Italiani sempre più connessi: aumentano le richieste per tariffe con più di 10GB

Il nuovo osservatorio di SosTariffe.it si concentra sulle tariffe per smartphone ed, in particolare, sulle soluzioni con tanti Giga a disposizione ogni mese che risultano sempre più richieste da parte degli utenti italiani, desiderosi di sfruttare le tariffe sempre più vantaggiose disponibili sul mercato. Ecco, quindi, i risultati del nuovo osservatorio di SosTariffe.it.

Il nuovo osservatorio di SosTariffe.it si concentra sulle tariffe per smartphone con tanti Giga

A differenza di quanto accadeva sino ad appena due anni, gli utenti italiani richiedono con sempre maggior frequenza tariffe mobili con 5-10 GB o addirittura con ben 20 GB, soluzioni che, sino a poco tempo fa, erano richieste solo da una piccola fetta di utenza. Queste offerte, sempre più convenienti, spingono gli italiani ad utilizzare, con sempre maggior frequenza, la connessione dati per navigare online.

L’ultima indagine di SosTariffe.it prende in esame i dati raccolti dal proprio comparatore di tariffe mobili nel corso dell’ultimo biennio (2017-2018) per analizzare come sono cambiate le richieste degli utenti italiani. Come sarà evidente dai dati, gli italiani sono alla ricerca di offerte con un quantitativo di Giga decisa superiore rispetto a quello richiesto appena due anni fa.Scopri le migliori tariffe per smartphone

La tabella qui di seguito riassume i risultati dell’osservatorio evidenziando l’andamento delle richieste degli utenti di SosTariffe.it tra il 2017 ed il 2018 e l’effettiva variazione dei prezzi medi delle offerte di telefonia mobile in rapporto ai GB inclusi.

Cos’è cambiato negli ultimi due anni: sempre più gettonate le tariffe da 10 GB in sù

L’analisi di SosTariffe.it ha messo in evidenza un dato chiaro nel confronto tra il 2017 ed il 2018. Gli italiani, infatti, vogliono essere iperconnessi e navigare senza pensieri né preoccupazioni per i GB consumati. Negli ultimi due anni, infatti, le richieste di tariffe che comprendono da 1 a 5 GB di Internet al mese sono diminuite del -76% a vantaggio delle tariffe che offrono tra i 6 ed i 10 GB che, invece, registrano un +143%.  Il dato ancora più interessante riguarda le tariffe con oltre 10 GB di traffico dati al mese che registrano un incremento delle richieste da parte degli utenti del comparatore pari al +405%. 

Almeno 2 GB la soglia minima di “sopravvivenza telematica”: mai senza sul proprio device

Nel 2017, circa il 44% degli utenti di SosTariffe.it si accontentava di 2 GB al mese per navigare e solo il 30% richiedeva almeno 4 GB. Nel 2018 le esigenze sono radicalmente cambiate. La percentuale di chi utilizza 2 GB al mese è scesa al 32% mentre chi ha bisogno di almeno 5 GB rappresenta il 21% del totale. Cresce la percentuale di utenti che ha bisogno di tanti Giga ogni mese. Le nuove richieste riguardano, in particolare i 10 GB mensili (15,99%) o addirittura 20 GB al mese (16, 14%).

Bastano 15 euro per essere sempre online: i pacchetti da 5 o 20 GB hanno costi simili

E’ chiaro che navigare in mobilità senza preoccuparsi di “finire i Giga” sta diventando una necessità sempre più diffusa tra gli utenti italiani che sfruttano lo smartphone per tantissime attività giornaliere. Fortunatamente, i costi per navigare sono sempre più accessibili permettendo, quindi, a tutti gli utenti di poter attivare tariffe ricche di GB.

Analizzando i costi medi delle tariffe per telefonia mobile aggiornate al 31 dicembre 2018, si nota come le tariffe con almeno 20 GB di traffico dati presentino un prezzo molto simile a quelle con 5 GB. Di fatto, la media dei prezzi per le tariffe da 20 GB si aggira intorno ai 15 Euro al mese. Da notare che tendono a diminuire le offerte da 10 GB che, per assurdo, presentano un prezzo superiore a quelle da almeno 20 GB con un costo medio superiore ai 20 Euro.

Commenti Facebook: