Lampade a basso consumo, il risparmio c’è

Secondo una recente indagine condotta da Altroconsumo, è possibile risparmiare energia elettrica con le lampadine a basso consumo. Anche se inizialmente c’era scetticismo verso il risparmio che poteva ottenersi con queste lampade, si può affermare che la sua efficacia è reale. Tuttavia, secondo lo studio la durata delle lampadine è elevata, ma inferiore rispetto quanto dichiarato dai produttori. Scopri i risultati di quest’indagine sulle lampadine a basso consumo.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

lampade a basso consumo

Lo scorso settembre le ultime lampadine a incandescenza (quelle da 25 e 40 watt) sono state ritirate dal commercio, e così le lampadine a basso consumo hanno sostituito quasi del tutto quelle vecchie.

Si parla molto sul risparmio energetico che è possibile ottenere con queste lampade, e gli effetti positivi dal punto di vista ambientale sono fuori discussione; ma c’è chi ancora è scettico riguardo la sua reale capacità di risparmio.

D’altronde, quando sono usciti i primi modelli di lampadine a basso consumo, molte persone sono rimaste deluse, sopratutto per colpa di certi difetti (colore della luce, lungo tempo di accensione, ecc). Tuttavia, oggi la scelta di lampade a basso consumo è vasta (alogene, led, fluorescenti compatte), e sembra che molti di quelli problemi iniziali siano stati superati.

Per capire se veramente queste lampadine sono in grado di far risparmiare ai consumatori come affermato dai produttori, Altroconsumo ha condotto un’indagine utilizzando 12 lampadine fluorescenti, 7 lampadine alogene a basso consumo e 4 led.

Tutto sommato, i risultati dello studio sono positivi. Con le lampadine alogene a basso consumo, che sono le più simili alle vecchie lampadine a incandescenza, è possibile risparmiare un 20-25% di energia.

Per quanto riguarda l’efficienza a livello di resa luminosa, è stata superiore per le fluorescenti compatte, intanto che è ancora povera per la maggior parte delle alogene e sufficiente per i led.

Il principale problema di molte lampade fluorescenti continua ad essere però il lungo tempo di accensione.

Con rispetto la loro durata, Altroconsumo considera che complessivamente è buona, ma che alcuni modelli perdono luminosità con il tempo, oppure sono troppo sensibili alle ripetute accensioni e spegnimenti.

Tutto sommato, le lampadine messe a prova in questo studio durano molto, anche se non tanto come affermano i produttori.

Commenti Facebook: