iPhone con 3 slitta al 17 luglio, novità per disattivare il roaming

La commercializzazione dell’iPhone con 3 Italia inizierà ufficialmente a partire da venerdì 17 luglio. 3 raccomanda a tutti coloro che lo volessero con certezza il 17 di prenotarlo, per evitare spiacevoli attese.

prenotazione-iphone-h3g

I settaggi operatore di 3 bloccheranno di default il roaming su iPhone. quando non si è sotto la rete 3 quindi, a meno di non abilitare il settaggio manualmente, non è possibile accedere ad Internet o inviare e ricevere email.

Se si vuole accedere al roaming è possibile farlo (ovviamente a pagamento) in caso contrario si resta disconnessi dalla rete dati quando non è presente 3 e si continua comunque a telefonare e mandare SMS.

Sono stati inoltre abbassate le tariffe “extra soglia”. Come anticipato da Macity nei giorni scorsi, chi sforerà dalle quantità settimanali previste dai piani pagherà una cifra molto ridotta: appena 20 centesimi ogni 10 MB, ovvero 2 euro ogni 100 MB.

adding-top: 0px; padding-right: 0px; padding-bottom: 1.5em; padding-left: 0px; font-weight: inherit; font-style: inherit; font-size: 14px; font-family: ‘Helvetica Neue’, Helvetica, Arial, sans-serif; vertical-align: baseline; margin: 0px; border: 0px initial initial;”>La commercializzazione dell’iPhone con 3 Italia inizierà ufficialmente a partire da venerdì 17 luglio. 3 raccomanda a tutti coloro che lo volessero con certezza il 17 di prenotarlo, per evitare spiacevoli attese.

prenotazione-iphone-h3g

I settaggi operatore di 3 bloccheranno di default il roaming su iPhone. quando non si è sotto la rete 3 quindi, a meno di non abilitare il settaggio manualmente, non è possibile accedere ad Internet o inviare e ricevere email.

Se si vuole accedere al roaming è possibile farlo (ovviamente a pagamento) in caso contrario si resta disconnessi dalla rete dati quando non è presente 3 e si continua comunque a telefonare e mandare SMS.

Sono stati inoltre abbassate le tariffe “extra soglia”. Come anticipato da Macity nei giorni scorsi, chi sforerà dalle quantità settimanali previste dai piani pagherà una cifra molto ridotta: appena 20 centesimi ogni 10 MB, ovvero 2 euro ogni 100 MB.

Commenti Facebook: