Le app più usate del 2013 e novità in arrivo nel 2014

Comunicazione e messaggistica. Gaming. Intrattenimento. Sono le categorie di app che hanno ottenuto la maggiore attenzione da parte degli utenti di smartphone e tablet nel 2013, secondo Fiksu. Facebook, Twitter, Instagram e altre app “storiche” hanno confermato la loro popolarità, stando ai dati di GlobalWebIndex. Per Flurry, nel 2014 saranno le applicazioni per la fruizione di contenuti televisivi in mobilità a dominare la scena. Sotto osservazione anche le soluzioni software che permettono ai dispositivi di dialogare fra loro.

Chat batte sms, ma i brevi messaggi di testo non moriranno
Chat batte sms, ma i brevi messaggi di testo non moriranno

Il 2013 è stato l’anno di Snapchat, Vine e Candy Crush Saga, sostiene Craig Palli, Chief Strategy Officer presso Fiksu, raggiunto da Reuters. È vero che applicazioni quali Facebook, Instagram, Flickr e Skype hanno rafforzato la loro già ampia base di utenza. Ci sono i più recenti dati diffusi da GlobalWebIndex a evidenziarlo. Ma è altrettanto indubbio che a fare il botto nel 2013 in ambito di comunicazione e messaggistica per la telefonia mobile sono state Snapchat e Vine, stando alle analisi firmate Fiksu. Una conferma arriva da Flurry, che definisce Snapchat e Vine soluzioni software per la messaggistica di tipo camera-enhanced.

  Vai alle offerte per la telefonia mobile

In ambito gaming, a sbaragliare la concorrenza è stata Candy Crush Saga, mentre nella categoria intrattenimento, è Pandora ad aver segnato ancora una crescita nel 2013, nonostante il debutto di nuove app e l’espansione di Spotify, aggiunge Palli.

Fiksu invita a tenere d’occhio le applicazioni che permettono di gestire dispositivi elettronici che lavorano in combinazione con smartphone e tablet. Il riferimento è, in particolare, a soluzioni quali Fitbit, UP by Jawbone, GoPro e Chromecast. App destinate a catturare ancora maggiore consenso nel 2014, secondo Palli.

 Vai alle offerte per Internet mobile

Anche Simon Khalaf, Chief Executive Officer presso Flurry, sottolinea la crescita registrata dalle applicazioni per la messaggistica nel 2013. Una crescita «fenomenale», secondo Khalaf. Applicazioni quali Snapchat, Line, Kakao e WeChat stanno di fatto tagliando fuori dai giochi gli operatori di telecomunicazioni, aggiunge Khalaf. Per il CEO di Flurry, nel 2014 saranno protagoniste le app per la fruizione di contenuti televisivi in mobilità.

Snapchat e Vine figurano anche nell’elenco delle applicazioni più importanti del 2013 pubblicato da RedWrite. Accanto a Google Now, Nike + Move, Word Lens, Yahoo Weather, Uber, IFTTT (If This Then That), Badland. Menzione d’onore anche per Flipboard, Zite, Instagram, Springpad, AnyDo, Foursquare, Lumosity, Rdio, Waze e Spotify.

Apple, Google e Microsoft hanno pubblicato ciascuna una selezione delle applicazioni che hanno caratterizzato il 2013 di App Store, Play Store e Windows Phone Store. È sufficiente accedere ai negozi virtuali in oggetto, anche via browser web, per visualizzare le classifiche, le collezioni e le scelte degli staff.

Commenti Facebook: