia stradale: il 6% dei veicoli è senza assicurazione

Sono stati pubblicati dalla Polizia stradale i dati relativi agli ultimi controlli eseguiti sulle strade di tutta Italia. Secondo i dati ufficiali sembrerebbe che ben il 6% dei veicoli fermati è senza assicurazione. Un dato allarmante, soprattutto in vista delle nuove norme finalizzate a contrastare il fenomeno. Vediamo nel dettaglio la situazione.

Negli ultimi giorni sono stati sequestrati ben 130 veicoli

I dati rilevati

Le 415 pattuglie della Polizia stradale impegnate su tutto il territorio nazionale hanno denunciato 22 persone e sequestrato ben 130 veicoli negli ultimi giorni.

Facendo qualche calcolo sui controlli eseguiti ne emerge che circa il 6% dei veicoli fermati era sprovvisto di regolare assicurazione RC auto: un dato allarmante, e che nelle regioni del Sud Italia sembrerebbe essere ancora più elevato.

La Polizia stradale sta inoltre intensificando i controlli con nuove direttive, con il fine di limitare un fenomeno che incide in maniera grave sulla sicurezza dei cittadini e sul settore dell’assicurazione auto.

Le sanzioni previste

Le sanzioni previste non sembrano tuttavia preoccupare particolarmente gli automobilisti, soprattutto nelle regioni in cui il prezzo dell’assicurazione è molto alto.

La pena pecuniaria va dagli 841 euro dei casi minori fino ai 3366 euro delle situazioni più gravi, a cui però va aggiunto il sequestro del veicolo.

Nei casi in cui si ricorre all’uso di tagliandi falsi, invece, la sanzione si estende al campo penale, con pene che vanno dai 6 mesi ai 3 anni di reclusione: prospettive non troppo allettanti, insomma…

Come evitare le sanzioni

L’unico modo veramente valido di evitare le sanzioni, dunque, rimane quello di ricorrere ad un regolare contratto di assicurazione RC auto.

Grazie alle compagnie assicurative online al giorno d’oggi è possibile risparmiare cifre consistenti, e dormire sonni tranquilli.

Ad esempio attraverso il nostro comparatore di prezzi è possibile confrontare i migliori preventivi disponibili sulla rete, e scegliere quello più conveniente e più adatto alle proprie esigenze.

Confronta preventivi RC auto

Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: