Connessione internet: non affascina tutti quanti

L’autorità per le telecomunicazioni inglese Ofcom ha pubblicato alcuni dati che svelano aspetti dell’offerta internet e che possono essere spunto di riflessioni interessanti.

Significativo risulta l’alta percentuale di persone che, anche se fossero in possesso di una connessione Adsl, non sarebbero interessate al suo utilizzo. Sul fronte delle telecomunicazioni, però, arrivano anche dati positivi: un adulto su 5 che al momento non possiede una connessione Internet, ha intenzione di acquistarla nell’arco dei prossimi 6 mesi.

La situazione in Italia come al solito è peggiore, infatti statistiche evidenziano come solo il 36% della popolazione utilizza internet. Il governo italiano ha tutti gli interessi a mobilitare un’utenza sempre più vasta verso una connessione internet, soprattutto per i servizi online che sta attivando.

Rimane, però, qualche problema nonostante tutti gli sforzi per promuovere l’ampliamento dell’utilizzo della rete alle persone che ancora non ne sono in possesso.

Nel Regno Unito, si è tentato di agire con connessioni scontate fino a diventare gratuite e computer forniti a metà prezzo ma le persone che allo stato attuale non utilizzano internet, non sono sempre disponibili a cambiare il proprio modo di pensare.

Occorre, innanzitutto, informare la gente sull’importanza che la rete sta assumendo nella realtà odierna. Internet si configura, ormai, come strumento fondamentale per la partecipazione alla vita sociale ed economica delle persone nel paese e nel mondo. Occorre cambiare mentalità e fare una comunicazione semplice e chiara per sensibilizzare le persone a riguardo.

Un altro punto controverso è la modalità con la quale i politici stanno tentando di legiferare sull’argomento. Bisogna essere molto prudenti in questo campo, poiché, la rete, essendo ancora in forte evoluzione non ha dei paradigmi precisi a cui far capo.

per le telecomunicazioni inglese Ofcom ha pubblicato alcuni dati che svelano aspetti dell’offerta internet e che possono essere spunto di riflessioni interessanti.

Significativo risulta l’alta percentuale di persone che, anche se fossero in possesso di una connessione Adsl, non sarebbero interessate al suo utilizzo. Sul fronte delle telecomunicazioni, però, arrivano anche dati positivi: un adulto su 5 che al momento non possiede una connessione Internet, ha intenzione di acquistarla nell’arco dei prossimi 6 mesi.

La situazione in Italia come al solito è peggiore, infatti statistiche evidenziano come solo il 36% della popolazione utilizza internet. Il governo italiano ha tutti gli interessi a mobilitare un’utenza sempre più vasta verso una connessione internet, soprattutto per i servizi online che sta attivando.

Rimane, però, qualche problema nonostante tutti gli sforzi per promuovere l’ampliamento dell’utilizzo della rete alle persone che ancora non ne sono in possesso.

Nel Regno Unito, si è tentato di agire con connessioni scontate fino a diventare gratuite e computer forniti a metà prezzo ma le persone che allo stato attuale non utilizzano internet, non sono sempre disponibili a cambiare il proprio modo di pensare.

Occorre, innanzitutto, informare la gente sull’importanza che la rete sta assumendo nella realtà odierna. Internet si configura, ormai, come strumento fondamentale per la partecipazione alla vita sociale ed economica delle persone nel paese e nel mondo. Occorre cambiare mentalità e fare una comunicazione semplice e chiara per sensibilizzare le persone a riguardo.

Un altro punto controverso è la modalità con la quale i politici stanno tentando di legiferare sull’argomento. Bisogna essere molto prudenti in questo campo, poiché, la rete, essendo ancora in forte evoluzione non ha dei paradigmi precisi a cui far capo.

Commenti Facebook: