L’Italia è sul Web, aumenta il popolo dei navigatori

La ricerca relativa al mercato della Rete in Italia di Audiweb per il mese di aprile 2010, registra una costante crescita nonostante le infrastrutture limitate che limitano la una maggiore espressione del Web nel nostro Paese. L’abstract della ricerca riferisce che “In base al report AW Trends, il 66,8% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni dichiara di avere un accesso a internet da qualsiasi luogo e attraverso qualsiasi device, con un incremento su base annuale di circa il 12%. Cresce, in particolare, del 62,9% la disponibilità di accesso da mobile”

L’accesso a internet da qualsiasi luogo (casa, ufficio, studio, altri luoghi) e strumento – riscontra la ricerca Audiweb – è disponibile per 32 milioni di Italiani (il 66,8% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni), soprattutto per il 78,3% degli Italiani tra gli 11 e i 54 anni. Rispetto al 2009, l’incremento percentuale degli individui con accesso da qualsiasi luogo e strumento è pari all’11,9%, l’accesso da casa tramite computer cresce del 20% (29 milioni di individui nel 2010) e quello da mobile – cellulare/smartphone/PDA – del 62,9% (4,828 milioni di Italiani nel 2010)”

Audiweb_grafico_accesso_internet

Riguardo alla disponibilità generale di accesso al Web delle famiglie in Italia, secondo Audiweb “Sono infatti 11,514 milioni le famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (il 54,6%) che dichiarano di avere un accesso a internet da casa attraverso almeno uno dei device considerati».

Audiweb  sottolinea come delle circa 11.644.000 persone che si connettono a Internet ogni giorno, in media sono utenti “con 1 ora e 36 minuti di tempo speso online quotidianamente e 174 pagine viste per persona”

Il report evidenzia come rispetto al mese di aprile 2009, l’utenza attiva nel giorno medio è cresciuta del 13,8% e le pagine viste hanno subitp un incremento del 2,3%.

L’utenza Internet preferisce collegarsi la sera “Il prime time dell’online è confermato nella fascia pomeridiana. A partire dalle ore 12:00 l’audienceonline cresce raggiungendo il picco tra le 18:00 e le 21:00 con 6 milioni di utenti online collegati in media per 35 minuti”

relativa al mercato della Rete in Italia di Audiweb per il mese di aprile 2010, registra una costante crescita nonostante le infrastrutture limitate che limitano la una maggiore espressione del Web nel nostro Paese. L’abstract della ricerca riferisce che “In base al report AW Trends, il 66,8% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni dichiara di avere un accesso a internet da qualsiasi luogo e attraverso qualsiasi device, con un incremento su base annuale di circa il 12%. Cresce, in particolare, del 62,9% la disponibilità di accesso da mobile”

L’accesso a internet da qualsiasi luogo (casa, ufficio, studio, altri luoghi) e strumento – riscontra la ricerca Audiweb – è disponibile per 32 milioni di Italiani (il 66,8% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni), soprattutto per il 78,3% degli Italiani tra gli 11 e i 54 anni. Rispetto al 2009, l’incremento percentuale degli individui con accesso da qualsiasi luogo e strumento è pari all’11,9%, l’accesso da casa tramite computer cresce del 20% (29 milioni di individui nel 2010) e quello da mobile – cellulare/smartphone/PDA – del 62,9% (4,828 milioni di Italiani nel 2010)”

Audiweb_grafico_accesso_internet

Riguardo alla disponibilità generale di accesso al Web delle famiglie in Italia, secondo Audiweb “Sono infatti 11,514 milioni le famiglie con almeno un componente fino a 74 anni (il 54,6%) che dichiarano di avere un accesso a internet da casa attraverso almeno uno dei device considerati».

Audiweb  sottolinea come delle circa 11.644.000 persone che si connettono a Internet ogni giorno, in media sono utenti “con 1 ora e 36 minuti di tempo speso online quotidianamente e 174 pagine viste per persona”

Il report evidenzia come rispetto al mese di aprile 2009, l’utenza attiva nel giorno medio è cresciuta del 13,8% e le pagine viste hanno subitp un incremento del 2,3%.

L’utenza Internet preferisce collegarsi la sera “Il prime time dell’online è confermato nella fascia pomeridiana. A partire dalle ore 12:00 l’audienceonline cresce raggiungendo il picco tra le 18:00 e le 21:00 con 6 milioni di utenti online collegati in media per 35 minuti”

Commenti Facebook: