iPhone XS e XR: modelli a confronto

iPhone XS e iPhone XR, che appartengono all’ultima generazione di smartphone di Apple, sono tra i dispositivi più richiesti dagli utenti non solo italiani ma di tutto il mondo. I due modelli dispongono di un processore con intelligenza artificiale avanzata, sistema di riconoscimento facciale 3D che garantisce il massimo livello di protezione, un sistema di fotocamere per scatti perfetti in ogni situazione e tante altre funzioni all’avanguardia. Ecco le caratteristiche di entrambi i terminali e i tratti in comune che li accomunano…

iPhone XS e XR: modelli a confronto

Apple per anni è stata sinonimo di innovazione e stile, tanto che i suoi smartphone sono diventati nel tempo veri e propri oggetti di culto. Molti di voi avranno sicuramente in mente le code chilometriche fuori dagli Apple Store ogni volta che viene presentato un nuovo prodotto da parte dell’azienda fondata da Steve Jobs e Steve Wozniak. Oggi la Mela non sta vivendo il suo momento migliore in termini di vendite, anche perché il mercato smartphone si avvia verso la saturazione, ma questo non significa che iPhone non sia sempre tra i telefoni più desiderati dagli utenti.

Lo scorso settembre Apple ha presentato i suoi ultimi modelli di smartphone: iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. L’azienda di Cupertino ha lavorato sodo per realizzare un prodotto all’altezza del suo marchio famoso in tutto il mondo e per la seconda volta dopo iPhone SE ha provato a proporre un modello più economico. Apple ha effettivamente ottenuto il risultato che sperava, iPhone XS e iPhone XR sono i suoi dispositivi più apprezzati dagli utenti. Di seguito sono presentati tutti i punti in comune e le principali differenze tra i due terminali:

iPhone XS

iPhone XS è dotato di uno schermo OLED Super Retina da 5,8” in grado di garantire la migliore fedeltà cromatica del settore. Il display integra la tecnologia smart HDR per non perdere nessun dettaglio nelle parti sovrailluminate o in ombra e neri assoluti per far risaltare i colori e renderli più vividi e brillanti. L’HDR è associato a sistemi avanzati come sensori più veloci, processore ISP ottimizzato e algoritmi evoluti. Il tutto è incastonato in una scocca realizzata con il vetro più robusto mai utilizzato su un telefono e con profili in acciaio chirurgico inossidabile modellati ad alta precisione. L’utilizzo di questi materiali ha permesso di offrire uno standard superiore di resistenza all’acqua e polvere e l’integrazione della tecnologia di ricarica wireless. iPhone XS si ricarica più velocemente rispetto al suo predecessore.

Uno dei punti di forza dell’ultimo modello di smartphone Apple è la sicurezza. Il sistema di rilevamento facciale 3D Face ID è stato ulteriormente migliorato grazie all’unione delle fotocamere TrueDepth, del Secure Enclave e del Neural Engine. Il riconoscimento del volto può essere utilizzato sia per sbloccare il telefono sia per effettuare il login alle app che supportano tale funzione o effettuare pagamenti online con un solo sguardo e con il massimo della rapidità. Il Face ID grazie ad una forma evoluta di apprendimento automatico rileva i cambiamenti dell’aspetto e permette di riconoscere i tratti del reale possessore del terminale anche se indossa cappello e occhiali, persino quando si tratta di occhiali da sole.

iPhone XS integra il nuovo processore A12 Bionic che grazie alla Neural Engine di ultima generazione sviluppato da Apple offre un’esperienza in realtà aumentata straordinaria, selfie perfetti con il controllo della profondità e ovviamente il massimo della velocità nell’eseguire qualsiasi tipo di operazione.

Il comparto fotografico di un doppio sensore posteriore con lenti da 12 Megapixel ognuna. La prima ha un’apertura focale ƒ/1.8 con grandangolo. La seconda invece dispone di teleobiettivo, apertura focale ƒ/2.4, sensore 2x più veloce rispetto a molte soluzioni disponibili sul mercato per immagini sempre in Smart HDRModalità Ritratto per realizzare selfie impareggiabili e zero ritardo nell’operazione di scatto. Con il controllo profondità di campo regolabile è possible sfocare lo sfondo per mettere in risalto il soggetto sia prima sia dopo lo scatto. Le due lenti permettono inoltre di realizzare video 4K fino a 60 fps per immagini in movimento migliori e perfettamente a fuoco anche con poca luce e gamma dinamica estesa.

Il sensore anteriore TrueDepth da 7 Megapixel con apertura focale ƒ/2.2 permette di sfruttare la funzione grandangolo e la Modalità Ritratto e controllo di profondità. La stessa lente consente anche di registrare video in HD (1080p di risoluzione) fino a 30 fps. iPhone XS è inoltre capace di creare un effetto bokeh ancora più sofisticato per dare nuovi e splendidi sfondi alle foto e autoritratti.

Le fotocamere di iPhone XS possono catturare pixel più grandi in grado di catturare una maggiore quantità di luce e più profondi per immagini davvero fedeli alla realtà. Anche in ambienti poco illuminati gli scatti saranno all’altezza anche delle più elevate aspettative. Apple ha poi integrato un audio stereo con una separazione del suono più ampia per un audio coinvolgente, immersivo e realistico.

Infine, iPhone XS offre poi connessioni 4G LTE Advanced per download velocissimi e mette a disposizione dell’utente fino a 512 GB di memoria per salvare foto, video, podcast, musica e app. Questo è il primo modello di smartphone prodotto da Apple a fornirne una tale quantità. I colori a disposizione sono: oro, grigio siderale e argento.

iPhone XR

iPhone XR è il modello “low cost” all’interno dell’ultima generazione di smartphone dell’azienda di Cupertino ma le sue caratteristiche tecniche gli consentono di competere con le soluzioni di alta gamma di altri produttori. Il terminale dispone di uno schermo Liquid Retina HD da 6,1 pollici più ampio rispetto ad iPhone XS e di quello di qualsiasi altro terminale della concorrenza anche se di qualità inferiore. La scocca è leggermente più ampia e pesante rispetto al fratello maggiore ma è realizzata con gli stessi materiale ed è ugualmente confortevole da tenere in mano.

Il telefono ha una maggiore quantità di RAM (4 GB) mentre la soglia massima di memoria a disposizione dell’utente è di 256 GB. iPhone XR dispone della stessa fotocamera TrueDepth da 7 Megapixel ma di un sensore posteriore singolo da 12 Megapixel. Anche questo modello offre il sistema di riconoscimento facciale Face ID, processore A12 Bionic con Neural Engine integrata, ricarica wireless per ridare energia alla batteria senza l’utilizzo di cavi, modalità Dual SIM e resistenza a polvere ed acqua certificata IP68. La batteria rispetto a quella di iPhone XS è capace di generare una quantità di potenza inferiore (2.658 mAh) ma permette comunque di utilizzare il dispositivo per tutto il tempo richiesto dell’utente. iPhone XR rispetto ad iPhone XS offre una maggiore scelta in tema di tinte della scocca per liberare la propria fantasia e personalità. I colori a disposizione sono: rosso (Product RED), giallo, bianco, corallo, nero e blu.

Sia iPhone XS che iPhone XR permettono poi di accedere al ricco ecosistema di app di App Store, il negozio online con milioni di software gratuiti a pagamento per la produttività, l’intrattenimento, giochi e molto altro ancora. Per entrambe il sistema operativo pre-installato è iOS 12. L’OS offre una velocità superiore del 70% quando si scorre per aprire la fotocamera e del 50% quando si visualizza la tastiera. La velocità invece raddoppia rispetto alle versioni precedenti quando si utilizzano tante app in contemporanea.

FaceTime ora permette di effettuare chiamate audio e video di gruppo (fino a 32 partecipanti) senza dimenticare la possibilità di realizzare nuove versioni di Animoji, ovvero emoji animate in tre dimensioni che riproducono fedelmente i movimenti e le fattezze del proprio viso e possono essere utilizzate per personalizzare messaggi e conversazioni su FaceTime. Apple inoltre ha introdotto un nuovo sistema di notifiche e una versione aggiornata dell’assistente personale Siri. Infine, all’utente è offerta la possibilità di monitorare e regolare l’utilizzo del telefono grazie alla funzione Tempo di utilizzo in modo da evitare di abusarne.

Un’altra importante differenza tra iPhone XR e iPhone XS è il prezzo. Ecco a quanto Apple propone i suoi dispositivi sul proprio sito ufficiale:

  • iPhone XR da 64 GB: 889 euro
  • iPhone XR da 128 GB: 949 euro
  • iPhone XR da 256 GB: 1.059 euro
  • iPhone XS da 64 GB: 1.189 euro
  • iPhone XS da 256 GB: 1.359 euro
  • iPhone XS da 512 GB: 1.589 euro

Su Amazon invece è possibile trovare i due telefoni ai seguenti prezzi:

  • iPhone XR da 64 GB: 756,74 euro
  • iPhone XR da 128 GB: 839,93 euro
  • iPhone XS da 64 GB: 949,99 euro
  • iPhone XS da 256 GB: 1.299 euro
  • iPhone XS da 512 GB: 1.619 euro

Un modo per dilazionare la spesa e mettere mano su iPhone XR e iPhone XS ad un costo sensibilmente inferiore a quello che si pagherebbe presso un qualsiasi rivenditore è quello di sottoscrivere una tariffa di telefonia mobile con smartphone incluso. Il comparatore di SosTariffe.it è lo strumento ideale per confrontare le diverse proposte dei vari operatori e trovare quella che permette di acquistare i più richiesti telefoni di Apple al giusto prezzo e di avere la quantità di minuti, SMS e Gigabyte per navigare che soddisfano le proprie necessità.

Confronta le tariffe con iPhone XS o iPhone XR inclusi

iPhone XS: scheda tecnica

  • Display Super Retina HD da 5,8″ (2.436 × 1.125 pixel a 458 ppi)
  • Dimensioni: 143.6 x 70.9 x 7.7 mm
  • Peso: 177 grammi
  • Processore A12 Bionic
  • 3 GB di RAM
  • 64/128/512 GB di memoria
  • Fotocamera frontale TrueDepth da 7 Megapixel
  • Fotocamera posteriore con obiettivo principale da 12 Megapixel + 12 MP con grandangolo e teleobiettivo
  • Batteria da 2.942 mAh
  • Riconoscimento biometrico del viso Face ID
  • Modalità Dual SIM
  • Ricarica wireless
  • Certificazione IP68

Sistema operativo iOS 12.

iPhone XR: scheda tecnica

  • Display Liquid Retina HD da 6,1″ (1.792 × 828 pixel a 326 ppi)
  • Dimensioni: 150.9 x 75.7 x 8.3 mm
  • Peso: 194 grammi
  • Processore A12 Bionic
  • 4 GB di RAM
  • 64/128/256 GB di memoria
  • Fotocamera frontale TrueDepth da 7 Megapixel
  • Fotocamera posteriore da 12 Megapixel
  • Batteria da 2.658 mAh
  • Modalità Dual SIM
  • Ricarica wireless
  • Certificazione IP68

Sistema operativo iOS 12.

Commenti Facebook: