La riforma del prezzo del gas: ecco cosa cambia

Dal 1° ottobre 2013 entrerà in vigore il nuovo metodo di calcolo del prezzo del gas messo a punto dall’AEEG, con l’obiettivo di trasferire ai consumatori i benefici dei cambiamenti nei mercati all’ingrosso a livello nazionale e internazionale. Il nuovo metodo si applicherà ai clienti in Maggior Tutela, e consentirà un risparmio di circa 90 euro all’anno. Con le tariffe gas del mercato libero risparmi oltre 200 euro all’anno. Scopri cosa cambia con la riforma del prezzo del gas.

Confronta Tariffe Gas

confronta tariffe gas

La riforma del prezzo del gas sarà applicata a tutti i contratti di fornitura dei clienti domestici del servizio di tutela (i cui prezzi vengono aggiornati ogni 3 mesi dall’AEEG), ma potrebbe avere anche influenza sulle tariffe del mercato libero, sopratutto su quelle che hanno come riferimento i prezzi stabiliti dall’Autorità (tariffe indicizzate AEEG).

Con questa riforma, è fondamentale che ogni consumatore sia consapevole e informato sui nuovi meccanismi, in modo di poter valutare correttamente le eventuali comunicazioni di variazioni contrattuali inviate dal proprio fornitore gas, ma anche per valutare e scegliere eventuali nuove offerte gas, utilizzando strumenti di confronto quali il comparatore gratuito e indipendente di SosTariffe.it.

Vai al Comparatore Tariffe Gas

Per rendere più agevole il confronto delle tariffe gas, il nostro portale mette a disposizione dei semplici filtri per stimare la spesa annua per i clienti domestici.

Per maggiori informazioni è possibile contattare lo Sportello per il Consumatore al numero verde 800.166.654, attivo dalle 8 alle 18 di tutti i giorni lavorativi.

Cosa cambia con la riforma del prezzo del gas nel dettaglio

Il principale cambiamento riguarda la componente che rappresenta finora il costo della materia prima CCI, che verrà rimpiazzata da una nuova componente CMEM. Questa componente è stata sempre aggiornata sulla base di indicatori legati alle quotazioni medie del petrolio e di altri combustibili sui mercati internazionali nei 9 mesi che precedono l’update.

Dall’aprile 2012, per mettere in linea i prezzi italiani con quelli europei, l’aggiornamento delle tariffe ha tenuto conto anche di una quota gradualmente in aumento di prezzi del gas rilevati sui mercati europei. A partire dal 1° Ottobre 2013, verranno utilizzati soltanto i prezzi del mercato all’ingrosso del gas naturale, relativamente al trimestre oggetto dell’aggiornamento.

Dove trovare la nuova componente in bolletta

La componente CCI valida finora si trova in bolletta sotto la voce “Materia Prima Gas“. Con la nuova riforma, la stessa voce “Materia Prima Gas” rappresenterà invece la nuova componente CMEM, insieme con un’altra componente (nota come CCR) che include elementi di rischio e di costo, anche quelli connesse alle attività che riguardano l’acquisto all’ingrosso del gas.

Adesso, dunque, la voce “Materia prima gas” sarà la somma delle due componenti CMEM e CCR.

Più risparmio con il mercato libero

La riforma del prezzo del gas consentirà ai clienti serviti in Maggior Tutela di risparmiare circa 90 euro all’anno. Tuttavia, con le tariffe gas del mercato libero, il risparmio è molto più interessante.

Ad esempio, una famiglia numerosa (+5 persone), che abita in una casa di almeno 150 mq e utilizzano il gas naturale per la produzione di acqua calda, la cucina e il riscaldamento (consumo annuo stimato 2.100 m3), può risparmiare 205 euro all’anno attivando E-Light Gas di Enel Energia.

Vai a E-Light Gas di Enel

Oppure 199,21 euro attivando Acea Rapida Gas.

Scopri Acea Rapida Gas

La stessa famiglia può risparmiare 175 euro all’anno con la tariffa energia 3.0 di GDF SUEZ Energie. Quest’offerta è una dual fuel, ovvero prevede un’unica bolletta per la fornitura del gas e della luce; perciò al risparmio ottenibile con l’offerta gas si aggiungono altri 60-70 euro all’anno in meno che potrebbe risparmiare sull’energia elettrica.

Vai a energia 3.0 di GDF SUEZ Energie

Con la tariffa Web Gas di Edison Energia, la famiglia dell’esempio pagherebbe 150,52 euro in meno all’anno.

Scopri Web Gas di Edison

Continua a vedere tutte le offerte gas del mercato libero direttamente sul nostro portale e trova quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Commenti Facebook: