Limite velocità Autostrada: le sanzioni e come evitarle

Il Codice della Strada prevede precisi limiti di velocità per le auto e per tutti gli altri mezzi di trasporto. Questi limiti dipendono dal tipo di strada percorsa. Per le autostrade ci sono limiti più elevati rispetto a quanto avviene in altre tipologie di strade (urbane, extra-urbane principali e secondarie). Ecco tutto quello che c’è da sapere sui limiti di velocità in autostrada, sulle sanzioni e su come fare ad evitarle. 

Ecco tutto quello che c'è da sapere sui limiti di velocità in autostrada

Come previsto dal Codice della Strada, lungo tutta la rete autostradale italiana è fissato un limite di velocità massima pari a 130 km/h. Tale limite rappresenta, di fatto, la velocità massima che si può raggiungere con un veicolo nel nostro Paese. Il limite di 130 km/h si applica alle autovetture mentre altri mezzi di locomozione presentano limiti diversi, correlati alla loro struttura.

Ad esempio, gli autoveicoli con massa complessiva superiore alle 3,5 tonnellate non possono superare i 100 km/h mentre quelli con massa superiore alle 10 tonnellate non possono superare gli 80 km/h. Per autotreni, autoarticolati e autosnodati, infine, è fissato un limite di 80 km/h per i tratti autostradali.
Confronta i preventivi e risparmia sull’assicurazione auto

Da notare, inoltre, che, come previsto dalla normativa, è possibile imbattersi in limiti di velocità provvisori. Ad esempio, in caso di pioggia il limite di velocità in autostrada scende a 100 km/h mentre in caso di nebbia scende a 50 km/h, con la presenza di un pannello integrativo che indica il nuovo limite di velocità. Per i “neopatentati”, ovvero per chi ha conseguito la patente di guida da meno di tre anni, il limite di velocità in autostrada è fissato a 100 km/h. 

Limiti di velocità in autostrada: le sanzioni

L’attuale normativa prevede una sanzione amministrativa compresa tra 41 e 169 Euro per chi supera il limite di velocità in autostrada di non oltre i 10 km/h. Il superamento del limite di velocità comporta, in generale, una sanzione che cresce al crescere dell’effettiva velocità raggiunta. 

Ecco i dettagli:

  • Limite di velocità superato di non oltre i 10 km/h: sanzione amministrativa compresa tra 41 e 169 Euro;
  • Limite di velocità superato di non oltre 40 km/h: sanzione amministrativa compresa tra 169 e 680 Euro, decurtamento di 3 punti sulla patente;
  • Limite di velocità superato di non oltre 60 km/h: sanzione amministrativa compresa tra 532 e 2127 Euro, decurtamento di 6 punti sulla patente, sospensione della patente da uno a tre mesi; nel caso in cui l’infrazione sia ripetuta più di una volta nel corso di un biennio è prevista la sospensione da otto a diciotto mesi;
  • Limite di velocità superato di oltre 60 km/h: sanzione amministrativa compresa tra 829 e 3.316 Euro, decurtamento di 10 punti sulla patente; sospensione della patente da 6 mesi ad un anno; nel caso in cui l’infrazione venga ripetuta più di una volta nel corso di un biennio è prevista la revoca della patente;

Da notare, inoltre, che le sanzioni amministrative pecuniarie sono aumentate di un terzo se la violazione viene commessa tra le 22 e le 7. 

Come evitare le sanzioni e guidare in sicurezza

Per evitare le sanzioni è fondamentale prestare attenzione alla velocità con cui si viaggia in autostrada. Può sembrare una banalità ma è importante sottolineare quest’aspetto. Spesso le sanzioni sul superamento dei limiti di velocità arrivano per distrazione più che per il reale desiderio di superare i limiti. E’, quindi, opportuno tenere sempre sotto controllo il quadro strumenti della propria vettura.

Naturalmente, i vari Autovelox sono sempre segnalati (in assenza di segnalazione, la multa non sarà valida) ma, in generale, è opportuno non superare i limiti anche in assenza di controlli al fine di massimizzare la sicurezza. E’, inoltre, possibile utilizzare, sui veicoli che ne sono provvisti, il Cruise Control, un dispositivo che permette di impostare la velocità di crociera in autostrada e, nella versione adattiva, anche di regolare in automatico la distanza di sicurezza con il veicolo che ci precede.

Commenti Facebook: