iPad installa i virus su Windows

1 milione di possessori iPad, il tablet della Apple, non possono dormire sonni tranquilli: stanno arrivando nelle ultime ore milioni di e-mail false dalla Romania che indicano un aggiornamento software per l’iPad.

Le e-mail truffaldine hanno come titolo “iPad Software Update”: se si cade nel tranello degli hacker, il link fasullo porta ad un sito clone di iTunes dove cliccando sul link per scaricare il “finto firmware” per l’iPad in realtà si ottiene un malware chiamato Backdoor.Bifrose.AADY che si inserisce in modo maligno nel processo “explorer.exe”.

ipad-virus

Il virus quindi viene trasferito dall’iPad al computer: è bene sottolineare che il virus però non infetta l’iPad, che è quindi un portatore sano e fa semplicemente da cavallo di troia, ma attacca i pc con il sistema operativo Windows, e non i Mac.

Se il malware (software maligno) è installato il computer il danno è compiuto: gli hacker hanno accesso al dispositivo infettato e possono controllarlo da remoto.Backdoor.Bifrose.AADY apre una apre una porta che permette di leggere le password, i numeri seriali dei programmi software installati, log password su ICQ, Messenger e POP3 mail e storage protetto.

i possessori iPad, il tablet della Apple, non possono dormire sonni tranquilli: stanno arrivando nelle ultime ore milioni di e-mail false dalla Romania che indicano un aggiornamento software per l’iPad.

Le e-mail truffaldine hanno come titolo “iPad Software Update”: se si cade nel tranello degli hacker, il link fasullo porta ad un sito clone di iTunes dove cliccando sul link per scaricare il “finto firmware” per l’iPad in realtà si ottiene un malware chiamato Backdoor.Bifrose.AADY che si inserisce in modo maligno nel processo “explorer.exe”.

ipad-virus

Il virus quindi viene trasferito dall’iPad al computer: è bene sottolineare che il virus però non infetta l’iPad, che è quindi un portatore sano e fa semplicemente da cavallo di troia, ma attacca i pc con il sistema operativo Windows, e non i Mac.

Se il malware (software maligno) è installato il computer il danno è compiuto: gli hacker hanno accesso al dispositivo infettato e possono controllarlo da remoto.Backdoor.Bifrose.AADY apre una apre una porta che permette di leggere le password, i numeri seriali dei programmi software installati, log password su ICQ, Messenger e POP3 mail e storage protetto.

Commenti Facebook: