iPhone su Apple Store più conveniente di Tim e Vodafone

Apple ha reso disponibile l’acquisto dell’iPhone 3G, 3G S da 16 Giga e 3G S da 32 Giga direttamente online nella sezione apposita su Apple Store. La vera notizia è che Apple ha proposto prezzi inferiori a quelli proposti sia da Tim che Vodafone di fatto annullando il cartello imposto dai due operatori.

Ecco i prezzi ufficiali dell’Apple Store

Prezzi iPhone 3G S Apple Store

Mentre come riportato nei siti web di Tim e Vodafone i prezzi risultano piu alti ( e identici tra i due operatori) fissati a 619 e 719:

Prezzi Tim iPhone 3G S

Prezzi iPhone 3G S Tim

Prezzi Vodafone iPhone 3G S

Prezzi iPhone 3G S Vodafone

Tim e Vodafone subiscono ora le conseguenze delle loro strategie: la loro mossa si è rivoltata contro. Da un lato 3 sarà più competitiva per i canoni di abbonamento e dall’altra Apple garantità prezzi inferiori per i prezzi in ricaricabile.

Rimane da chiedersi perchè Apple si sia decisa a venderlo su Apple Store a un prezzo diverso, o al contrario che Tim e Vodafone perchè hanno fissato un prezzo più alto se sapevano che su Apple Store sarebbe stato in vendita a un prezzo minore?

L’unica spiegazione è che gli accordi all’ultimo minuto sono cambiati e, o grazie all’entrata di 3, o per paura che un prezzo cosi alto significasse per Apple vendere una quantità di iPhone inferiori ai piani, e tutto il mercato non può che beneficiarne.

so disponibile l’acquisto dell’iPhone 3G, 3G S da 16 Giga e 3G S da 32 Giga direttamente online nella sezione apposita su Apple Store. La vera notizia è che Apple ha proposto prezzi inferiori a quelli proposti sia da Tim che Vodafone di fatto annullando il cartello imposto dai due operatori.

Ecco i prezzi ufficiali dell’Apple Store

Prezzi iPhone 3G S Apple Store

Mentre come riportato nei siti web di Tim e Vodafone i prezzi risultano piu alti ( e identici tra i due operatori) fissati a 619 e 719:

Prezzi Tim iPhone 3G S

Prezzi iPhone 3G S Tim

Prezzi Vodafone iPhone 3G S

Prezzi iPhone 3G S Vodafone

Tim e Vodafone subiscono ora le conseguenze delle loro strategie: la loro mossa si è rivoltata contro. Da un lato 3 sarà più competitiva per i canoni di abbonamento e dall’altra Apple garantità prezzi inferiori per i prezzi in ricaricabile.

Rimane da chiedersi perchè Apple si sia decisa a venderlo su Apple Store a un prezzo diverso, o al contrario che Tim e Vodafone perchè hanno fissato un prezzo più alto se sapevano che su Apple Store sarebbe stato in vendita a un prezzo minore?

L’unica spiegazione è che gli accordi all’ultimo minuto sono cambiati e, o grazie all’entrata di 3, o per paura che un prezzo cosi alto significasse per Apple vendere una quantità di iPhone inferiori ai piani, e tutto il mercato non può che beneficiarne.

Commenti Facebook: