La sicurezza dei conti deposito: investire in un periodo di crisi

In un periodo di crisi come quello attuale i pochi risparmiatori rimasti potrebbero chiedersi in quali prodotti finanziare poter investire le propri risorse. I conti deposito potrebbero essere tra le soluzioni più sicure dove investire i propri risparmi.  Grazie a questa speciale forma di investimento è possibile ricavare una rendita da una somma di denaro senza eccessivi rischi. Ma sono veramente cosi sicuri i conti deposito? Vediamone i principali punti di forza.

Innanzitutto i conti deposito sono la “cassaforte” idealo dove proteggere i propri risparmi liquidi: inflazione e crisi economica non potranno intaccare la vostra somma di denaro. Su questa matureranno, inoltre, gli interessi corrispondenti al vincolo che avete scelto. Per ottenere una maggior rendita, infatti, è necessario attivare un vincolo di deposito che solitamente vanno dai 3 ai 24 mesi. Solitamente in questo periodo non è possibile ritirare soldi dal conto deposito, altrimenti il tasso d’interesse verrà abbassato.

La facilità di apertura e la gestione di un conto deposito è un’altro vantaggio: quasi tutti i conti, infatti, sono apribili e gestibili online: grazie ad internet è possibile, dunque, controllare in qualsiasi momento e ovunque lo stato del proprio deposito.

La motivazione principale, tuttavia, delle sicurezza del proprio conto deposito è un’altra: è il fondo di tutela che può rimborsare l’utente fino a 100 mila euro in caso la banca che eroga il servizio fallisca. Al FIDT, fondo interbancario di tutela dei depositi, sono obbligate ad aderire tutte le banche italiane e quelle estere che operano in Italia, mentre al FGD, fondo di garanzia dei depositanti, aderiscono tutte le Banche di Credito Cooperative e le Casse Rurali.

E’ la tassazione? I conti deposito sono soggetti alla nuova imposta di bollo, detta anche mini patrimoniale che parte da 34,2 euro, e inoltre il 20% circa degli interessi maturati su quanto depositato è soggetto a tassazione.

Quali sono i migliori conti deposito? Sul nostro sito, nella sezione dedicata alla comparazione dei conti deposito, è possibile trovare i migliori tassi d’interesse corrispondenti ai diversi vincoli temporali.

Attualmente i migliori tassi sono:

  • InMediolanum: tasso netto al 2,48% per un vincolo a 12 mesi. Su 10 mila euro depositati se ne possono guadagnare 233 euro.
  • CashPark Vincolato: tasso netto al 2,40% per un vincolo a 24 mesi. Su 10 mila euro depositati se ne guadagnano 411 euro in due anni.
  • Che Banca, Conto deposito: tasso netto al 2,20%, per un vincolo a 12 mesi. Su 10 mila euro depositati se ne guadagnano circa 209 euro.

Scopri i migliori Conti Deposito

Commenti Facebook: