iPhone 12 prezzo e lancio: le novità di fine agosto

Tutti concordano che Apple presenterà il suo nuovo iPhone 12 nei primi giorni di settembre. Lo smartphone sarà disponibile in 4 diversi varianti, tutte con schermo OLED e supporto al 5G. Il dispositivo disporrà del nuovo e potenziato processore A14 e di fotocamere all'avanguardia per la realtà aumentata. Ecco quando avverrà il lancio sul mercato di iPhone 12 e relativi prezzi

iPhone 12 prezzo e lancio: le novità di fine agosto

Apple si prepara a svelare la sua ultima generazione di smartphone. L’emergenza Coronavirus pare abbia frenato solo in parte i piani dell’azienda di Cupertino per il lancio di iPhone 12, la cui presentazione dovrebbe avvenire tra l’8 e il 15 settembre. Il debutto sul mercato invece dovrebbe avvenire in ritardo rispetto alla tradizione a causa del blocco della produzione dovuto alla pandemia. Il modello base di iPhone 12 dovrebbe quindi arrivare nei negozi alla fine di ottobre. Apple infatti avrebbe in mente di lanciare ben 4 diversi varianti del suo nuovo smartphone:

  • iPhone 12 da 5,4”
  • iPhone 12 Max da 6,1”
  • iPhone 12 Pro da 6,1”
  • iPhone 12 Pro Max da 6,7” (2788×1284 di risoluzione e una densità di pixel di 458ppi)

iPhone 12: come sarà il nuovo smartphone Apple

Uno dei punti forza di iPhone 12 sarà il nuovo chip A14 proprietario realizzato con processo produttivo a 5 nanometri. Tale processore renderebbe lo smartphone potente quanto un Macbook Pro da 15 pollici. La RAM per i telefoni di fascia più alta dovrebbe essere da 6 GB. Il dispositivo, molto probabilmente in tutte le sue variante, sarà il primo a disporre del supporto al 5G. Al momento non è chiaro se i modelli in grado di utilizzare il più recente standard per reti di telefonia mobile saranno immediatamente disponibili in tutti i mercati. Alcuni prevedono che inizialmente saranno lanciati solo nei Paesi dove questa tecnologia è già assodata (USA, Giappone, etc.) e ciò escluderebbe quindi l’Italia.

A livello estetico iPhone 12 potrebbe mostrare un ritorno al passato per Apple. Il design sembra sarà ispirato a iPhone 4 e presenterà bordi più netti e quindi linee meno morbide e arrotondate. L’ultimo modello di iPad Pro è un esempio di questa nuova scelta stilistica. Il notch non dovrebbe scomparire ma la classica banda nella parte superiore dello schermo dovrebbe essere assottigliata. EverythingApplePro su Twitter ha però diffuso le prime presunte immagini di iPhone Pro Max che smentirebbero tale ipotesi.

I leak però avvalorano l’ipotesi che iPhone 12 Pro Max disporrà di uno schermo ProMotion con supporto alla frequenza di aggiornamento a 120 Hz, fino ad oggi esclusiva di iPad Pro. iPhone 11 offre un refresh rate di 60 Hz. L’utente potrà permettere al software di scegliere quando utilizzare il massimo della frequenza o passare a performance inferiori. Questa notizia sarà certamente gradita ai gamer, che potranno godere di una visione più fluida quando giocano in mobilità.

La notizia del refresh rate di 120 Hz è stata confermata anche dal leaker Jon Prosser, che in un video su YouTube ha anche condiviso uno screen della funzione scanner LiDAR. Quest’ultima garantisce un autofocus più preciso per qualsiasi condizione di luce. In ogni caso, per la prima volta tutti i modelli di iPhone 12 disporranno di uno schermo OLED.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, l’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, principale esperto di tutto ciò che riguarda il mondo Apple, ha confermato che iPhone 12 Pro disporrà di una fotocamera posteriore dotata di 4 sensori di cui uno ToF (Time-of-Flight) e teleobiettivo con zoom ottico 2x.

Questa tecnologia permette di misurare lo spazio dell’ambiente circostante con maggiore precisione e di calcolare l’effettiva distanza del soggetto ritratto dallo scatto dall’obiettivo. Ciò è possibile grazie all’utilizzo di un fascio di infrarossi coadiuvato da un sensore IR. Il raggio luminoso rimbalza sul soggetto per poi tornare verso il sensore. Il sensore TOF è ideale per la realtà aumentata e confermerebbe la volontà di Apple di puntare sui contenuti tridimensionali.

Tom’s Guide ritiene che iPhone 12 dovrebbe offrire una lente principale da 64 MP, ovvero 5 volte più potente della fotocamera da 12 MP di iPhone 11. Il sensore grandangolare inoltre sarebbe in grado di catturare il 35% di luce in più. Tutti modelli permetteranno poi di registrare video in 4K a 120 fps. Il fresh rate potrebbe arrivare a 240 fps per i contenuti in slow motion.

La fotocamera frontale non verrà inserita al di sotto dello schermo come hanno fatto Samsung e Huawei su diversi modelli. I due produttori asiatici hanno scelto di forare lo schermo per nascondere il sensore mentre la Mela invece pare abbia scelto semplicemente di ridurre le dimensioni del Face ID, ovvero il sistema di riconoscimento facciale 3D utilizzato per l’autenticazione in sicurezza. Infine, Macotakara ritiene che l’ultima generazione di smartphone della Mela supporterà lo standard Wi-Fi 802.11ay.

iPhone 12: tutti i dettagli sul prezzo

Stando agli ultimi rumors, iPhone 12 nella sua versione base dovrebbe avere lo stesso prezzo di iPhone 11 da 64 GB: 839 euroiPhone 12 Pro Max potrebbe invece essere disponibile a 1.499 dollari come iPhone 11 Pro Max. Il prezzo salirebbe a 1.700 dollari per il taglio di memoria da 512 GB. All’interno della confezione dello smarphone non dovrebbero essere presenti né gli auricolari standard né il classico caricabatterie da 20 W. Lo smartphone comunque supporterà la ricarica wireless. Queste sono le previsioni sul prezzo di Jon Prosser:

  • iPhone 12 (5,4″) a 699 dollari (128 GB) e 749 dollari (256GB)
  • iPhone 12 Max (6,1″)a 749 dollari (128 GB) e 849 dollari (256 GB)
  • iPhone 12 Pro (6,1″): 999 dollari (128 GB), 1.099 Dollari (256 GB) e 1.299 dollari (512 GB)
  • iPhone 12 Pro Max (6,7″) a 1.099 dollari (128 GB), 1.199 dollari (256 GB) e 1.399 dollari (512 GB)

Non appena Apple presenterà l’ultima generazione dei suoi telefoni è certo che gli operatori di telefonia mobile realizzarano offerte smartphone incluso ad essi dedicati. Questo tipo di promozioni consentono di risparmiare sull’acquisto di dispositivi top di gamma potendo dilazionare la spesa su più rate. In questo i provider solitamente prevedono un vincolo che va da 24 a 30 mesi a seconda del modello scelto. Nel frattempo, con SOStariffe.it potete confrontare le offerte 5G oggi disponibili in modo da poter arrivare preparati e sfruttare al meglio tutta la potenza di iPhone 12.

Commenti Facebook: