La rete TLC deve restare Italiana, parola di Romani

Paolo Romani, vice ministro dello Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, ha dichiarato riguardo alla rete di Telecom Italia che “l’infrastruttura deve rimanere italiana e l’assetto attuale lo garantisce”.

ministro-paolo-romani

Il Governo non sembra essere preoccupato dalle voci secondo cui Telefonica sarebbe interessata ad uscire dall’azionariato di Telecom, “Non sono mai giunte – sottolinea il vice ministro –  a Palazzo Chigi informative di questo genere”.

Romani riguardo la vicenda che vede la contrapposizione tra Telecom e i maggiori operatori di telecomunicazione del paese per la nuova linea in fibra ottica ha precisato che l’esecutivo sta discutendo con Telecom Italia “insieme agli altri operatori” e “lavorando alla infrastrutturazione del paese“.

i, vice ministro dello Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, ha dichiarato riguardo alla rete di Telecom Italia che “l’infrastruttura deve rimanere italiana e l’assetto attuale lo garantisce”.

ministro-paolo-romani

Il Governo non sembra essere preoccupato dalle voci secondo cui Telefonica sarebbe interessata ad uscire dall’azionariato di Telecom, “Non sono mai giunte – sottolinea il vice ministro –  a Palazzo Chigi informative di questo genere”.

Romani riguardo la vicenda che vede la contrapposizione tra Telecom e i maggiori operatori di telecomunicazione del paese per la nuova linea in fibra ottica ha precisato che l’esecutivo sta discutendo con Telecom Italia “insieme agli altri operatori” e “lavorando alla infrastrutturazione del paese“.

Commenti Facebook: