La rete allo sbando

Come segnala Andrea Galassi su Webmasterpoint la rete Telecom, secondo gli ultimi dati disponibili riferiti al primo semestre 2009, subisce 13 guasti ogni 100 linee. Già SosTariffe aveva segnalato questo dato importante.

Il tasso di malfunzionamento della infrastruttura telefonica di Telecom Italia nonostante sia in lenta diminuzione durante gli anni coinvolge ancora più di 30.000 dipendenti nelle operazioni di manutenzione (coinvolti in operazioni di manutenzione sui permutatori, riparazioni e diagnostica)

Ancora in Italia non si prende in reale considerazione, forse a causa dei sindacati e di quei 30.000 posti di lavoro che andrebbero persi, la Fibra Ottica che, a differenza del rame, registra solo 7 guasti ogni 1000 linee.

Il continuo protrarsi di un’investimento sulla NGN non fa che peggiorare la situazione e aumentare i costi di manutenzione.

I problemi comunque non sono finiti: se da un lato la rete fissa ha bisogno di un radicale ammodernamento la rete mobile è al collasso a causa delle chiavette internet e dei nuovi smartphone (iPhone e Android in testa). LTE è alle porte ma la sperimentazione riguarda ancora in poche città e con risultati non visibili.

a Andrea Galassi su Webmasterpoint la rete Telecom, secondo gli ultimi dati disponibili riferiti al primo semestre 2009, subisce 13 guasti ogni 100 linee. Già SosTariffe aveva segnalato questo dato importante.

Il tasso di malfunzionamento della infrastruttura telefonica di Telecom Italia nonostante sia in lenta diminuzione durante gli anni coinvolge ancora più di 30.000 dipendenti nelle operazioni di manutenzione (coinvolti in operazioni di manutenzione sui permutatori, riparazioni e diagnostica)

Ancora in Italia non si prende in reale considerazione, forse a causa dei sindacati e di quei 30.000 posti di lavoro che andrebbero persi, la Fibra Ottica che, a differenza del rame, registra solo 7 guasti ogni 1000 linee.

Il continuo protrarsi di un’investimento sulla NGN non fa che peggiorare la situazione e aumentare i costi di manutenzione.

I problemi comunque non sono finiti: se da un lato la rete fissa ha bisogno di un radicale ammodernamento la rete mobile è al collasso a causa delle chiavette internet e dei nuovi smartphone (iPhone e Android in testa). LTE è alle porte ma la sperimentazione riguarda ancora in poche città e con risultati non visibili.

Commenti Facebook: