Le 10 cose da fare prima di andare in vacanza

Partite in vacanza estiva e lasciate la casa da sola? Oltre a fare le valigie, ci sono alcuni piccoli accorgimenti che dovete avere in mente prima di andare in vacanza, non solo per la tua sicurezza ma anche per evitare sprechi e inutili spese in bolletta dell’energia elettrica o il gas. Sicuramente avete capito da soli cosa dovete fare prima di partire, ma per aiutarvi a non dimenticare niente SosTariffe.it vi ricorda 10 cose da fare prima di andare in vacanza

vacanze estive, che fai prima di partire?

Per molti italiani sono arrivate le vacanze estive, e si parte. Sicuramente siete ansiosi di partire, perciò vogliamo ricordarvi alcune delle cose più importanti che dovete fare prima di andare in vacanza. Ecco a voi, i suggerimenti di SosTariffe.it.

1. Spegnete il frigorifero: visto che si tratta di uno degli elettrodomestici che più influiscono sulla bolletta della luce, se dovete lasciare la casa da sola è inutile lasciarlo accesso. Quindi consumate tutti gli alimenti, staccate la spina, sbrinate s’è il caso e pulite il frigo molto bene.

Ricordatevi, inoltre, di lasciare le porte dell’apparecchio aperte, altrimenti si potrebbero creare odori dovuti all’insorgere di muffa.

Stesse raccomandazioni per il freezer: scollegare, pulire e lasciare aperto. Se non riuscite a consumare tutto ciò che avete nel frigo o freezer, sicuramente c’è sempre un amico o parente disposto a conservare (o consumare) i vostri alimenti.

Vi consigliamo di leggere il nostro articolo “come usare bene il frigo per risparmiare” per maggiori informazioni riguardo il frigorifero e il risparmio energetico.

2. Elettrodomestici e impianto energia elettrica: è fondamentale, per una questione di sicurezza ma anche per evitare sprechi inutili di energia elettrica, scollegare le prese di tutti gli elettrodomestici e apparecchi elettrici. Non basta con spegnerli, è consigliato direttamente togliere le spine e scollegare del tutto.

Per motivi di sicurezza, inoltre, è consigliato scollegare anche l’antenna TV: i casi di fulmini estivi che danneggiano apparecchi sono più frequenti di quanto immaginate.

In effetti, per il caso di televisori, decoder Sky, digitale terrestre, modem e dispositivi simili, è fondamentale non solo staccare la corrente elettrica ma anche i cavi ethernet e antenne. Anche in assenza di un temporale, un semplice sbalzo di corrente elettrica potrebbe rovinare il vostro dispositivo senza che voi ve ne accorgete.

3. Impianto acqua: prima di lasciare casa, è fondamentale chiudere la valvola principale dell’acqua. Questo perché, se dovessero verificarsi degli sbalzi di pressione nel circuito dell’acqua si potrebbero produrre delle perdite, con sprechi inutili di acqua.

Se per qualche motivo in particolare non potete chiudere la valvola, allora verificate che tutti i rubinetti siano chiusi bene, anche quelli della lavatrice o lavastoviglie.

4. Impianto gas naturale: Nel caso del gas invece, queste eventuali perdite che si potrebbero produrre causa sbalzi nel sistema non solo significano un costo extra sulla bolletta del gas, piuttosto fughe pericolose. Per questo, è molto importante staccare il contatore ma anche chiudere la valvola principale.

Se avete una bombola per le stufe o cucine a gas, verificate che siano del tutto chiuse prima di partire.

Confronta Tariffe Gas

5. Spazzatura e piatti sporchi: mai lasciare spazzatura o piatti sporchi a casa. Per quanto possano sembrare piccole cose, eventuali resti di materia organica lasciati nei lavandini o nei cesti della spazzatura sicuramente andranno a male (sopratutto in estate). Così, si creeranno cattivi odori e attrarranno mosche, formiche ed altri insetti.

E’ fondamentale quindi lavare tutti i piatti, buttare la spazzatura e, se possibile, dare una buona lavata ai pavimenti e alla casa in generale. Niente di più brutto infatti rientrare a casa stanchi e trovarsi con una casa sporca e tanto da pulire.

6. Controllate le tariffe cellulari in roaming: se andate in vacanza all’estero, prima di partire verificate i prezzi e tariffe del vostro operatore di telefonia mobile nel Paese che state visitando, oppure cercate di approfittare delle classiche offerte e promozioni estive degli operatori di telefonia mobile per risparmiare.

Confronta Tariffe Cellulari

7. Caricatori e prese elettriche: se viaggiate all’estero, ricordatevi che non in tutti i paesi le prese elettriche sono uguali alle nostre. Se non siete sicuri su come siano le prese che utilizzano nel paese che state visitando, un buon adattatore universale potrebbe risolvere il problema (si trovano in qualsiasi negozio di elettrodomestici o informatica). In ogni caso, caricate completamente smartphone, pc, tablet, fotocamere ed eventuali dispositivi che porterete in viaggio con voi.

8. Piante e animali: ovviamente, se state partendo in vacanza e dovete lasciare la casa da sola, non vi dimenticare degli altri esseri vivi che abitano con voi. Difficilmente vi dimenticherete del cane, ma spesso non si fa attenzione alle piante.

Se partite per pochi giorni o fino a due settimane, la maggior parte delle piante sopporteranno bene la vostra assenza, ma ricordate di innaffiarle bene. Tuttavia, alcune piante potrebbero aver bisogno di acqua ogni giorno; consultate nel vivaio (oppure fate un giro su internet) per conoscere le caratteristiche delle vostre piante.

9. Lasciate un recapito a qualcuno: è molto importante lasciare un recapito del posto in cui andate in vacanza, così come un secondo mazzo di chiavi ad un amico o parente. Mentre siete in vacanza potrebbe succedere qualcosa (ad esempio agli impianti di luce, gas o acqua), e potrebbe essere necessario entrare a casa vostra. Inoltre, se dovreste perdere le chiavi mentre siete in vacanza, potrete rientrare a casa senza dover chiamare un fabbro.

10. Consultate le offerte di luce, gas o ADSL: potrebbe sembrare strano, ma se volete cambiare il vostro operatore di energia elettrica, gas, ADSL, telefonia etc, questo è il miglior momento per farlo.

I venditori spesso lanciano offerte e promozioni speciali durante l’estate, che non saranno più disponibili sicuramente a settembre e avrete perso l’opportunità.

Inoltre, cambiare fornitore nel 2013 è molto più vantaggioso di prima, come lo dimostra un recente osservatorio di SosTariffe.it, con risparmi che raggiungono i 1.200 euro (vedete il nostro articolo Come tagliare le bollette famigliari del 45% cambiando gestore dei servizi per maggiori informazioni).

Date un’occhiata alle offerte e promozioni estive utilizzando i comparatori di tariffe di SosTariffe.it: sono molto semplici, e vi consentono di trovare con un paio di click la tariffa luce, gas o ADSL più adatta al vostro profilo.

Confronta Tariffe ADSL

Commenti Facebook: