Isolamento domestico e connessione Internet: 7 consigli per migliorare le prestazioni

A causa dell’emergenza sanitaria è diventato prioritario fare affidamento su di una connessione domestica di ottima qualità, necessaria per poter lavorare e gestire i propri rapporti sociali restando a casa. Attualmente, l’isolamento domestico è essenziale per contrastare la diffusione del contagio e avere a propria disposizione una buona connessione ad Internet diventa un elemento irrinunciabile. Ecco alcuni consigli per migliorare le prestazioni messi in evidenza dal nuovo Osservatorio di SOStariffe.it sulle connessioni Internet casa. 

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul passaggio dall'ADSL alla fibra

Poter contare su di una buona connessione Internet casa, in grado di garantire ottime performance ad un prezzo conveniente, è diventato essenziale. Lo smart working, che coinvolge un gran numero di lavoratori italiani in queste settimane, e lo smart learning, con la didattica a distanza che è diventata un punto di riferimento per tutti gli studenti del nostro Paese, richiedono che la connessione Internet di casa funzioni sempre in modo corretto e che sia in grado di garantire ottime prestazioni.

Non è possibile fare a meno di una rete rapida ed affidabile che, per via dell’isolamento domestico, rappresenta il canale di comunicazione con il mondo esterno sia in ambito lavorativo e scolastico che per quanto riguarda il proprio tempo libero. Si tratta, quindi, del momento perfetto per fare l’upgrade della connessione, passando dall’ADSL alla fibra ottica.

L’infografica riportata qui di sotto riassume alcuni punti chiave legati al passaggio dall’ADSL alla fibra ottica in questo momento di particolare necessità. Effettuare l’upgrade della tecnologia di connessione è molto importante e, soprattutto, è un’opzione disponibile per un numero sempre maggiore di utenti raggiunti dalla fibra FTTH oppure dalla fibra mista FTTC.

Ecco, quindi, 7 consigli per migliorare le prestazioni della connessione Internet casa sfruttando la fibra ottica ed aumentando, in misura significativa, la velocità della propria rete.

ADSL o fibra ottica, nessuna differenza di prezzo

Il primo elemento da considerare, ad oggi, per quanto riguarda la connessione Internet di casa è rappresentato dal costo e dalla tecnologia utilizzata per realizzare la connessione stessa. L’analisi delle offerte disponibili ad oggi sul mercato effettuata da SOStariffe.it conferma che non ci sono differenze significative di prezzi tra ADSL e fibra ottica. In alcuni casi, inoltre, poter attivare un’offerta con tecnologia fibra permette di accedere a promozioni aggiuntive, come la possibilità di usufruire gratuitamente di servizi di streaming per film e serie TV.

Cambiare operatore oggi, per attivare un nuovo abbonamento Internet casa, comporta l’attivazione di un’offerta con un canone medio in promozione di 25,96 Euro al mese. Nel corso delle ultime settimane, anche per via dell’emergenza sanitaria, il costo medio degli abbonamenti per la connessione di casa  è diminuito moltissimo. Da notare, inoltre, che il costo promozionale è, in genere, disponibile a tempo indeterminato, senza rialzi futuri predeterminati.

Tra gli elementi aggiuntivi da considerare troviamo il costo di attivazione, che in media si aggira intorno ai 48 Euro venendo incluso nel canone mensile, ed il costo del modem Wi-Fi (che non è obbligatorio, come previsto dalla normativa sul modem libero), pari in media a 163,10 Euro che vengono diluiti solitamente in quattro anni con rate mensili già incluse nel canone. Da notare, in ogni caso, che sul mercato sono disponibili diverse offerte Internet casa che prevedono attivazione gratuita e/o modem Wi-Fi proposto in comodato d’uso gratuito.

Copertura e velocità fanno la differenza

Uno dei parametri da considerare con maggior attenzione al momento del passaggio è rappresentato dalla copertura della rete. Al momento, infatti, ci sono diverse zone in Italia che non sono ancora raggiunte dalla fibra ottica e che, quindi, non possono sfruttare al massimo la connessione ad alta velocità garantita dalla banda ultra-larga.

Ad oggi, la tecnologia migliore per realizzare una connessione Internet da casa è la fibra ottica FTTH che permette di navigare sino a 1000 Mega di velocità massima in download. La FTTH presenta una copertura in crescita ma ancora limitata. La principale alternativa alla FTTH si chiama fibra mista FTTC.

Questa tecnologia, che presenta una copertura del territorio nazionale molto maggiore rispetto alla FTTH, permette di navigare sino a 200 Mega in download e può rappresentare un’eccellente alternativa all’oramai obsoleta ADSL che, nel migliore dei casi, permette di navigare sino a 20 Mega in download.

Dove non sono disponibili le tecnologie FTTH e FTTC, per realizzare una connessione ad alta velocità è possibile considerare anche un‘offerta Internet wireless. Queste soluzioni utilizzando la tecnologia fibra mista radio, nettamente più veloce dell’ADSL grazie alla possibilità di garantire connessioni sino a 100 Mega. Le soluzioni Internet wireless presentano, in media, un costo più alto ma per chi non è raggiunto dalla fibra ottica FTTH o dalla fibra mista FTTC optare per questa tecnologia, in sostituzione dell’ADSL, può offrire ugualmente ottimi vantaggi.

Dopo aver verificato la copertura delle varie tecnologie di connessione all’indirizzo di casa (basta utilizzare i servizi offerti dai vari siti dei provider), è consigliabile contattare il proprio provider per verificare i costi e le modalità del cambio offerta. Chi ha un abbonamento ADSL, infatti, potrebbe poter cambiare connessione, passando alla FTTH o alla FTTC, senza cambiare operatore.

Successivamente, è buona norma verificare le offerte fibra ottica di tutti gli operatori presenti sul mercato in modo da poter individuare, con precisione, quali sono le tariffe più vantaggiose da attivare per la propria linea di casa. Per effettuare questa verifica è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it disponibile cliccando sul box qui di sotto.
Scopri le migliori offerte fibra ottica

Occhio a modem e bonus inclusi

Altri fattori da considerare per migliorare la connessione Internet riguardano l’analisi del modem incluso, un componente essenziale per la connessione stessa. Alcune offerte Internet casa non includono alcun modem mentre altre prevedono la vendita abbinata con il costo mensile che spesso viene “nascosto” nel canone mensile. Da notare che alcuni operatori propongono offerte con modem in comodato d’uso.

Un altro fattore da considerare sono i bonus inclusi per i nuovi clienti. A parità di costi e copertura, infatti, sono i servizi extra (GB aggiuntivi da usare sullo smartphone, servizi di streaming etc.) che possono fare la differenza nella scelta della migliore tariffa da attivare per la propria linea di casa soprattutto quando le differenze di costi sono limitate o nulle.

Orientarsi con l’uso di un comparatore online

Per orientarsi al meglio nella scelta delle migliori offerte Internet casa è necessario affidarsi ad uno strumento di comparazione di tariffe fibra ottica come quello disponibile, gratuitamente, tramite SOStariffe.it. Con la comparazione online è possibile individuare facilmente le soluzioni più vantaggiose, confrontando in pochi secondi tutte le migliori tariffe presenti sul mercato.

La comparazione può essere effettuata:

  • collegandosi tramite browser web al comparatore di SOStariffe.it per offerte fibra ottica
  • tramite l’app di SOStariffe.it scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet Android, su iPhone e iPad tramite i rispettivi store

In entrambi i casi è possibile effettuare una comparazione delle tariffe al fine di individuare la soluzione più conveniente sulla base dell’analisi dei costi (sia il canone mensile che eventuali contributi aggiuntivi per attivazione e modem) e dei bonus che i vari operatori vanno ad includere per incentivare gli utenti ad attivare le loro offerte.

Commenti Facebook: