Le 5 assicurazioni auto più economiche a settembre 2021

L’assicurazione auto è obbligatoria e, com’è noto, non si rinnova in automatico alla sua scadenza: ecco perché cambiare assicurazione per risparmiare potrebbe essere un’ipotesi da prendere in considerazione di volta in volta. Vediamo di seguito quali sono le 5 migliori assicurazioni auto di settembre 2021, individuate grazie all’utilizzo del comparatore di SOStariffe.it. 

Le 5 assicurazioni auto più economiche a settembre 2021

Cambiare assicurazione auto, scegliendo un’offerta più conveniente, è una possibilità che si può sfruttare ogni anno, considerato il fatto che le polizze assicurative non si rinnovano più in automatico come accadeva un tempo (si ricorda, infatti, che la clausola del tacito rinnovo è stata abolita).

Il confronto online tra le diverse compagnie assicurative diventa così il metodo migliore per riuscire a individuare l’assicurazione che si adatta meglio alle proprie esigenze e che potrà essere sottoscritta sia su un nuovo veicolo, sia su un veicolo che si possiede già da tempo.  

Confronta le migliori assicurazioni auto»

I costi delle assicurazioni dipendono da fattori differenti, tra i quali rientra anche la propria provincia di residenza: per questo motivo, nel momento in cui si va alla ricerca di una nuova assicurazione auto, è necessario considerare anche questo parametro. 

Cosa fare, dunque, per trovare l’assicurazione auto più economica e risparmiare sul costo che si deve corrispondere annualmente alla compagnia assicurativa? Ecco come fare un preventivo con SOStariffe.it

Assicurazione auto: come fare un preventivo online

SOStariffe.it dà la possibilità di trovare le assicurazioni auto più economiche partendo dalla creazione di un preventivo online: questa procedura è davvero molto semplice e non comporta alcun costo. 

La prima domanda alla quale si dovrà rispondere è la seguente: Possiedi già il veicolo? Le risposte possibili saranno:

  • Sì;
  • Sono in attesa di ritirarlo;
  • No, lo comprerò in futuro. 

Nel caso in cui si avesse già un veicolo, si dovrà indicare la targa. Si dovranno poi inserire i seguenti dati:

  • data di immatricolazione (mese e anno);
  • marca;
  • modello;
  • allestimento;
  • presenza o meno di antifurto (che potrà essere meccanico, elettronico, satellitare);
  • l’utilizzo principale che si fa del veicolo (tempo libero, tempo libero e casa-lavoro, lavoro);
  • dove si colloca il veicolo di notte (box privato, garage pubblico, area recintata privata, in strada);
  • l’alimentazione aggiuntiva (Gpl, metano);
  • la percorrenza annua in chilometri;
  • la presenza del gancio traino;
  • la tipologia di proprietario (es. partita IVA).

Si dovrà inoltre specificare:

  • la data di decorrenza della nuova polizza;
  • la situazione assicurativa (si tratta della prima assicurazione per auto nuova/usata, si tratta di un’auto già assicurata con Bonus Malus);
  • se si avrà intenzione di usare l’attestato di rischio di un altro veicolo (RC Familiare/Decreto Bersani), precisando se l’altro veicolo è intestato a sé stessi o a un altro familiare convivente. 

Si dovranno quindi inserire i dati del proprietario del veicolo, ovvero nome, cognome, cittadinanza, stato di nascita, comune di nascita, stato civile, figli (precisano se abbiano più o meno di 17 anni), titolo di studio, professione attuale, anno di rilascio della patente italiana, comune di residenza, indirizzo di residenza. 

Infine, sarà necessario precisare:

  • se contraente e proprietario coincidono;
  • se conducente e proprietario coincidono;
  • di avere una patente italiana mai sospesa da 5 anni, di non aver mai preso multe per stato di ebbrezza e di non aver effettuato modifiche al veicolo;
  • eventuali informazioni nel caso in cui fossero presenti altri conducenti (la loro età e da quanto tempo hanno la patente). 

Nella pratica, un preventivo per trovare una nuova Rc auto è molto più semplice a farsi che non a dirsi. Non ci credi? Clicca sul link che trovi qui sotto, inserisci i tuoi dati personali e scopri quali sono le 5 migliori assicurazioni auto che potrai attivare direttamente online nel mese di settembre 2021. 

Fai un preventivo»

Le 5 assicurazioni auto più economiche di settembre 2021

Quanto esposto fin qui ti aiuterà a creare un preventivo personalizzato: come hai avuto modo di leggere, si tratta di un processo semplicissimo, che ti toglierà davvero pochi minuti, ma ti permetterà di risparmiare molto. 

Per aiutarti a compiere la scelta che ti permetterà di attivare la soluzione più economica, abbiamo analizzato le proposte di 5 compagnie assicurative, che ti consigliamo di valutare con attenzione per la tua polizza RC auto. 

Si tratta di:

  • Verti;
  • Prima.it;
  • Quixa;
  • ConTe.it;
  • GenialClick. 

Se invece volessi provare a produrre un preventivo personalizzato, clicca subito sul link che trovi qui sotto. 

Scopri le assicurazioni auto più economiche»

1. Assicurazione auto Verti

Verti è una compagnia assicurazione che fa parte del Gruppo Mapfre. La Rc auto che si potrà attivare con questa società prevede uno sconto web del 10%, già incluso, per ogni acquisto che sarà effettuato online tramite:

  • carta di credito;
  • PayPal;
  • bonifico bancario. 

Il massimale sarà pari a:

  • 7 milioni per le persone;
  • 2,5 milioni per le cose. 

La polizza copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dal traino di un rimorchio e quelli causati dalla circolazione in aree private, non aperte al pubblico. La sospensione è eventualmente possibile.

2. Assicurazione auto Prima.it

La polizza Rc auto proposta da Prima.it si caratterizza per i seguenti massimali:

  • 6.070.000 euro per le persone;
  • 1.220.000 euro per le cose. 

Prevede anche la rinuncia a esercitare il diritto di rivalsa nel caso in cui il conducente dovesse avere un sinistro con la patente scaduta, a condizione che venga rinnovata entro 3 mesi di tempo dalla data dell’incidente. In una simile evenienza, la rivalsa per il primo sinistro sarebbe limitata a 2.500 euro. 

Oltre ai danni causati a terzi dal gancio traino e dalla circolazione in aree private, il contratto assicurativo copre anche i danni causati a terzi dall’incendio del veicolo non conseguente alla circolazione, entro il massimale di 100.000 euro. 

Sarà poi possibile personalizzare la polizza, scegliendo tra:

  • guida esclusiva;
  • guida esperta;
  • guida libera.

3. Assicurazione auto Quixa

La compagnia assicurativa Quixa è diretta al gruppo AXA. I massimali che vengono offerti ai sottoscrittori di una nuova polizza RC auto sono i seguenti:

  • 6.070.000 euro per le persone;
  • 1.220.000 euro per le cose. 

La rivalsa nel caso in cui il veicolo sia guidato da persona in stato di ebbrezza (e solo nel caso di primo incidente) sarà pari a 10.000 euro, mentre corrisponde a un massimo di 5.000 euro nell’ipotesi in cui il veicolo assicurato venga guidato da un minore all’insaputa del proprietario. 

Se si sceglie  di sottoscrivere un’assicurazione Rc auto con Quixa, è bene sapere che sarà applicata sempre la Guida Esperta: questo significa che il veicolo dovrà essere guidato sempre dal proprietario o da conducenti che abbiano compiuto 22 anni e abbiano conseguito la patente da almeno 2 anni. 

4. Assicurazione auto ConTe.it

Conte.it garantisce l’attivazione online di una nuova polizza Rc auto con i seguenti massimali:

  • 10 milioni di euro per le persone;
  • 1,22 milioni di euro per le cose. 

Questa polizza prevede:

  • la rinuncia ad esercitare il diritto di rivalsa se al momento dell’incidente il conducente guida con patente scaduta a condizione che quest’ultima venga rinnovata entro 3 mesi dalla data del sinistro;
  • la copertura dei danni causati a terzi dal traino di eventuali rimorchi e dalla circolazione in aree private;
  • la copertura per i danni causati da figli minori alla guida del veicolo, all’insaputa dell’assicurato, fino a un massimo di 500 euro.

5. Assicurazione auto GenialQuick

Una quinta polizza Rc auto che si potrebbe prendere in considerazione è quella proposta da GenialQuick, nuovo marchio di Genialloyd, nota compagnia assicurativa, leader nella vendita diretta di prodotti assicurativi e appartenente al Gruppo Allianz.

In questo caso, i massimali previsti saranno pari a:

  • 6,1 milioni di euro per persone;
  • 6,1 milioni di euro per cose.

Nel caso di sottoscrizione di una nuova polizza Rc auto, GenialQuick applicherà la Guida Esperta, quindi il veicolo dovrà essere guidato sempre dal proprietario o da conducenti che abbiano compiuto 23 anni, a condizione che non siano neopatentati. 

Commenti Facebook: