Mandarin: offerte contro il digital divide in Sicilia

La società Mandarin, il primo operatore regionale WiMAX nato in Sicilia, ha deciso di lanciare delle nuove offerte che sfruttano la banda larga senza fili, coprendo anche le zone non raggiunte ancora dalla linea ADSL tradizionale.

Una scelta, quella di Mandarin, molto interessante, che punta a ridurre il divario digitale ancora presente nella regione, cosi come in tutto il territorio nazionale. L’azienda cercherà di rendere più capillare la propria rete, anche nelle zone rurali e fuori dalle aree più popolate.

Un’offerta convergente Internet/dati, quindi, che potrà essere sfruttata dagli utenti anche in mobilità, ovviamente con dispositivi compatibili con le reti WiMax. SmartMax Casa è il nome del profilo per i clienti residenziali, che si divide in tre diverse possibilità, ovvero Time, Free e Flat.

SmartMax Time è, come il nome lascia intendere, un’offerta a consumo, che prevede un canone di 20 euro al mese, 10 euro in promozione. La seconda offerta prevede uno scatto alla risposta per le chiamate e il canone mensile è di 30 euro (15 euro in promozione). La tariffa Flat, invece, offre chiamate completamente gratuite a 40 euro mensili (20 euro in promozione).

Le offerte comprendono anche la navigazione Internet a 7 Mbps, senza alcun limite di tempo. Mandarin pensa anche alla clientela business e manageriale, lanciando SmartMax Pro Time, tariffa a consumo (20 euro al mese IVA esclusa), e SmartMax Pro Free (30 euro al mese IVA esclusa), dove si pagherà soltanto lo scatto alla risposta delle chiamate.

Il canone dimezzato è valido grazie alla promozione a cui tutti i nuovi utenti, sia residenziali che business, potranno beneficiare se sottoscriveranno un contratto Mandarin entro il 28 febbraio 2011. Tutte le informazioni le potrete trovare visitando il sito www.mandarin.it oppure chiamando il numero verde 800 198 019.

Commenti Facebook: