La mobilità verde di Enel arriva a Siena e Orvieto

Anche due delle più belle città d’arte italiane, Siena e Orvieto, potranno ora contare su una mobilità sostenibile, in grado di rispettarne i capolavori e permettere visite che non danneggino il tessuto urbano. Enel ha infatti installato nelle due città colonnine di ricarica per le e-car.

Enel-e-car
Enel è leader nel settore della mobilità elettrica con oltre 2.000 colonnine installate in Italia

Nel senese verranno installate 43 infrastrutture, di cui 33 a Siena e 10 nei Comuni limitrofi di Asciano, Castelnuovo Berardenga, Monteroni d’Arbia, Rapolano Terme e Sovicille.

Per Fulvia Fazio, responsabile Smart Grids Italia di Enel, «in Toscana stiamo operando per ampliare il sistema di infrastrutture extraurbano, con la possibilità di una triangolazione tra Pisa, sede di un aeroporto internazionale, Siena, Firenze e gli altri luoghi d’arte, per una fruizione sostenibile del territorio che coniughi tradizione e innovazione».
Scopri Semplice Luce di Enel »
In Umbria, invece, è stata completata l'”autostrada dell’elettricità” che si è conclusa con Orvieto e che contava 28 punti di ricarica a Perugia, due a Marsciano (località Mercatello), due a Passignano e altre quattro nel nuovo centro commerciale di Corciano.

Enel è leader nel settore della mobilità elettrica con oltre 2.000 colonnine installate in Italia ed è da sempre attiva sul piano della mobilità sostenibile: Enel Energia e Roma Capitale sono partner nel progetto capitolino di car-sharing, e sono svariate le partnership della società con aziende e case automobilistiche.

Commenti Facebook: