di

La nuova Apple TV in arrivo a settembre

E' un momento di grande fermento quello che si sta vivendo a Cupertino: la nuova Apple TV, infatti, è in arrivo a settembre, ma non sarà l'unica novità che l'azienda di Tim Cook ha in serbo per i suoi tanti "fedelissimi". In occasione dell'evento in programma il 9 settembre dovrebbero essere presentati anche gli iPhone 6S e 6S Plus con Force Touch con design, hardware, telecomando dedicato, iOS 9, Siri e App Store.

La nuova Apple TV in arrivo a settembre

Molto spesso il periodo che precede l’autunno per Apple è denso di attività in modo tale da presentare al pubblico nuovi prodotti e sarà così anche in questo 2015. La nuova Apple TV, infatti è in arrivo a settembre e punta a stravolgere ancora di più il settore della TV in streaming, che anche in Italia sta raccogliendo un numero sempre maggiore di appassionati.

Come sarà la Apple TV

In base alle ultime indiscrezioni, la nuova Apple TV sarà presentata il 9 settembre, insieme alle altre novità predisposte dall’azienda di Cupertino, gli iPhone 6S e 6S Plus con Force Touch.

L’ultima versione del set-top box risale al 7 marzo 2012 (la revisione A del 28 gennaio 2013 ha solo chiuso un bug che veniva sfruttato per il jailbreak). La nuova Apple TV dovrebbe avere un design differente (più sottile e più larga), ma sarà ancora in plastica per garantire una migliore ricezione con telecomandi e router. Apple avrebbe inoltre scelto una variante dual core del chip A8, 1 GB di RAM e 32 GB di storage. Potrebbero però  esserci modelli con diverse quantità di memoria.

Un altro cambiamento dovrebbe riguardare il telecomando, più grande rispetto a quello attuale, con input touch e supporto per le gesture (probabile il Force Touch).

La prossima generazione di Apple TV dovrebbe prevedere anche innovazioni nell’interfaccia: previsti pochi cambiamento a livello estetico, ma un miglioramento per l’attuale lista di grandi icone.

Chi spera però che questo lancio sia accompagnato da un potenziale “rivoluzionario” servizio di streaming per la TV, in stile Netflix, potrebbe rimanere deluso. Questa piattaforma, infatti, potrebbe arrivare forse solo nel 2016. Per realizzare il progetto la società di Cupertino starebbe portando avanti trattative non facili con case di produzione e canali televisivi come Cbs e Century Fox. Prima del lancio dello streaming web, Apple deve però trovare un accordo con i network televisivi e migliorare la sua infrastruttura di rete per offrire un servizio di qualità agli abbonati.

In attesa di scoprire le caratteristiche della nuova Apple TV in arrivo a settembre è possibile avere una panoramica sulle offerte attualmente sul mercato della tv streaming cliccando sul bottone verde qui sotto:

Vai alle offerte di TV in streaming »