Dal 2015 Champions League solo su Mediaset

Mediaset conquista i diritti per trasmettere in Italia la Champions League nel triennio 2015-2018. Mediaset avrebbe messo sul piatto una proposta economica da circa 700 milioni. A quale pay tv abbonarsi allora per vedere la Champions sia quest’ anno che il prossimo?

Mediaset si aggiudica i diritti di trasmissione della Champions dal 2015

 Il “gentlemen agreement” che in questi anni ha permesso alle due pay tv di successo di poter offrire un pacchetto completo delle partite europee ha lasciato il posto ad uno scontro che è arrivato alla conclusione: Mediaset si è portata a casa i diritti per trasmettere la Champions dal 2015. Quest’anno la Champions League andrà in onda su Sky nella prossima stagione, ultima annata dell’attuale contratto in vigore con l’Uefa. La Uefa ha dato a Mediaset sia i diritti per trasmettere in diretta tutti i match in pay tv con la piattaforma Premium, sia quelli per una partita per turno visibile gratuitamente solo sulle reti Mediaset

La mossa del Biscione però anticiperebbe l’accordo con un nuovo importante socio in vista della crezione della newco con cui far confluire le attività pay di Italia e Spagna.

Come ben sottolinea il Messaggero, “se la Roma (o la Juventus, è chiaro) partecipasse alla Champions nei prossimi due anni, il tifoso dovrebbe teoricamente abbonarsi prima a Sky, quindi a Mediaset, poi un giorno chissà a quale altra emittente o, peggio, se una squadra scivolasse dalla Champions all’Europa League, come la Juve due mesi fa, il supporter sarebbe addirittura costretto a sottoscrivere una nuova tessera in corsa”.
Vai alle offerte per la Champions

.

Commenti Facebook: