La doppia fotocamera nello smartphone del futuro

Il mondo degli smartphone  è in continua evoluzione e, di anno in anno, i costruttori trovano sempre nuove soluzioni per rinnovare il mercato ed attirare nuovi clienti. Il prossimo passo di questo processo di innovazione è la doppia fotocamera, uno degli elementi insostituibili nello smartphone del prossimo futuro. 

La doppia fotocamera posteriore rappresenta il futuro degli smartphone

La nuova frontiera dei prodotti della telefonia mobile è rappresentata dalla doppia fotocamera. Gli smartphone attuali, soprattutto i top di gamma, presentano prestazioni fotografiche di ottimo livello, ma in condizioni di scarsa luminosità tendono a realizzare scatti di qualità decisamente inferiore. Il mercato sembra però aver trovato una soluzione, la doppia fotocamera posteriore, già presente su alcuni prodotti del 2015 come l’Honor 6 Plus.

Uno dei top di gamma già annunciati di quest’anno, il nuovo LG G5, in arrivo sul mercato ad aprile, presenta, ad esempio, un sistema costituito da due fotocamere posteriori completamente differenti tra loro, sia per quanto riguarda la risoluzione (16 e 8 megapixel) che per le lenti utilizzate (f/1.8 e f/2.4 grandangolare).
Scopri le offerte Telefonia Mobile

Lavorando in parallelo, questi due sensori sono in grado di catturare aspetti diversi di una singola scena da fotografare. A livello software, grazie ad un apposito algoritmo, lo smartphone va a unire le informazioni provenienti da entrambi i sensori creando un’immagine finale di qualità migliore. Una delle principali differenze tra il nuovo LG G5 ed il suo predecessore LG G4 starà proprio nel comparto fotografico.

 

La doppia fotocamera posteriore è destinata a diventare, secondo Sony, il principale produttore di sensori per smartphone, uno degli elementi imprescindibili di uno smartphone nel corso dei prossimi anni ed, in particolare, un vero e proprio “must” per un top di gamma.

In questo 2016, questo sistema sarà adottato anche dal nuovo Huawei P9, il nuovo top di gamma della casa cinese che debutterà ad inizio aprile, e molto probabilmente verrà utilizzato da Apple sul nuovo iPhone 7 ed, in particolare, sulla chiacchieratissima, ma ancora da confermare, variante Pro destinata ad ampliare, ulteriormente, la gamma iPhone. In futuro, quindi, gli smartphone con doppia fotocamera posteriore diventeranno sempre più diffusi contribuendo, in modo sostanziale, al miglioramento delle prestazioni fotografiche dei device mobili.

Scopri le offerte Internet Mobile

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di SosTariffe.it per offerte telefonia mobile puoi scoprire, in ogni momento, le tariffe più vantaggiose presenti sul mercato per utilizzare al massimo il tuo smartphone.

Commenti Facebook: