La regola di Marco: come seguire su Sky il film dedicato a Simoncelli

Si avvicina un weekend ricco di adrenalina per gli appassionati di motori, ma a regalare emozioni non sarà solo il Gran Premio di San Marino di MotoGp. Gli abbonati a Sky, infatti, avranno la possibilità di seguire anche “La regola di Marco”, il film prodotto e realizzato dalla piattaforma satellitare dedicato a Marco Simoncelli, il pilota scomparso a ottobre del 2011 in occasione di una gara disputata in Malesia. Il racconto del campione è curato da Guido Meda, Paolo Beltramo e Massimo Battiston.

Sky ricorda Simoncelli con "La regola di Marco"

Ormai da qualche anno Sky dedica una particolare attenzione agli appassionati di motori con la trasmissione di tutti i Gran Premi di Formula Uno e Moto Gp, ma nel weekend in arrivo è previsto un altro appuntamento da non perdere per gli amanti delle due e quattro ruote. Si tratta di “La regola di Marco, il primo film dedicato alla vita di Marco Simoncelli che sarà trasmesso in anteprima da giovedì 8 settembre su Sky On Demand per consentire agli utenti di seguirlo sulla base delle proprie esigenze personali.

La pellicola sarà poi in onda anche domenica 11 settembre, alle 16.15, su Sky Sport MotoGP HD, al termine del Gran Premio di San Marino, che si corre sul circuito di Misano Adriatico, dedicato proprio alla memoria di Sic. Il racconto è curato da Guido Meda, Paolo Beltramo e Massimo Battiston, mentre la regia e il montaggio sono affidati a Simone Spadola.

Sono numerosi gli amanti di motori che scelgono di aderire alle offerte Sky per garantirsi la possibilità di seguire tutte le gare ed essere costantemente informati su quello che accade sui vari circuiti. Per conoscere quali sono le opzioni disponibili con i relativi costi, oltre che per sapere se è disponibile il gift di benvenuto che periodicamente la piattaforma satellitare regala ai suoi abbonati puoi consultare il comparatore di SosTariffe.it:

Vai alle offerte Sky

La regola di Marco: perché seguire il film in TV

“La regola di Marco”, il primo film dedicato alla vita di Marco Simoncelli, vuole essere un modo per onorare al meglio la memoria dello sfortunato pilota scomparso il 23 ottobre del 2011 in occasione del Gran Premio della Malesia, una gara a cui lui teneva in modo particolare. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo non può certamente dimenticare il suo grande amore per la vita e la voglia di affermarsi in pista, un luogo dove lui riusciva sempre a dare il meglio di sé. Il titolo non è stato scelto a caso: il giovane, infatti, era addirittura disposto ad accettare di non poter vincere per un anno pur di ottenere la serenità che avrebbe portato al successo negli anni successivi.

La sua disponibilità e il suo voler bene in modo incondizionato a tutti gli avevano permesso addirittura di rendere la sua squadra e la sua famiglia una cosa sola. Il papà Paolo e l’adorata fidanzata Kate, infatti, erano disposti anche a fare sacrifici pur di restargli al fianco sul circuito. In occasione del tragico incidente che gli è stato fatale entrambi erano presenti, anche se soprattutto l’uomo è stato uno dei primi a rendersi conto della gravità di quello che era accaduto.

Uno dei punti di forza della pellicola sarà ovviamente rappresentato dalla raccolta delle testimonianze delle persone che hanno voluto bene a Marco e che, a distanza di cinque anni dalla sua scomparsa, non lo hanno dimenticato. Tra le persone che hanno voluto esprimere un ricordo c’è anche Valentino Rossi, che ha rivelato di avere perso il suo amico più caro tra i colleghi. Il “Sic”, infatti, era l’unico a conoscere i suoi segreti più profondi.

“La regola di Marco” vuole quindi essere un modo per onorare al meglio la memoria di Simoncelli, un giovane pilota rimasto nel cuore di tutti.

Commenti Facebook: