Le versioni “lite” delle App più utilizzate

A causa di applicazioni sempre più complesse, avere uno smartphone economico, poco potente o comunque di qualche anno fa può diventare un problema. Fortunatamente tante delle app più utilizzate sono disponibili anche in versione “lite”, ovvero varianti alternative ed ufficiali che conservano tutte le funzioni base e garantiscono, quindi, un funzionamento efficace anche sui terminali meno performanti. Ecco le versioni “lite delle app più utilizzate.

Skype, Facebook, Messenger e Gmail sono disponibili anche in versioni "lite"

In questi ultimi mesi, il panorama di applicazioni per smartphone Android ha registrato il debutto di svariate applicazioni “lite”, versioni alleggerite e, in alcuni casi, semplificate di app di grande diffusione. Di solito, queste app “lite” nascono per rispondere alle esigenze degli utenti di mercati in via di sviluppo dove gli smartphone più diffusi appartengono alla fascia entry level e sono, quindi, poco potenti rispetto ai top di gamma che popolano i negozi del nostro Paese.

In ogni caso, anche in Italia è possibile scaricare e utilizzare queste app “lite” che ci permettono di rendere il funzionamento del nostro smartphone, in particolare se si tratta di un modello economico o comunque con tanti anni sulle spalle, decisamente più fluido e soddisfacente.

Ricordiamo che, in parallelo all’arrivo di queste app “lite”, Google ha lanciato anche il nuovo Android Oreo Go Edition, una versione particolare di Android pensata per funzionare in modo fluido e stabile anche su dispositivi con specifiche tecniche limitate

Scopri le offerte con smartphone incluso

Skype Lite

Una delle applicazioni “lite” di maggior interesse per chi possiede uno smartphone Android è, senza dubbio, Skype Lite. Si tratta di una versione ridotta della celebre app Skype che viene utilizzata da molti utenti come app di messaggistica e video-chiamata. Skype è una delle app più utilizzate nel settore lavorativo in quanto viene ritenuta “più professionale” rispetto ad altre app di messaggistica come WhatsApp o Messenger.

La versione completa di Skype, di tanto in tanto, registra qualche problema (notifiche perse, rallentamenti e lag sporadici) che possono creare fastidio soprattutto quando si utilizza il servizio durante la propria giornata lavorativa. Per questo motivo l’utilizzo di Skype Lite risulta una soluzione davvero ottima per continuare a utilizzare l’app sul proprio smartphone Android senza alcun problema.

Skype Lite conserva tutte le principali funzioni della versione completa di Skype. L’app permette di inviare e ricevere messaggi (ma anche documenti e foto), supporta le emoji di vario tipo e, ovviamente, permette di effettuare chiamate e videochiamate ad altri utenti Skype. Progettata inizialmente per l’India, un Paese in cui gli smartphone economici sono molto diffusi, Skype Lite è oggi disponibile per il download gratuito dal Play Store.

Facebook Lite e Messenger Lite

Facebook e Messenger sono due applicazioni praticamente immancabili in uno smartphone. Soprattutto con i device meno performanti è facile registrare problemi di funzionamento con queste app, in particolare lag sporadici e piccoli o grandi rallentamenti. Per eliminare questi problemi su device meno potenti sono nate le app Facebook Lite e Messenger Lite, soluzioni decisamente valide per chi vuole accedere all’ecosistema del social network più utilizzato al mondo con un device non troppo potente.

Entrambe le applicazioni occupano davvero poco spazio nella memoria interna di uno smartphone ed offrono, nello stesso tempo, tutte le funzioni basilari disponibili nelle versioni complete delle app di Facebook e Messenger. Con Facebook Lite si potrà accedere al news feed, interagire con i post degli amici e condividere tutto ciò che si vuole, senza particolari limitazioni.

Allo stesso modo, Messenger Lite si caratterizza per un’interfaccia semplice e immediata che permette di chattare in modo completo con i propri amici. Anche la versione Lite di Messenger supporta emoji e adesivi, consentendo di inviare foto direttamente ai propri amici dalla schermata della chat dell’app. Con Messenger Lite è anche possibile effettuare chiamate vocali sfruttando la connessione Internet.

Se Facebook e Messenger vi danno problemi, potete testare le versioni Lite delle due app utilizzando i seguenti link:

Gmail Go

Da pochi giorni, Google ha reso disponibile in Italia la nuova app Gmail Go, una versione “lite” del client Gmail installato di default in tutti, o quasi, gli smartphone Android. Attualmente, Gmail Go è scaricabile dal Play Store esclusivamente da chi possiede uno smartphone con sistema operativo Android Oreo 8.1, ovvero la versione stabile più recente di Android. Di fatto, il numero di dispositivi con Android Oreo 8.1 è molto limitato anche se è destinato ad aumentare, notevolmente, nel corso dei prossimi mesi.

Gmail Go è una versione alleggerita e semplificata di Gmail, sviluppata da Google per funzionare, al meglio, anche sui dispositivi meno prestanti. La gestione della posta elettronica, soprattutto in ambito lavorativo, è molto importante e se si possiede uno smartphone poco potente è facile imbattersi in rallentamenti o problemi di vario tipo.

L’app Gmail Go può, quindi, diventare un’ottima alternativa ai client di posta tradizionali, come Gmail. Come le altre versioni “lite” delle principali app per smartphone, anche Gmail Go pesa pochi MB e non richiede tante risorse per poter funzionare in modo corretto.

Per ora, il limite principale è la necessità di avere a disposizione un dispositivo con Oreo in versione 8.1. Segnaliamo che è possibile anche installare manualmente l’app, bypassando il vincolo della versione del sistema operativo e il Play Store, installando il file APK di Gmail Go. Si tratta di una procedura semplice per gli utenti più esperti ma che potrebbe diventare complessa per chi è meno pratico e magari possiede un terminale di poco potente.

In ogni caso, di seguito vi lasciamo il link alla pagina di Gmail Go sul Play Store.

Commenti Facebook: