Le migliori connessioni in Fibra per guardare DAZN, Now TV e altri servizi streaming 

Da NOW TV a Dazn, passando per Netflix: le piattaforme che forniscono i contenuti video in streaming ormai considerano la fibra ottica come la connessione standard, indispensabile per vedere al meglio film, serie tv ed eventi sportivi senza fastidiosi rallentamenti. Qui di seguito, ecco come essere certi di poter vedere al meglio i programmi per cui si paga l’abbonamento mensile.

Dalla SD all'Ultra HD, i requisiti delle diverse piattaforme video

L’importanza della fibra per lo streaming

La fibra ottica, lungi dall’essere lo standard per le connessioni italiane, è ormai sempre più diffusa; per le sue potenzialità, uno degli utilizzi più importanti è certamente rappresentano dallo streaming video. Per i programmi a definizione superiore, fino all’HD, ci sono però requisiti piuttosto precisi, e solo chi ha la fibra ottica migliore può arrivare alla visione in Ultra HD senza rallentamenti e intoppi; vediamo più da vicino che cosa serve per ciascuno dei più diffusi servizi di streaming TV.

Come vedere al meglio DAZN

DAZN fornisce una sua tabella per valutare qual è la larghezza di banda necessaria per lo streaming video; la piattaforma seleziona in automatico la migliore qualità video disponibile e la velocità di connessione.

  • 2 Mbps: sono sufficienti per la definizione standard, adatta ad esempio ai telefoni cellulari (non di ultima generazione).
  • 3.5 Mbps: velocità consigliata per la risoluzione HD (alta definizione), buona per vedere lo streaming su cellulari più moderni.
  • 6.5 Mbps: è il minimo consigliato per la trasmissione tramite TV, con risoluzione HD e framerate elevato.
  • 8.0 Mbps: la velocità da scegliere per l’HD con alta qualità video e framerate elevati.

In altre parole, per vedere DAZN al massimo della qualità vanno sicuramente bene le connessioni in fibra ottica FTTH da 1 Giga, come IperFibra di Vodafone (al momento a 19,90 euro al mese per 4 anni), Fibra1000 di Wind (19,90 euro al mese per sempre), Internet di Fastweb (1 anno a 24,95 euro al mese, poi 29,95 euro) o TIM Connect Fibra di TIM (1 anno a 19,90 euro al mese, poi 24,90 euro al mese). Un’ADSL, invece, ha sicuramente difficoltà superiori, anche se nominalmente è da 20 Mbps: in realtà molte ADSL non superano i 4/5 Mbps effettivi, ma effettuare il nostro speed test vi permetterà di controllare la vostra situazione.
Confronta le migliori offerte fibra »
Bene, invece, anche le linee in fibra FTTC da 100/200 Mbps, ma ricordatevi di controllare la latenza per non “sentire” il gol dalle urla dei vostri vicini prima di vederlo sullo schermo.

Come vedere al meglio NOW TV

NOW TV, la tv streaming di proprietà di Sky (distinta però da Sky Go, lo streaming riservato a chi è già abbonato all’offerta satellitare), dice genericamente che sono sufficienti connessioni superiori ai 2,5 Mbps per usufruire al meglio del servizio con lo Smart Stick. Attenzione però perché da agosto NOW TV ha annunciato il supporto al Super HD anche per il ticket Sport (e quindi per le 7 partite ogni turno di A che possono essere viste su questa piattaforma): meglio andare sul sicuro e, se si può, scegliere una connessione da 1 Giga o almeno 100 Mbps, in modo da evitare intoppi durante la visione ad altissima definizione.

Come vedere al meglio Netflix

Infine c’è Netflix, arrivato non da moltissimo in Italia ma in realtà padre, in patria, della rivoluzione dello streaming. Qui a seconda di quanto si paga l’abbonamento si ha diritto a una visione di qualità superiore: il piano di base costa 7,99 euro al mese e permette di accedere ai contenuti in SD (definizione standard), il piano standard costa 10,99 euro al mese e include l’HD (alta definizione), il piano Premium costa 13,99 euro al mese e arriva alla definizione Ultra HD.

La velocità di connessione minima richiesta anche solo per visualizzare l’interfaccia è di almeno 0,5 Mbps, raccomandati 1,5 Mbps; per vedere decentemente i contenuti con definizione standard ci vogliono 3 Mbps, che diventano 5 per la qualità HD. Molto significativo il “salto” per l’Ultra HD: Netflix richiede infatti una connessione in download di ben 25 Mbps, per cui una fibra da almeno 100 Mbps appare consigliabile.

Commenti Facebook: