Le città con fibra ottica Fastweb

Dopo anni di digital divide, qualcosa si muove: sempre più Comuni italiani scoprono la banda ultralarga. Continua infatti ad aumentare il numero delle città con fibra ottica Fastweb, grazie agli investimenti effettuati per migliorare ulteriormente la copertura, dotando così cittadini e imprese delle reti necessarie per il cloud computing, lo streaming audio e video ad alta definizione, la telepresenza e in genere tutti i servizi avanzati basati sull’alta velocità di connessione.

Fibra-Fastweb
Ecco le nuove città che sono state raggiunte dalla banda ultralarga

Le nuove città con fibra ottica

Le ultime città raggiunte dalla fibra ottica Fastweb in ordine di tempo sono state Brindisi, Ferrara, Latina, Lodi, Novara, Parma, Potenza, Salerno, Savona, Settimo Torinese, Taranto, mentre a Matera c’è l’accordo per portare entro settembre i 100 Mbit/s in download a 21.000 tra famiglie e imprese.

1999, nasce la rete di Fastweb

La rete nazionale in fibra ottica di Fastweb è nata nel 1999 e si è sviluppata anno dopo anno, fino a raggiungere il 50% della popolazione italiana grazie a un’estensione di 35.000 chilometri. Il 10% delle utenze collegate si avvalgono della tecnologia FTTH, Fiber to the home, che porta la fibra fino in casa del cliente con servizi a banda ultralarga fino a 100 megabit al secondo.

Nel 2012 Fastweb ha dato il via al suo piano nazionale per la banda ultralarga (settore in cui è leader nazionale) con tecnologia, oltre a FTTH, FTTS/FTTC (Fiber to the street o Fiber to the cabinet). L’architettura FFTC, che collega la fibra all’armadio stradale, garantisce costi sostenibili (il 25% del FTTH), tempi di sviluppo rapidi e copertura omogenea, anche in aree che non sono densamente popolate.

A fine 2014, la copertura ha raggiunto il 20% della popolazione italiana, cioè 5,5 milioni tra famiglie e imprese. Gli investimenti complessivi durante questo periodo sono stati di 562 milioni di euro, pari al 33% del fatturato.
Confronta le offerte Fastweb

I progetti per il futuro

Il piano 2015-2016 prevede l’estensione ulteriore dell’infrastruttura NGAN (Next Generation Access Network) a 2 milioni tra nuove famiglie e imprese, con una copertura che raggiungerà il 30% della popolazione italiana (o 7,5 milioni di unità immobiliari in 100 città) a fine 2016. In questo modo Fastweb sarà l’operatore alternativo di telecomunicazioni con la rete a banda ultralarga più estesa di tutta Europa.

Ma le innovazioni non si fermano qui: dal 2016 l’operatore ha infatti annunciato che la propria rete sarà dotata di tecnologie innovative in grado di innalzare la velocità di connessione fino a 500 Mbit/s, grazie a un mix di tecnologie (Vectoring, GFast e Vdsl enhanced) e a un investimento pari a circa 100 milioni di euro.

Le offerte della fibra ottica Fastweb

Attualmente Fastweb offre sul mercato consumer le seguenti tariffe:

  • Jet: Internet flat e telefono a 20 euro al mese per 12 mesi (35 euro al mese al termine della promozione): navigazione illimitata 24 ore al giorno fino a 100 Mbit/s grazie all’opzione UltraFibra (gratuita per 12 mesi), più chiamate verso rete fissa a 0,18 €.
  • SuperJet: Internet flat e telefono senza limiti, a 25 euro al mese per 12 mesi (45 euro al mese al termine della promozione): navigazione illimitata 24 ore al giorno fino a 100 Mbit/s grazie all’opzione UltraFibra (gratuita per 12 mesi), più chiamate verso rete fissa e cellulari nazionali incluse.
  • Joy: Internet flat ottimizzata per il gaming online, a 19 euro al mese per 6 mesi (30 euro al mese al termine della promozione): navigazione illimitata 24 ore al giorno fino a 100 Mbit/s grazie all’opzione UltraFibra (gratuita per 12 mesi), numero di telefono fisso con l’app MyVOICE e 6 mesi di Intrattenimento con Sky Online inclusi;
  • Sky e Fastweb: Internet flat e telefono senza limiti, a 25 euro al mese per 12 mesi (54,90 euro al mese al termine della promozione): navigazione illimitata 24 ore al giorno fino a 100 Mbit/s grazie all’opzione UltraFibra (gratuita per 12 mesi), più chiamate verso rete fissa e cellulari nazionali incluse, Sky TV, My Sky, Sky Go.

Commenti Facebook: