LTE: Internet mobile più veloce

Nuove soluzioni LTE (Long Term Evolution) sono state presentate a Roma questi giorni da Nokia Siemens Networks con dimostrazioni dal vivo della nuova tecnologia.

La tecnologia LTE è un nuovo sistema di accesso Internet mobile a banda larga con una velocità che arriverà fino a 10 volte più dell’UMTS nel 2010 e che promette standard di performance molto elevati essendo in grado di portare dati e applicazioni sui telefoni cellulari senza alcun ritardo.

La soluzione proposta da NSN si appoggia ad una stazione radio base molto piccola ma efficiente dal punto di vista energetico alla quale verrà affiancato un Evolved Packet Core che potrà processare volumi di dati più elevati di quelli odierni.

lte-internet-mobile-veloce

Per gli utenti potrà essere vantaggioso anche a livello economico in quanto la soluzione LTE consente di offrire un utilizzo delle frequente più efficiente e una semplificazione dell’architettura di rete che comporta costi più bassi.

Il primo paese in cui la tecnologia LTE sarà fruibile è il Giappone entro fine 2009, seguito dagli Stati Uniti nel 2010 mentre in Europa arriverà probabilmente entro i prossimi 2 anni.

LTE è uno tra i primi antagonisti del WiMax e la sua disponibilità nell’immediato futuro renderà difficoltose le possibilità di successo di quest’ultimo su banda larga in particolare su mobile.

ioni LTE (Long Term Evolution) sono state presentate a Roma questi giorni da Nokia Siemens Networks con dimostrazioni dal vivo della nuova tecnologia.

La tecnologia LTE è un nuovo sistema di accesso Internet mobile a banda larga con una velocità che arriverà fino a 10 volte più dell’UMTS nel 2010 e che promette standard di performance molto elevati essendo in grado di portare dati e applicazioni sui telefoni cellulari senza alcun ritardo.

La soluzione proposta da NSN si appoggia ad una stazione radio base molto piccola ma efficiente dal punto di vista energetico alla quale verrà affiancato un Evolved Packet Core che potrà processare volumi di dati più elevati di quelli odierni.

lte-internet-mobile-veloce

Per gli utenti potrà essere vantaggioso anche a livello economico in quanto la soluzione LTE consente di offrire un utilizzo delle frequente più efficiente e una semplificazione dell’architettura di rete che comporta costi più bassi.

Il primo paese in cui la tecnologia LTE sarà fruibile è il Giappone entro fine 2009, seguito dagli Stati Uniti nel 2010 mentre in Europa arriverà probabilmente entro i prossimi 2 anni.

LTE è uno tra i primi antagonisti del WiMax e la sua disponibilità nell’immediato futuro renderà difficoltose le possibilità di successo di quest’ultimo su banda larga in particolare su mobile.

Commenti Facebook: