iPhone XR: prezzi, caratteristiche e come averlo con TIM, Wind, Vodafone e Tre

Gli operatori italiani da oggi mettono a disposizione il nuovo modello di iPhone prodotto da Apple, l’iPhone XR, che va a fare compagnia ai fratelli maggiori XS e XS Max: schermo LCD di alta qualità, sei colori, nuovo chip e un prezzo più basso rispetto agli altri modelli. Vediamo qui di seguito le caratteristiche e le promozioni degli operatori.

Il più grande schermo LCD mai comparso su un iPhone, sei colori e un prezzo più basso rispetto agli altri modelli

Il debutto dell’iPhone XR

Oggi, 26 ottobre, fa finalmente il suo esordio in Italia l’iPhone XR, una delle novità più ghiotte presentate allo scorso keynote di Apple. Si tratta infatti di un modello a basso costo (relativamente per Cupertino, s’intende) che riprende la maggior parte delle caratteristiche di iPhone XS e iPhone XS Max, ma con un display Liquid Retina LCD invece della tecnologia OLED.

Anche gli operatori italiani si preparano a offrire ai propri clienti l’ultimo smartphone Apple, disponibile sia per l’acquisto diretto che con le formule di pagamento mensile a rate.
Confronta le offerte per iPhone »

iPhone XR: le caratteristiche e il prezzo

L’iPhone XR condivide lo stesso form factor degli iPhone della gamma X, quindi con una cornice ridottissima intorno allo schermo, per un display da 6,1” ma a dimensioni inferiori rispetto ai vecchi iPhone Pro: si tratta del più grande schermo LCD mai comparso su un iPhone, caratterizzato da un’eccellente fedeltà dei colori, un’ampia gamma cromatica e tecnologia TrueTone. Addio, insomma, alle antiestetiche bande nere dell’iPhone 8 Plus, grazie alla sparizione dell’unico tasto fisico che ancora rimaneva sulla parte frontale dello smartphone.

FaceID – il sistema di riconoscimento facciale per sbloccare l’iPhone – ha fatto notevoli passi avanti rispetto ai modelli dell’anno scorso, e adesso basta davvero uno sguardo per accedere al telefono, pagare per i propri acquisti o fare login nelle app. Merito anche del nuovo cervello, il chip A12 Bionic basato sul Neural Engine di ultima generazione sviluppato da Apple, pensato apposta per la realtà aumentata su cui la società californiana, così come gli altri grandi del settore, sta puntando molto dagli ultimi mesi. Rispetto alla versione precedente del chip, l’A12 Bionic permette prestazioni grafiche fino al 50% più veloci, performance core fino al 15% più veloci, fino al 50% in meno di consumi negli efficiency core.

Ottime notizie anche dal comparto fotografico, ulteriormente migliorato: la fotocamera posteriore da 12 MP, a differenza degli altri iPhone della famiglia X, è a obiettivo singolo, ma con un nuovo controllo della profondità di campo, effetto bokeh potenziato per la sfocatura degli sfondi, Smart HDR per dare maggiore risalto a luci e ombre, sensore 2x più veloce, obiettivo grandangolare ƒ/1.8 e possibilità di girare video 4K fino a 60 fps. La fotocamera anteriore TrueDepth invece ha obiettivo grandangolare ƒ/2.2, modalità Ritratto con Controllo profondità per selfie perfetti e possibilità di girare video HD (1080p) fino a 60 fps.

Una caratteristica poco “tecnica” ma che contribuirà sicuramente al successo dell’iPhone XR è la possibilità di avere il nuovo smartphone in sei colori diversi: bianco, nero, blu, giallo, corallo e il rosso tipico della linea (PRODUCT) RED™. E poi, soprattutto, c’è il prezzo: alto in senso assoluto ma molto più basso degli altri iPhone della famiglia X, a 889 euro per il modello da 64 GB, 949 euro per quello da 128 GB e 1059 euro per quello da 256 GB (per fare un confronto, l’attuale ammiraglia Apple, l’iPhone XS max, parte da 1289 euro).

iPhone XR con TIM

Per avere l’iPhone XR con TIM si può prima di tutto ricorrere all’acquisto diretto in un’unica soluzione a 899,99 euro, affidandosi allo shopping online sull’e-store dell’operatore. TIM ricorda inoltre che con l’iPhone XR è possibile pagare utilizzando il protocollo Apple Pay e basandosi sulla carta TIM Pay. Inclusi nel prezzo d’acquisto ci sono anche una TIM Card del valore di 5 euro (IVA inclusa) e 60 GB gratis per 30 giorni con il 4G LTE.

Se invece si preferisce avere iPhone XR con un’offerta mensile, c’è TIM Next, la tariffa che consente ogni anno di cambiare cellulare, tenerlo oppure restituirlo. Con questa formula, iPhone XR costa:

  • 64 GB: 25 euro al mese per 30 mesi, con un anticipo da 149 euro
  • 128 GB: 25 euro al mese per 30 mesi, con un anticipo di 209 euro
  • 256 GB: 30 euro al mese per 30 mesi, con un anticipo di 169 euro

Il pagamento può essere effettuato con carta di credito Visa, Mastercard e American Express.

iPhone XR con Wind

Non sono ancora state rese note da Wind le caratteristiche dell’offerta che consentirà di avere iPhone XR, a parte il fatto che l’anticipo sarà pari a 0 euro, così com’era già accaduto con iPhone XS. Per avere un’idea di massima, il più costoso iPhone XS nella versione da 64 GB ha un prezzo di 39 euro al mese (45,50 euro al mese il 256 GB, 53,90 euro al mese il 512 GB).

iPhone XR con Vodafone

Le fonti più accreditate indicano che Vodafone metterà iPhone XR in vendita con l’opzione Telefono Facile, che comprende un contributo iniziale e 30 rate addebitate ogni mese. Per la gamma RED, i prezzi dovrebbero essere i seguenti:

  • Unlimited RED (con 25 Giga di Internet in 4G, giga illimitati per chat, social, mappe e musica, minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 1000 minuti verso l’estero, SMS illimitati a 24,99 euro con addebito su carta di credito o conto corrente): iPhone XR da 64 GB a 14,99 euro al mese per 30 mesi, con contributo iniziale di 199 euro una tantum
  • Unlimited RED+ (dal 29 ottobre con giga illimitati, minuti e SMS illimitati, 1000 minuti di chiamate internazionali e 5 Giga dedicati al roaming al di fuori dell’Unione Europea, a 39,99 euro con addebito su carta di credito o conto corrente): iPhone XR da 64 GB a 9,99 euro al mese, con contributo iniziale di 199 euro una tantum

iPhone XR con 3

Come per Wind, anche con 3 non si hanno ancora i dati precisi sulle offerte per avere iPhone XR con l’operatore, ma si può fare il raffronto con iPhone XS, a disposizione o con l’offerta FREE (per il 64 GB, 169 euro di anticipo e canone mensile di 44,99 euro, con assicurazione Kasko, minuti illimitati in Italia e all’estero, 60 GB di Internet) o con ALL-IN (anticipo di 169 euro e canone mensile di 9,99 euro più 30 euro al mese di canone per l’acquisto smartphone, sempre con minuti illimitati e 60 GB 4G LTE di Internet).

Commenti Facebook: